Non essendoci studi sull'uso di D-mannosio in gravidanza è difficile (se non impossibile) che qualcuno si prenda la responsabilità di assicurarti l'innocuità di questo zucchero in gravidanza. Stando però a quanto viene riportato nei siti americani e inglesi non ci sono controindicazioni.

In fondo l'alternativa qual'è? L'antibiotico. Può uno zucchero semplice, che non viene neanche metabolizzato, creare più problemi di un antibiotico? Io e la letteratura straniera crediamo proprio di no.

Il consiglio è quello di assumere D-mannosio puro per evitare l'assunzione di altri componenti non ancora testati in gravidanza.

Schema gravidanza allattamento
Scarica lo schema per la modalità di assunzione del D-mannosio in gravidanza e allattamento

Io ho assunto il D-mannosio puro per tutta la gravidanza col benestare dei medici coi quali lavoravo all'epoca, e durante l'allattamento col benestare del pediatra della mia piccola Morgana.

Al terzo mese di gravidanza, nonostante prendessi mannosio (un solo cucchiaino alla sera) ho avuto una cistite fortissima, debellata solo con tantissimo D-mannosio (sempre a dosaggi esagerati rispetto a quelli sufficienti). Quella è stata la mia ultima cistite (21gennaio 2006).

Morgana è nata al nono mese sana come un pesce, l'ho allattata per 18 mesi (continuando a prendere mannosio fino ai suoi 12 mesi) ed ora è una splendida ragazzina di 10 anni.

Nella mia storia puoi trovare tutto il mio percorso dai primi esordi fino alla guarigione definitiva dalla cistite.

 

Qui è possibile trovare altre testimonianze di donne che fanno o hanno fatto uso di mannosio in gravidanza.

Articoli correlati