fbpx

Le novità dei prossimi mesi!

 Abbiamo in programma novità entusiasmanti

Scopri quali


Detta anche spermatocele, la cisti dell'epididimo è una sacca ripiena di liquido e spermatozoi, di dimensioni variabili, che si forma nell'epididimo (il condotto avvolto a spirale, al cui interno avviene la maturazione degli spermatozoi e il loro passaggio verso il dotto deferente).

Di natura benigna la cisti dell'epididimo è una condizione alquanto comune: si calcola che ne sarebbe affetto almeno una volta nella vita il 30% circa della popolazione maschile adulta (in genere tra i 20 e i 50 anni). Lo spermatocele non compromette la fertilità e non incrementa il rischio di cancro al testicolo. 

 

 

Cause

La cisti dell'epididimo può comparire in seguito a un trauma allo scroto, a un'epididimite o all'intervento di vasectomia.

Un’altra possibile causa è l’assunzione del dietilstilbestrolo (DES, utilizzato dagli anni '40 agli anni '70 per prevenire l'aborto nelle donne gravide), che si rivelò dannoso per la salute genitale provocando nelle donne che l'avevano assunto tumori vaginali e uterini e nei loro figli maschi cisti dell'epididimo, ipotrofia testicolare e alterazioni dell'eiaculazione.

 

Sintomi

La cisti dell'epididimo è solitamente asintomatica finché resta di di piccole dimensioni (in genere quanto un pisello), ma se le sue dimensioni aumentano (evento raro), può provocare gonfiore testicolare, dolore e senso di pesantezza in sede scrotale.

 

Diagnosi

La diagnosi della cisti dell'epididimo viene effettuata tramite esame obiettivo (lo spermatocele alla palpazione appare come un nodulo compatto e palpabile), la transilluminazione scrotale (che consiste nell'illuminare con una torcia lo scroto e osservare il contenuto in controluce: se è liquido si tratta di cisti dell'epididimo, se è solido di un tumore) e l’ecografia testicolare.

 

Terapia

La cisti dell'epididimo tende a risolversi spontaneamente senza alcun tipo di cura.

La chirurgia è riservata a quei rari casi di cisti molto dolorose (spermatocelectomia: si fa una piccola incisione nello scroto e si asporta la cisti). L’intervento tuttavia può provocare complicanze importanti: recidive, danni all’epididimo e al dotto deferente con conseguente infertilità.

Sebbene le cisti abbiano natura benigna è sempre bene rivolgersi al proprio medico per escludere patologie più gravi.

 Scopri le patologie dei testicoli

 

Bibliografia

  1. “Malattie dei reni e delle vie urinarie” – F.P. Schena, F.P. Selvaggi, L. Gesualdo, M. Battaglia. Ed.
    McGraw-Hill – quarta edizione.
  2. “Davis, Robert S. "Intratesticular spermatocele." Urology 51, no. 5 (May 1998): 167–69.
    http://dx.doi.org/10.1016/s0090-4295(98)00087-9.
  3. Howards, Stuart S. "Alloplastic Spermatocele." Journal of Urology 136, no. 2 (August 1986): 441.
    http://dx.doi.org/10.1016/s0022-5347(17)44898-1.
  4. BASAR, HALIL, SENOL BAYDAR, HAKAN BOYUNAGA, ERTAN BATISLAM,
    M. MURAT BASAR, and ERDAL YILMAZ. "Primary bilateral spermatocele." International
    Journal of Urology 10, no. 1 (January 2003): 59–61. http://dx.doi.org/10.1046/j.1442-
    2042.2003.00567.x.
  5. Aydın, Hasan Rıza. "Giant spermatocele: Case report." Dicle Medical Journal/Dicle Tıp Dergisi
    40, no. 3 (September 1, 2013): 499–500. http://dx.doi.org/10.5798/diclemedj.0921.2013.03.0320..
  6. Odabas, Oner, Sabahattin Aydin, and Yuksel Yilmaz. "Torsion of a Spermatocele." Journal of
    Urology 154, no. 6 (December 1995): 2143. http://dx.doi.org/10.1016/s0022-5347(01)66717-x.
  7. “Osband, A. J., and D. A. Laskow. "Spermatocele Following Kidney Transplant." American Journal
    of Transplantation 12, no. 7 (April 5, 2012): 1936–37. http://dx.doi.org/10.1111/j.1600-
    6143.2012.04043.x.Infezioni delle vie urinarie” A. Bartoloni, Clinica di Malattie Infettive e Tropicali, Università degli Studi di Firenze
  8. Rioja, Jorge, Francisco M. Sánchez-Margallo, Jesús Usón, and Luis A. Rioja. "Adult hydrocele
    and spermatocele." BJU International 107, no. 11 (May 19, 2011): 1852–64.
    http://dx.doi.org/10.1111/j.1464-410x.2011.10353.x.
  9. Nowrangi, Pushpa, Tomas Silber, Cathy Woodward, and Lawrence D'Angelo. "Spermatocele in
    adolescent male." Journal of Adolescent Health 13, no. 1 (January 1992): 72.
    http://dx.doi.org/10.1016/1054-139x(92)90333-7.
  10. Castelino-Prabhu, Shobha, and Syed Z. Ali. "Spermiophages in a giant spermatocele." Diagnostic
    Cytopathology 38, no. 11 (November 25, 2009): 816–17. http://dx.doi.org/10.1002/dc.21272.
  11. Erdem, L. Oktay, and BÜlent Akduman. "Intratesticular Varicocele Concomitant With
    Spermatocele." Journal of Diagnostic Medical Sonography 20, no. 6 (November 2004): 440–43.
    http://dx.doi.org/10.1177/8756479304270562.

ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.