Alimentazione

"Dallo studio condotto per il mio progetto di tesi deriva la consapevolezza certa di un ruolo dell’alimentazione sul nostro benessere generale e urinario. Questo costituisce il mattone base di un progetto ben più grande: trasmettere l’importanza del cibo a tutti i piatti e fornelli possibile."

Dott.ssa Virginia Molinari

A cura della Dr.ssa Virginia Molinari

 

I ceci appartengono alla famiglia dei legumi, alimenti vegetali estremamente preziosi. Oltre ad essere poco calorici, forniscono una buona quantità di fibra, indispensabile per la normale funzionalità intestinale e, di conseguenza, urinaria e genitale. Sono una fonte di proteine, necessarie a tener viva la nostra muscolatura.

Quindi, come consumarli? Perché non sottoforma di hummus?

A cura della Dr.ssa Virginia Molinari

 

Le abitudini alimentari, così come l’esercizio fisico e lo stile di vita in generale, ricoprono un ruolo prioritario tra i fattori di rischio di numerose condizioni patologiche, tra le quali spiccano le patologie dell’apparato urinario, infettive o non infettive.

La dietista Virginia Molinari, in collaborazione con la facoltà di Dietistica dell'Università degli studi di Torino ha effettuato uno studio sulla correlazione tra alimentazione e cistite. Lo studio è stato condotto su 952 utenti di Cistite.info APS, che hanno fornito i dati sulle loro abitudini alimentari e sulla loro patologia tramite la compilazione di un questionario on line.

P1280636aIl 29 - 30 - 31 marzo si è svolto il primo meeting di Cistite.info APS, durante il quale Alessandra Del Sole ha cucinato per noi, dandoci utili indicazioni sulla corretta cottura dei cibi e preziosi consigli su una sana alimentazione per mantenerci in salute.

 

1. No alla dieta restrittiva

Una dieta molto restrittiva in molti casi fa sentire chi la segue diverso, limitato, depresso e costantemente malato anche quando sta bene. La depressione abbassa la soglia del dolore e libera sostanze che diminuiscono le difese immunitarie favorendo l'infiammazione.