eccomi qui

Racconta qui il tuo percorso con la cistite

eccomi qui

Messaggioda vale89 » mar lug 23, 2013 10:44 pm

Ciao ragazze e ciao Rosanna

Mi sono iscritta da poco al forum,ma vi leggo da diversi mesi da quando è cominciato tutto e ormai mi sembra quasi di conoscervi. Ancora prima>
di inziare a raccontarvi la mia storia voglio ringraziarvi perchè leggendo il forum mi sento meno sola,e quando mi sento giu di morale leggo le vostre fantastiche storie di guarigione. Allora premetto che nella mia vita qua è la' ho avuto degli episodi di cistite,mi venivano prendevo il monuril e via mi passava.Faccio una piccola parentesi 3 anni fa sono stata operata di un ectropion cervicale,cioè un piccola piaghetta al collo dell'utero la quale mi provocava bruciori, che è stata bruciata. La mia storia recente inizia invece a settembre/ottobre 2012(anche se già qualche mese prima avevo dei fastidietti che adesso ho capito essere uretrali).Faccio l'esame delle urine risulta positivo:Escherichia Coli,non sapendo che l'antibiotico faceva male prendo Ciproxin per una settimana,finito l'antibiotico passano un paio di settimane faccio l'esame e risulta negativo ma i fastidi rimangono anzi diventano piu forti.Passa novembre e dicembre e i fastidi rimangono.A metà gennaio vado a fare un'ecografia all'addome e mi dicono che va tutto bene ma i fastidi peggiorano e prendo due dosi di monuril perchè avevo proprio i classici sintomi della cistite.Qualche giorno dopo vado dal ginecologo e mi trova
vaginite batterica e mi prescrive pastiglie per bocca e pomata.Febbraio continuano i fastidi finisco anche al prontosoccorso ma non mi danno indicazioni giuste,faccio un'urinocoltura tutto negativo,fine febbraio torno dal ginecologo e vaginite batterica,irritazione esterna e cistite mi prescrive crema e urotractin. inizio marzo vado dall'urologo e mi dice che a livello urologico va tutto bene,mi controlla anche l'uretra.Finita la lunga cura con
urotractin(sono arrivata a 20 giorni) noto delle perdite simili a ricotta(mai viste prima) chiamo il mio ginecologo mi da due pastiglie di diflucan,qualche giorno dopo vado in ospedale e mi visita una ginecologa che mi dice essere candida e mi prescrive flukimex e ovuli,10 giorni dopo(siamo ad aprile) vado dal ginecologo mi controlla e mi dice che non ho piu niente l'unico sintomo che avevo erano sempre quei maledetti fastidi e mi dice che col tempo se ne
andranno.Fine aprile rivado dal ginecologo perchè ho avuto bruciori al rapporto,mi controlla e mi dice che sono solo infiammata dentro fuori
e l'uretra mi prescrive urotractin e ovuli di fitostimoline.8 giorni dopo mi torna la candida vado in ospedale a farmi vedere e mi prescrive 5 gg di flukimex e gynocanesten,inoltre mi consiglia l'idrocolnterapia cosi vado a prenotare,inizio maggio faccio la prima seduta e continuo la dieta senza lieviti e zuccheri che avevo già iniziato inoltre il dottore che mi fa l'idrocolon mi prescrive glucobetan(per due settimane tutti i giorni poi a giorni alterni,adesso lo prendo due volte a sett) e candinorm(3 volte a settimana adesso solo due) in piu inizio a prendere il D-MANNOSIO della D-Mannosio due dosi una al mattino e una la sera(non avendo una cistite in corso ma solo i fastidi post-minzione) a fine maggio ho fatto la seconda e poi la terza ed ultima.Io ad oggi ho ancora i fastidi successivi a quando urino,faccio fatica a spiegarli ma il fastidio è localizzato in zona uretra,come se dopo che ho finito ci
fosse qualcosa li che mi da fastidio se stando in piedi mi appoggio(sbattendo la parte in alto del sedere) per esempio al muro sento più fastidio se schiaccio la pancia in basso appena sopra il pube sento fastidio, e ogni tanto sento un peso sulla vescica.Poi quando mi scappa la pipi sento un fastidietto sempre all uretra che si accentua se schiaccio la pancia sopra il pube o se sono sdraiata e mi alzo ma quello è forse solo lo stimolo ad urinare.Vorrei tanto che qualcuna di voi potesse aiutarmi sono disperata non so piu che fare dormo poco ed è il mio unico pensiero fisso sto impazzendo....ho provato a fare la manovra del dito ma non riesco cioè(prendetemi pure per scema) non riesco a capire dov'è l'uretra pensavo fosse il buchino che vedevoalla fine del clitoride ma mi sa che quello è il glande del clitoride.....settimana scorsa ho provato non so cosa ho tappato ma dopo mi dava piu fastidio del solito.Ho letto della dott.ssa Tenni io sono di Brescia così ho preso appuntamento per questo giovedì.Volevo se possibile un parere ho visto che Viviana di Brescia c'è stata.Scusate la lunga descrizione volevo cercare di spiegarmi il meglio possibile,non vedo l'ora di sentire i vostri pareri.

Grazie di cuore ragazze
Valentina

Re: eccomi qui

Messaggioda SallyRossi » mer lug 24, 2013 1:56 am

Ciao vale benvenuta,
Quando ho letto i tuoi sintomi (fastidio all'imbocco vaginale/uretra),fastidio nello schiacciare il pube ecc...mi sono rivista..Io ho la vestibulodinia,vedi se ti ritrovi in altri sintomi che comporta.

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mer lug 24, 2013 8:49 am

Ciao Sallyrossi,

Intanto grazie per avermi risposto,i miei sintomi riguardano solo l'uretra all'imbocco vaginale non mi sembra di avere sintomi,ma la patologia che mi hai descritto è risolvibile cioè te la stai curando?leggendo il forum mi sembrava di riconoscermi nei sintomi di Viviana di Brescia e in quelli che Rosanna ha avuto per un anno dall'ultima cistite non so se effettivamente sono gli stessi.Domani ho l'appuntamento con l'ostetrica Tenni e sono un po' agitata mi chiedo:chissa cosa mi dirà??

grazie valentina

Re: eccomi qui

Messaggioda Stefania 69 » gio lug 25, 2013 10:39 pm

Ciao Vale.
Aspettiamo gli esiti della visita di oggi; nel frattempo ti consiglio di leggere con attenzione le nozioni base e gli articoli nella home page del sito, per verificare se ti riconosci in una o piu' delle patologie descritte.

Tutto si cura, tranquilla.

Vista la mole di schifezze che hai assunto ti consiglierei un tampone vaginale con l'indicazione di pH e lattobacilli.

Il calore ti da' giovamento? Hai dolore ai rapporti? Hai provato a fare esercizi di rilassamento? Il flusso della pipi' e' soddisfacente o stentato?

:welcome:

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mar lug 30, 2013 10:42 pm

ciao
allora giovedì sono andata dall ostetrica tenni mi ha visitata e provato il pavimento pelvico mi ha detto che è tonico ma sono contratta quindi ho la contrattura pelvica mi ha consigliato di fare le sedute di elettrostimolazione.prima di cominciare devo fare tampone e esame delle urine per verificare che sia tutto a posto.i miei sintomi sono sempre quelli uretrali,ho letto sul forum che a Rosanna per esempio sono passati da soli secondo voi la contrattura si può risolvere da sola?? io sarei intenzionata a fare le elettrostimolazioni avendo letto che in molti casi si è rilevata risolutiva.

grazie

Re: eccomi qui

Messaggioda mimi92 » mer lug 31, 2013 4:19 am

Ti assicuro che io ho faticato a sfiorarmi per 21 anni ma ormai la manovra del dito la riesco a fare tranquillamente! Ti spiego: inizia a fare già un po' di pipì nel bidet e con le mani pulite cerca il buchino... solo per capire dove sta, senza bloccarlo ecc. Poi quando inizia a essere più chiaro, puoi tentare di farlo! Non entrare in panico, se lo fai per bene come qui descritto vedrai che ti fa stare meglio :):
Anche io ho i tuoi stessi sintomi sulla pancia: una notte i mio ragazzo ha dormito con la gamba leggermente appoggiata sul mio addome: la mattina sono stata malissimo :-::::
Comunque, io pure sono una neo iscritta (dunque non so moltissimo) ma sono convinta che questa sia la strada giusta da percorrere, vedrai che guariremo!! :love1:
Una cosa: hai eliminato i detergenti intimi (da usare solo dopo la pupù, dietro ), gli assorbenti sintetici e interni, le mutande colorate e sintetiche? Perché io mi sentivo un po' ''sensibile'' lì sotto, tipo sensazioni di leggerissima scottatura. Poi ho iniziato a dormire allegramente senza mutande, a portare la gonna, e le cose che ti ho scritto prima... associate alla manovra del dito, ho quasi risolto, anche se un leggero fastidio ogni tanto ritorna :):

Comunque nel forum c'è scritto che una dieta priva di carboidrati non sembra portare grossi benefici per la candida. Io mi sento di consigliarti una dieta ricca di frutta e verdura, che ti dovrebbero dare fibre (per l'intestino), minerali, vitamine e stimolano le difese immunitarie che con gli antibiotici hai distrutto :):

dai un'occhiata anche qui :
http://cistite.info/joomla/index.php/mv ... vulvodinia

Re: eccomi qui

Messaggioda Cles » mer lug 31, 2013 11:36 am

La contrattura può risolversi anche da sola ma dipende dall'entità e dalla causa, e soprattutto i tempi saranno sicuramente più lunghi rispetto ad un percorso di guarigione mirato.
Viviana si era trovata bene con l'ostetrica Tenni e ora sta molto meglio, quindi io un tentativo lo farei.

Re: eccomi qui

Messaggioda Flami » mer lug 31, 2013 1:27 pm

Ciao Vale,
:welcome:

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mer lug 31, 2013 6:29 pm

ciao ragazze grazie per le vostre risposte mi sento davvero compresa,allora per la manovra del dito riproverò a farla vediamo se questa volta riesco meglio!!!! per quanto riguarda la contrattura dopo aver fatto gli esami se tutto andrà bene inizierò con le elettrostimolazioni con l ostetrica. pensate che prima di arrivare in questo forum non avevo mai sentito parlare di contrattura......per quanto riguarda il d mannosio sto assumendo due dosi da quasi tre mesi ho iniziato da qualche giorno a scalare (un giorno due e un giorno 1) poi proverò una al giorno cosa dite può andar bene??

Re: eccomi qui

Messaggioda SallyRossi » mer lug 31, 2013 8:36 pm

vale89 ha scritto:Ciao Sallyrossi,

Intanto grazie per avermi risposto,i miei sintomi riguardano solo l'uretra all'imbocco vaginale non mi sembra di avere sintomi,ma la patologia che mi hai descritto è risolvibile cioè te la stai curando?

grazie valentina


Sì,per essere curabile è curabile,ma richiede tempo e MOOOOLTA pazienza. Io sono in cura dal dott Porru a Pavia.
Se sei arrivata fin qui vuol dire che ne hai passate tante ma sappi che non è un percorso facile.
Ho pianto tanto ma ho anche trovato delle amiche,della "armi" per conoscermi meglio e un pizzico di consapevolezza in più... :love1:

Re: eccomi qui

Messaggioda Rosanna » ven ago 02, 2013 3:41 pm

vale89 ha scritto:per quanto riguarda il d mannosio sto assumendo due dosi da quasi tre mesi ho iniziato da qualche giorno a scalare (un giorno due e un giorno 1) poi proverò una al giorno cosa dite può andar bene??

Va benissimo! :):

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mar ago 06, 2013 11:51 pm

ciao ragazze allora domani vado a ritirare gli esami(urine e tampone) e sono un po agitata.mi sono venute in mente un paio di domande: ho notato che quando non ho lo stimolo della pipì molto forte o proprio non ce l ho( tipo prima di andare a dormire che dico la faccio lo stesso)ecco quelle volte il fastidio mi viene di sicuro,ho chiesto all ostetrica e mi ha detto che se non scappa non bisogna farla per forza.altra domanda invece è' i fastidi ce li avevo anche prima di tutto quindi è' possibile che la contrattura ce l avevo anche prima e non mi è venuta in seguito??

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mer ago 07, 2013 9:00 am

Ho ritirato gli esami:
tampone vaginale
leucociti+-
cellule epiteliali ++
flora lattobacillare ++
gardnella vaginalis assente
trichomonas vaginalis assente
tampone vaginale flora lattobacillare discretamente sviluppata assenza di patogeni
urinocoltura nessuno sviluppo

Re: eccomi qui

Messaggioda frizzina » mer ago 07, 2013 1:43 pm

bè, mi sembrano risultati ottimi!
Urinocultura negativa e assenza di patogeni nel tampone, per di più con discreto sviluppo di lattobacilli... :coool:
vale89 ha scritto: se non scappa non bisogna farla per forza

su questo non ci piove.
vale89 ha scritto:che la contrattura ce l avevo anche prima e non mi è venuta in seguito??

si, eccome. Possibile che sia stata proprio lei a portarti ai fastidi che avverti ora.
D'altronde la seccatura di queste patologie è che non si sa da che cosa originano in modo preciso. Quindi non si può dire : la contrattura ha originato la cistite e la candida o viceversa. Perchè tutto si somma e alla fine è difficile capire da che cosa è partito.

Re: eccomi qui

Messaggioda frizzina » mer ago 07, 2013 1:43 pm

Quando fai la pipì..spingi?

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mer ago 07, 2013 2:37 pm

si il tampone per fortuna e tutto negativo ::::: l unica cosa che non capisco è' il +- in parte a leucociti.per la pipì quando dico la faccio quando non mi scappa intendo che magari prima di andare a dormire dico provo visto che poi per tante ore non la faccio.......no non spingo mai quando la faccio

Re: eccomi qui

Messaggioda Rosanna » gio ago 08, 2013 5:40 pm

E' normale avere maggiori bruciori quando si urina a vescica non piena. E' una cosa molto comune. Nulla di preoccupante. Cerca di urinare a vescica piena.
Per que +- alla voce dei leucociti non preoccuparti, non hai nulla.

Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mer ago 14, 2013 12:00 pm

ciao Rosanna grazie mille per la risposta :ciao: sto cercando di farla sempre a vescica piena e sto continuando a prendere il d mannosio poi tra un paio di sett ho la prima elettrostimolazione con l ostetrica.Ho letto che esiste anche il magnesio che può avere buoni effetti sulla contrattura dici di provarlo??

Re: eccomi qui

Messaggioda Rosanna » gio ago 15, 2013 10:41 am


Re: eccomi qui

Messaggioda vale89 » mer ago 21, 2013 11:17 am

provvedo ad ordinarlo ;) martedì prossimo ho la prima seduta vedo se mi darà anche degli altri integratori da prendere,oltre a quelli che sto continuando a prendere(glucobetan e candinorm).Intanto in miei fastidi all'uretra vanno a momenti cioè nell arco della giornata certe volte ce li ho e certe volte no.......


Prossimo

Torna a Storie di Cistite

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214