Le novità dei prossimi mesi!

 Abbiamo in programma novità entusiasmanti

Scopri quali


Alimentazione

In questa sezione troverai tutti gli articoli che ti spiegano il legame tra alimentazione e benessere delle vie urinarie e genitali.

La carne Grass fed è un tipo di carne ricavata da animali allevati nel rispetto del loro benessere e nutriti prevalentemente al pascolo, senza cereali, ormoni ed antibiotici. La carne sarà quindi più sana e più ricca di sostanze nutritive benefiche.

Il pH misura l'acidità o l'alcalinità di un liquido. La scala del pH varia da 0 a 14, dove 7 è il valore neutro, mentre i risultati inferiori a 7 indicano acidità e i valori superiori a 7 indicano alcalinità.

 

In nostro corpo produce continuamente sostanze acide, che devono necessariamente essere neutralizzate con l'alimentazione. Se si eccede a lungo con un’alimentazione acidificante, l’organismo non è più in grado di neutralizzare il carico acido. Il pH urinario ci può fornire indicazioni su quanti acidi stiamo eliminando e quindi sull'acidità del nostro corpo. Se i valori del pH urinario risultano ripetutamente acidi è fondamentale correggere l'acidità tissutale assumendo alimenti ricchi di sali minerali alcalinizzanti

I reni sono organi deputati all'eliminazione delle scorie acide prodotte dall'organismo, che poi verranno espulse attraverso le urine. Più elementi acidificanti verranno introdotti nell'organismo e maggiori sostanze acide dovranno essere eliminate dal rene, che produrrà di conseguenza urina acida. Ma quali danni può provocare l'acidità sulle vie urinarie?

 

 Il pH (Potentia Hydrogeni) indica il grado di acidità di un liquido o di una sostanza. Può variare da 0 a 14. In questa scala il 7 rappresenta il valore neutro. Tutti i valori superiori a 7 sono da considerarsi alcalini (o basici), mentre tutti quelli inferiori a 7 sono acidi.

 in una vescica infiammata l'acidità urinaria provoca il peggioramento immediato della sintomatologia (non provoca nulla invece se la vescica è sana), esattamente come il pomodoro aumenta il dolore allo stomaco in caso di gastrite. Per evitare l'acidità urinaria bisognerà limitare gli alimenti acidificanti o compensarli assumendo alimenti alcalinizzanti nello stesso pasto.

L'acido ossalico è una sostanza contenuta soprattutto in frutta e verdura. E' considerato un antinutriente perché tende a legarsi a diversi minerali (soprattutto ferro, magnesio e calcio) rendendoli inutilizzabili dall'organismo, che quindi può subire carenze e manifestare problematiche quali anemia, osteoporosi, crampi e contratture muscolari.

A cura della Dott.ssa Virginia Molinari

 

Le vitamine del gruppo D costituiscono una classe di pro-ormoni liposolubili comprendente cinque forme di vitamine.
Tra queste, le due forme più importanti a livello umano sono la vitamina D2 e la D3. La prima deriva dalla dieta o da integratori, la D3, invece, dall’esposizione ai raggi solari UVB.

A cura della Dott.ssa Virginia Molinari

 

Il salmone, oltre ad essere ricco di vitamina D (utile contro i batteri responsabili di cistite), è una fonte di grassi essenziali come omega-3 e omega-6 fondamentali per la salute del nostro sistema nervoso e per prevenire neuropatie pelviche.

Come cucinarlo? Bè sicuramente in un modo semplice, che ne preservi il gusto, le proprietà e che non ne aumenti eccessivamente l’apporto calorico.

A cura della Dr.ssa Virginia Molinari

 

I ceci appartengono alla famiglia dei legumi, alimenti vegetali estremamente preziosi. Oltre ad essere poco calorici, forniscono una buona quantità di fibra, indispensabile per la normale funzionalità intestinale e, di conseguenza, urinaria e genitale. Sono una fonte di proteine, necessarie a tener viva la nostra muscolatura.

Quindi, come consumarli? Perché non sottoforma di hummus?

A cura della Dr.ssa Virginia Molinari

 

Le abitudini alimentari, così come l’esercizio fisico e lo stile di vita in generale, ricoprono un ruolo prioritario tra i fattori di rischio di numerose condizioni patologiche, tra le quali spiccano le patologie dell’apparato urinario, infettive o non infettive.

La dietista Virginia Molinari, in collaborazione con la facoltà di Dietistica dell'Università degli studi di Torino ha effettuato uno studio sulla correlazione tra alimentazione e cistite. Lo studio è stato condotto su 952 utenti di Cistite.info APS, che hanno fornito i dati sulle loro abitudini alimentari e sulla loro patologia tramite la compilazione di un questionario on line.

P1280636aIl 29 - 30 - 31 marzo si è svolto il primo meeting di Cistite.info APS, durante il quale Alessandra Del Sole ha cucinato per noi, dandoci utili indicazioni sulla corretta cottura dei cibi e preziosi consigli su una sana alimentazione per mantenerci in salute.

 

aglio

L'aglio è un bulbo dalle innumerevoli proprietà.
Quelle più interessanti dal punto di vista uro-genitale (antimicrobiche, antiossidanti, immunostimolanti ed antinfiammatorie) sono dovute all'allicina, una sostanza solforosa (contenuta anche nelle cipolle), responsabile del suo caratteristico odore. L'allicina si forma quando l'aglio viene tritato, tagliato, schiacciato o masticato.

Una dieta molto restrittiva in molti casi fa sentire chi la segue diverso, limitato, depresso e costantemente malato anche quando sta bene. La depressione abbassa la soglia del dolore e libera sostanze che diminuiscono le difese immunitarie favorendo l'infiammazione.

ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.

X

Right Click

No right click