fbpx

Le novità dei prossimi mesi!

 Abbiamo in programma novità entusiasmanti

Scopri quali


sinechie

Le sinechie delle piccole labbra sono un’anomala fusione, parziale o totale, dei margini delle piccole labbra dei genitali esterni femminili. Le sinechie sono piuttosto frequenti: si calcola che siano presenti nel 2- 5% delle bambine di età compresa tra i sei mesi e i sette/otto anni con un picco maggiore di incidenza tra il primo ed il secondo anno di vita. Si tratta di una caratteristica benigna transitoria che tende a risolversi spontaneamente con la pubertà per risolversi completamente dopo la prima mestruazione.

 

 

Cause

 Le cause che possono provocare la formazione delle sinechie potrebbero essere:

  • un'irritazione della delicata mucosa (a causa di scarsa igiene, pannolino sintetico, ristagno di urine, dermatite, diarrea, detergenti aggressivi, indumenti sintetici o poco traspiranti, ecc), che innesca un processo riparativo anomalo che va a chiudere la piccole labbra;
  • una carenza fisiologica di estrogeni durante l’infanzia (eliminati via via gli estrogeni materni comincia a comparire secchezza e in seguito la chiusura);
  • l'abuso di paste allo zinco o cicatrizzanti;
  • patologie dermatologiche (dermatiti da contatto, psoriasi, eczemi, lichen sclerosus);
  • ripetuti traumi sulle mucose.

 Come rinforzare la mucosa vulvare

 

Sintomi

In genere le sinechie non provocano alcun sintomo se la fusione è parziale. Tra le piccole labbra che aderiscono tra di loro si può intravvedere una piccola linea centrale di colore più biancastro. In genere questa fusione parziale lascia spazio per la fuoriuscita dell’urina coprendo parzialmente o interamente l’ingresso vaginale. E' possibile che ci sia perdita di urina tra una minzione e l’altra (una parte di urina resta infatti “intrappolata” nella vagina mentre la bambina fa pipì per poi fuoriuscire successivamente coi movimenti). Durante l’esecuzione di esercizi di ginnastica che prevedono la divaricazione forzata delle gambe la bimba può presentare dolore e (seppur raramente) anche sanguinamento.
Se la fusione va a chiudere anche lo sbocco uretrale la bambina deve spingere quando urina per vincere la resistenza dovuta al passaggio più ristretto e assumere delle posizioni particolari per evitare di bagnarsi poiché l'urina ha un flusso deviato. In questi casi lo svuotamento della vescica può essere ostacolato con conseguente ristagno di urine e cistite, dolore e bruciore locale.

Come affrontare la cistite in età pediatrica

 

Trattamento e terapie

Poiché si tratta di una caratteristica benigna transitoria le sinechie tendono a risolversi spontaneamente con la pubertà per risolversi completamente dopo la prima mestruazione.

Per prevenire la formazione di sinechie evita il contatto prolungato delle mucose fragili con urine e feci cambiando spesso il pannolino e lasciando la bimba senza pannolino il più a lungo possibile. Effettua una frequente igiene con sola acqua per eliminare residui di urine e in caso di contatto con le feci utilizza detergenti particolarmente delicati.

Evita le salviettine che favoriscono le irritazioni locali. Evitare le pomate all’ossido di zinco, che possono contribuire alla chiusura. Preferisci pannolini di cotone lavabili e se la bimba è continente utilizza indumenti di cotone traspiranti evitando quelli sintetici.

NON scollare le piccole labbra se non stanno provocando sintomi.

L’applicazione regolare di oli ricchi in vitamina E eviterà la secchezza e l'adesione delle piccole labbra.

Nei casi più gravi si ricorrere in genere ad una terapia ormonale locale (Estriolo in crema allo 0,01%) una volta al giorno per un periodo di 2-4 settimane, continuando ancora per qualche giorno dopo l’apertura. Al termine del trattamento va applicato l’olio alla vitamina E per evitare la secchezza e il riformarsi delle sinechie.

Occorre evitare manovre di apertura delle sinechie poiché potrebbero provocare dolorose lesioni alle piccole labbra e traumi a livello psicologico. Solo nei casi di chiusura severa è opportuno procedere allo “scollamento” (anche chirurgico se necessario) previa applicazione di crema anestetica locale e, talvolta, sedazione della bambina.

Le sinechie non avranno conseguenze sulla futura attività sessuale o sulla fertilità, a meno che non siano state trattate con brutali manovre di scollamento che possono provocare traumi nella bambina e nella futura donna.

La Vitamina E spray

ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.