Eccomi qui...!

L'archivio delle storie personali

Eccomi qui...!

Messaggioda Silviam » gio ott 18, 2012 2:06 pm

Ciao Rosanna, ciao a tutte ragazze! :ciao:
Piacere di conoscervi!
Solo ora prendo parte a questo forum, ma un pochino è come se ne facessi già parte... infatti vi seguo
da parecchio tempo e le vostre pagine mi sono state davvero molto d'aiuto. Per questo grazie, grazie e ancora grazie per tutto quello che fate per aiutare chi come me non sapeva più dove sbattere la testa a forza di intossicarsi di antibiotici senza ottenere alcun miglioramento...
Vi racconto “in breve” la mia storia: mi chiamo Silvia, ho 28 anni (tra poco 29) e la mia prima cistite risale al 2007.
I sintomi sono quelli noti, ma subito particolarmente forti, infatti la cistite è emorragica e mi viene la febbre. Come noto, il dottore mi prescrive monuril 1 busta, poi tachipirina per la febbre, poi 1 dose di nuovo il giorno dopo. Va meglio, ma una settimana dopo ritorna e allora di nuovo monuril e poi ciproxin. Il batterio diagnosticato è l'e.coli.
Tra il 2007 e il 2011 ho un paio di altri episodi forti (tipo quello appena descritto) e poi per il resto si alternavano periodi in cui stavo meglio e periodi in cui avevo sintomi minori. Ovviamente ogni volta la cura era monuril+ciproxin per gli episodi forti, solo ciproxin per quelli minori (anche per “prevenzione” quando avevo poca carica batterica). Tutto sommato, però, riuscivo a limitare i danni, nel senso che a periodi peggiori alternavo periodi anche piuttosto lunghi in cui riuscivo a stare meglio.
Tutto questo fino a luglio 2011: conosco il mio attuale ragazzo e da lì inizia il calvario di una cistite al mese!
Di nuovo monuril, poi ciproxin ogni volta, con il risultato che un mese dopo ero punto e a capo. A gennaio 2012 il culmine della sopportazione: ero in vacanza a Valencia e al ritorno ho una cistite emorragica senza precedenti. Ricordo solo che la fase acuta durò per 9 ore e non riusciva a passarmi e la cosa peggiore era non essere a casa al caldo, anzi, ho dovuto fare un viaggio di ritorno straziante, non vi dico, dovevo stare in piedi, trascinare le valigie e stavo malissimo... solo a ripensarci mi vengono i brividi...
Premetto che in quel periodo avevo iniziato a prendere il codex per 2 volte al dì e femelle una settimana al mese, prescritti dalla ginecologa.
Ma evidentemente da soli non bastavano! Tra l'altro dal primo episodio ho cambiato almeno 3 ginecologi che ovviamente trattavano la patologia con una superficialità mai vista :-... (addirittura uno mi diceva "signorina, che dobbiamo fare, quando le viene la curiamo. Punto." e con gli antibiotici, di cui mi imbottiva!!)
A quel punto, sfinita da quell'ultimo episodio, decido di indagare su internet per soluzioni alternative e... approdo qui! :P
Dopo l'ultimo ciclo di antibiotico (stavolta Bactrim) a metà gennaio 2012 inizio a prendere D-Mannosio tre dosi al giorno e poi, vista l'assenza di ricomparsa di sintomi ho scalato a due, per incrementare comunque sempre dopo i rapporti e nei periodi di maggior stress.

In ogni caso, fino ad agosto non ho avuto più sintomi rilevanti grazie alil mannosio!
Poi, ahimé, a metà agosto ho avuto un nuovo attacco, molto forte (anche se per la prima volta senza sangue) e anche molto duraturo: per circa 10 gg avevo un episodio acuto circa ogni 2 giorni... però ho cercato di resistere alla tentazione dell'antibiotico e ho curato l'attacco solo con l'Ausilum (sono arrivata anche ad 8 dosi al giorno...!)
È a questo punto che sono tornata a visitare "pesantemente" il sito ed il forum e devo dire la verità, leggervi mi aiuta molto anche da un punto di vista psicologico perché non mi fa sentire sola! E per questo non finirò mai di ringraziarvi!
La fase acuta sembra ora essere superata, grazie alil mannosio e alla manovra del dito che ho impiegato per 4 o 5 gg come indicato sul sito da Rosanna e che mi ha aiutato molto. Infatti, a differenza delle cistiti precedenti, l'ultimo attacco è stato duraturo soprattutto perché il fastidio post-minzionale non voleva cessare.
Inizialmente ero molto scettica nel risultato derivante dalla manovra, e devo dire che avevo un po' di timore nel praticarla, ma poiché il fastidio non cessava non ho avuto scelta e ho tentato (non vi dico
che comiche con lo specchietto per non sbagliare...). Come dice Rosanna sul sito, il sollievo è immediato, ma una sola volta non basta, occorre ripetere per 4 o 5 gg. E con un po' di tempo, e tanta pazienza, la situazione è migliorata.

Ora sto meglio, ma ho ancora dei fastidi alla minzione e l'odoraccio della pipì dopo il mannosio mi fa pensare che non tutto sia scomparso...

Vi faccio una panoramica della mia situazione attuale.
Ho fatto una urinocoltura il 21 agosto ed è risultato:
- >1.000.000 di e.coli
- Antimicogramma non eseguibile data la negatività della coltura per ricerca candida
- PH 7
- presenza di nitriti e leucociti
- Flora batterica in numerosa quantità (forse perché avevo iniziato a prendere da qualche giorno il nutriflor?)
e tutto il resto nella norma.

L'ultima urinocoltura l’ho fatta il 29 settembre e i risultati sono 200.000 e.coli. Sicuramente di meno rispetto ad agosto, ma sto maledetto batterio non se ne vuole andare! Ha messo su casa nella mia vescica…

Dall'ultimo attacco di cistite dell'agosto scorso, ho messo in atto parecchi interventi su di me, grazie ai
vostri preziosi consigli e alle pagine di questo forum. Vi dico cosa ho iniziato a fare da allora e cosa ancora
faccio.
Prima però una premessa fondamentale: da sempre, praticamente da quando sono nata, soffro di stitichezza. :-:::: Ho provato davvero di tutto finora... e senza ancora risolvere definitivamente! Alterno momenti disastrosi (in cui devo ricorrere a clisteri o lassativi) a momenti di lieve miglioramento.

Ho acquistato D-Mannosio forte che assumo quando sento che i sintomi si acuiscono, ma continuo a prendere anche le dosi.
Attualmente sto sulle 3 dosi al giorno, che aumentano fino a 4 o 5 quando ho rapporti o comunque quando sento che le cose iniziano a peggiorare (generalmente quando il fastidio dopo la minzione si acuisce).
Utilizzo le strisce Meditrol per monitorare l'urina: da agosto ho sempre nitriti (quadretto rosa forte), ma sembrano scomparsi Leucociti e il PH sembra essere rientrato nella norma.
Sto mettendo la crema D-Mannosio prima dei rapporti e comunque una volta al giorno, tipo dopo il bidet, perché mi da sollievo! E a proposito del bidet... siete semplicemente geniali: ho iniziato a lavare la “patatina” solo con l'acqua, come consigliate voi, lasciando la Saugella blu solo al didietro e non ho più il fastidioso prurito che sentivo SEMPRE dopo il bidet!
Quella del bidet con la sola acqua è una svolta e non tornerò indietro!!!
Mi faccio tisane di malva, equiseto e gramigna una o due volte al giorno, indosso biancheria intima di cotone bianco da anni ormai e indosso abiti comodi (anche se non riesco a rinunciare a pantaloni e jeans!) e cerco di praticare la respirazione diaframmatica.
Per aiutare la flora batterica intestinale ho assunto per 2 mesi e mezzo circa tre compresse di nutriflor al giorno, come indicato sulla confezione e da agosto sto prendendo anche 2 compresse di nonidea (generalmente mezz'ora prima di pranzo).
Inoltre, essendo stitica, soffro di emorroidi e sul forum ho letto che molte di voi utilizzano la crema Xerem. Sto applicando anche quella localmente. So che probabilmente non sarà risolutiva, ma almeno non metto più giornalmente pomate cortisoniche (anche se ogni tanto le utilizzo ancora, tipo Proctolyn).
Inoltre, sto cercando di mangiare frutta, tipo kiwi, pere e prugne secche per regolarizzarmi. Finora però, nonostante nutriflor, noni e frutta (anche se non ne mangio proprio tanta a dire la verità…!) non riesco ad andare regolarmente e sono dovuta ricorrere al clistere tre settimane fa e poi al movicol che ho preso per due settimane consecutive (ora ho smesso e di nuovo ho difficoltà ad andare…. :muro: ).

Secondo voi, poiché ho appena terminato 2 barattoli di nutriflor, potrei sostituirlo con il X-flor? Il noni lo continuo, magari sostituendolo con il succo che forse è più efficace?

Il problema è che non riesco a regolarizzare l'intestino e sento di conseguenza una forte pesantezza di pancia. Una mia mancanza è che non faccio attività fisica, ma ho intenzione di iniziare il prima possibile (sto scegliendo la palestra) e oltretutto faccio un lavoro sedentario...
Inoltre, seguendo i consigli scritti sul sito riguardo l’alimentazione, ho abolito gli alimenti con un elevato contenuto acido, e tra questi c’è lo yogurt, che a me piace molto e che spesso prendevo per uno spuntino.
Secondo voi potrei reintegrarlo? O è meglio di no, visto che non sono ancora guarita del tutto dalla cistite?
Sicuramente la stitichezza potrebbe essere una possibile causa di cistite, quindi so che migliorando la regolarità intestinale eliminerei una potenziale causa.

Ora credo proprio che debba "darci un taglio", ho scritto un poema e mi scuso in anticipo... ma volevo essere il più precisa possibile per darvi tutti i dettagli e chiedervi un parere, poiché i sintomi della cistite sono migliorati ma sicuramente non scomparsi. Inoltre, sto continuando da più di due mesi con la dose “di attacco” di D-Mannosio e non so se faccio bene…

Grazie infinite davvero per il vostro prezioso supporto e un abbraccio a tutte!
:ciao:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Stefania 69 » gio ott 18, 2012 5:03 pm

Ciao Silvia e benvenuta! :ciao:

Silviam ha scritto: Infatti, a differenza delle cistiti precedenti, l'ultimo attacco è stato duraturo soprattutto perché il fastidio post-minzionale non voleva cessare.




Ora sto meglio, ma ho ancora dei fastidi alla minzione e l'odoraccio della pipì dopo il mannosio mi fa pensare che non tutto sia scomparso...


Ci spieghi esattamente i sintomi in fase acuta e nella fase di remissione? Dove e quando senti esattamente il dolore? Vescia, uretra... hai dolore solo alla fine della minzione o anche tra una minzione e l'altra?

Gli episodi sono sempre e solo post rapporto oppure sono legati anche a qualche altro fattore, ad esempio periodo del ciclo, periodi di stipsi particolarmente feroce, altro?


Silviam ha scritto:L'ultima urinocoltura l’ho fatta il 29 settembre e i risultati sono 200.000 e.coli. Sicuramente di meno rispetto ad agosto, ma sto maledetto batterio non se ne vuole andare! Ha messo su casa nella mia vescica…


Sono molto pochi. E' positivo il fatto che siano scesi e di molto ma ti consiglio di non fissarti solo su quei batteri. Mi sembra che tu abbia letto molto il forum e quindi saprai che ci sono molte concause per la cistite, cause di cui i batteri sono spesso la conseguenza.


Silviam ha scritto:Prima però una premessa fondamentale: da sempre, praticamente da quando sono nata, soffro di stitichezza. :-:::: Ho provato davvero di tutto finora... e senza ancora risolvere definitivamente! Alterno momenti disastrosi (in cui devo ricorrere a clisteri o lassativi) a momenti di lieve miglioramento.


Hai letto la sezione sulla stipsi? Oltre a incrementare l'utilizzo di frutta e verdura, preferibilmente a inizio pasto la verdura e lontano dai pasti la frutta, potresti provare a sostituire il nonidea con il succo e/o potresti provare il vitabat. Molte si trovano bene anche con il benefibra, che e' fibra solubile in polvere.
Ma aumentare l'apporto di frutta e verdura e' la prima cosa, gli integratori come dice la parola stessa, integrano uno stile di vita corretto, in cui si inserisce giustamente anche un po' di moto.
Hai mai fatto i test per le intolleranze alimentari?



Silviam ha scritto:Secondo voi, poiché ho appena terminato 2 barattoli di nutriflor, potrei sostituirlo con il X-flor? Il noni lo continuo, magari sostituendolo con il succo che forse è più efficace?

Si puoi utilizzare il X-flor, che e' un prodotto combinato, anche se per la verita' il batterio lattico e' lo stesso del nutriflor. Io magari farei un ciclo di fermenti differenti (tra quelli consigliati) e poi partirei con il X-flor. Sul succo di noni ti avevo gia' scritto piu' sopra... :--P

Silviam ha scritto:Inoltre, seguendo i consigli scritti sul sito riguardo l’alimentazione, ho abolito gli alimenti con un elevato contenuto acido, e tra questi c’è lo yogurt, che a me piace molto e che spesso prendevo per uno spuntino.
Secondo voi potrei reintegrarlo? O è meglio di no, visto che non sono ancora guarita del tutto dalla cistite?


In linea di massima puoi mangiare di tutto, facendo attenzione a bilanciare la dieta tra alimenti acifificanti e alcalinizzanti (non e' la setssa cosa che acidi o alcalini). Evita solo quelle cose che -per il momento- ti danno esplicitamente fastidio, se ce ne sono.

Silviam ha scritto: Inoltre, sto continuando da più di due mesi con la dose “di attacco” di D-Mannosio e non so se faccio bene…


Tre dosi non sono la dose di attacco, tranquilla. Eventualmente alterna con D-Mannosio Forte o D -mannoro che non contengono BDS

Viste le ripetute terapie antibiotiche ti consiglio un tampone vaginale con indicazione esplicita di pH e lattobacilli per verificare se c'e' bisogno di ripristinare l'ecosistema. inoltre ti chiedo: hai letto gli articoli in home page? ti riconosci in qualche sntomo?
Riesci ad individuare la muscolatura pelvica e a contrarla/decontrarla?
come e' il flusso della pipi?
Hai provato gli esercizi di Kegel reverse oltre alla respirazione diaframmatica?

:ciao:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Natina » ven ott 19, 2012 5:10 pm

Benvenuta Silviam! :ciao:
Stefania ti ha già detto tutto! voglio farti i miei complimenti perchè hai letto moltissimo il forum e hai già messo in pratica molti accorgimenti..
Aspettiamo intanto le risposte alle domande di Stef. :flower:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda alessianury » ven ott 19, 2012 9:32 pm

:welcome:
Aspettiamo le tue risposte...intanto buon forum cara!!! :ciao: :): :):

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Laura69 » sab ott 20, 2012 1:57 pm

Ciao Silviam!
Benvenuta anche da parte mia. I miei complimenti per quanto già stai facendo.
Ora cerchiamo di capire se possiamo perfezionarlo in base alle informazioni che ti ha chiesto Stefi.
Io aggiungo: dolore/fastidio ai rapporti anche nel caso del relativo benessere di cui parli tra una cistite e l'altra?
:flower:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Silviam » mar ott 23, 2012 8:14 am

Ben trovate a tutte!
Allora, prima di tutto rispondo a qualche domanda…
Per quanto riguarda i sintomi: in fase acuta avevo fortissimo bruciore al momento della minzione e mi portavo dietro lo strascico di questi bruciori tra una minzione e l’altra (strascichi durati molto e sconfitti, credo, anche grazie alla manovra del dito). Il dolore era all’uretra e talmente tanto era il bruciore che non riuscivo a far uscire bene la pipì, nel senso che, soprattutto alla fine della minzione, tendevo a contrarre i muscoli e a farne uscire un po’ per volta…
In ogni caso, devo dire poi che questa cosa della contrazione della muscolatura verso la fine della minzione mi è rimasta, nel senso che se sento anche un lieve bruciore, al termine della pipì tendo a contrarre… e non so se è proprio un bene… tra l’altro, nel periodo acuto, ho provato anche gli esercizi di Kegel Reverse, ma devo dire che solo qualche sporadica volta.
Gli episodi acuti, sono avvenuti quasi sempre post rapporto (tra le 24 e le 48 ore dopo) specialmente quando sentivo dei piccoli bruciori (probabilmente dovuti alla scarsa lubrificazione) e comunque mi sono accorta che i sintomi si acuiscono in concomitanza con periodi di stipsi acuta e in cui controllo di meno l’alimentazione. Inoltre, ad agosto, quando ho avuto l’ultimo attacco forte, ero anche molto, molto stressata. Mettiamoci pure che allora non prendevo fermenti e quindi credo proprio che la flora batterica intestinale fosse particolarmente impoverita. :--P
Adesso, ho dei fastidi all’uretra (sicuramente più lievi) sempre alla fine della minzione, ma non più tra una minzione e l’altra. Questi fastidi crescono nella fase premestruale, a volte dopo i rapporti, quando bevo di meno, quindi faccio pipì più di rado e più concentrata (tipo quando sono fuori casa) e, come vi dicevo, quando soffro maggiormente di stipsi e mangio meno bene.
Inoltre, devo dirvi pure una cosa che ho omesso nel racconto: per stimolare la popò, spesso trattengo la pipì (vi autorizzo a frustarmi :ss ) e questo vizio sto cercando di togliermelo, ma spesso e volentieri ci ricasco, perché è l’unico modo per andare... :--P spero che qualcuno di voi mi capisca… :oops: ma con questo so che non sono giustificata e che devo trovare modi più sani per sconfiggere la dannata stitichezza!
Per quanto riguarda invece l’alimentazione, ci sono degli alimenti che, se assunti sempre/spesso mi danno fastidio e tra questi ci sono i lieviti. Circa 5 anni fa ho fatto i test per le intolleranze alimentari e ho dovuto eliminare per circa 6 mesi ogni cosa che fosse lievitata… io adoro pane e pizza, quindi potete immaginare che fatica! Però ho avuto grossi benefici e mi ero sgonfiata (oltre che molto dimagrita!).
Adesso sto attenta a mangiarne, non è che li ho aboliti, preferisco un pezzo di pane integrale a uno di azimo che mi resta comunque pesante. Poi, sempre da allora, ho abolito del tutto insaccati e formaggi stagionati.
Per la terapia, sto già alternando Ausilum forte alle dosi: durante il giorno 2 dosi, soprattutto per comodità, e la sera e nel fine settimana D-Mannosio Forte. Inizierò come suggerito da Stefania un ciclo di nuovi fermenti (leggendo sul forum credo che prenderò il VSL3 dosi), mentre per il noni, voi mi consigliate il succo, anche se io trovo più comode le pasticche… c’è molta differenza tra i due?
Infine, per rispondere a Laura: a volte, ma non sempre, ho fastidio/dolore ai rapporti anche nei periodi di relativo benessere e, ovviamente, aumentano i fastidi anche alla minzione. Sto comunque mettendo D-Mannosio crema e poi dopo i rapporti assumo subito D-Mannosio. In questo modo riesco a evitare la fase acuta, ma il problema è che non riesco a venirne fuori totalmente!!! Tant’ è che dalle strisce ci sono sempre nitriti… :muro: uffa!!!

:flower:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda SofiaF » mar ott 23, 2012 8:49 am

Ciao Silvia e benvenuta anche da parte mia!

Per quanto riguarda la contrazione a fine minzione a causa del bruciore ti consiglio di fare la pipì nel bidet con il getto dell'acqua tiepida-calda puntato sull'uretra, ti aiuterà a rilassarti di più.
Bevi 1.5/2 lt di liquidi al giorno in modo da rendere l'urina meno concentrata e avere quindi meno bruciore. Monitora anche il ph in modo da alcalinizzarlo se necessario.
Per le emorroidi puoi usare anche rigenoma spray (cercalo nel forum nella storia di strega).
Il succo di noni è sicuramente più efficace delle pillole quindi, se riesci a sopportare il suo saporaccio :bleha: , passa a quello.
D-Mannosio crema mettila anche post rapporto, eviterà la risalita dei batteri dall'ano all'uretra.
Se ti può consolare io convivo pacificamente con i nitriti rosa shock da mesi (forse anni..), quindi non focalizzarti su quelli.

:ciao:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Silviam » mar ott 23, 2012 9:52 am

Ciao Sofia! Piacere di conoscerti! :ciao:
Seguirò il tuo consiglio sulla pipì nel bidet e ti farò sapere.
Per quanto riguarda l'acqua, generalmente assumo circa 2 litri al giorno (fuori pasto) e infatto quando rispetto questa quantità ho meno fastidi alla fine della minzione.
Per le emorroidi puoi usare anche rigenoma spray (cercalo nel forum nella storia di strega).

vado subito a cercarlo :book:
Il succo di noni è sicuramente più efficace delle pillole quindi, se riesci a sopportare il suo saporaccio , passa a quello.

devo fare un ordine alla ditta... allora prendo quello... spero non sia così :bleha: cattivo!!!
D-Mannosio crema mettila anche post rapporto, eviterà la risalita dei batteri dall'ano all'uretra

infatti da quando metto la crema, sento sollievo post rapporto!! :coool:
Se ti può consolare io convivo pacificamente con i nitriti rosa shock da mesi (forse anni..), quindi non focalizzarti su quelli.

quindi secondo te è normale averli sempre? non è sintomo di presenza di batteri? Io dall'ultimo attacco forte li ho praticamente sempre...

un abbraccio :thanks: :flower:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda SofiaF » mar ott 23, 2012 9:56 am

Silviam ha scritto:quindi secondo te è normale averli sempre? non è sintomo di presenza di batteri? Io dall'ultimo attacco forte li ho praticamente sempre...

Leggi qui:
viewtopic.php?f=6&t=2937&p=129845&hilit=batteriuria+asintomatica#p129845
e qui:
viewtopic.php?f=102&t=1410

:ciao:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Natina » mar ott 23, 2012 10:51 am

Leggi questi articoli e vedi se ti ritrovi nei sintomi
http://cistite.info/joomla/index.php/mr ... onepelvica
http://cistite.info/joomla/index.php/mv ... vulvodinia
Quando hai quel fastidio all'uretra prova ad applicare calore e vedi se passa..

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Stefania 69 » ven ott 26, 2012 10:03 am

Silviam ha scritto:Inoltre, devo dirvi pure una cosa che ho omesso nel racconto: per stimolare la popò, spesso trattengo la pipì


:humm: non ho proprio capito... mi spieghi meglio in che modo trattenendo la pipi' ottieni lo stimolo per andare di corpo?

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Silviam » gio nov 08, 2012 11:46 am

Ciao Stefania :ciao:
ciao a tutte... intanto mi scuso per la mia momentanea "assenza" dal forum...
per rispondere alla tua domanda, beh ecco, è proprio così: trattenendo la pipì in vescica, non sempre, ma qualche volta mi si crea lo stimolo per andare di corpo. Forse succede solo a me, non lo so... so solo che sicuramente non fa bene di certo trattenere la pipì :--P e infatti sto cercando di togliermi il vizio...
Tra l'altro sono quasi due settimane che sto assumendo 1 dose al giorno di fermenti VSL3 e devo dire che mi stanno aiutando ad andare. Ovviamente a questo aggiungo che bevo molto (1.5-2 l di acqua al dì), cerco di mangiare frutta e verdura tutti i giorni e a breve ho deciso che mi iscriverò in palestra.
Per quanto riguarda la pipì, niente di nuovo, ancora tre dosi di D-Mannosio al giorno, solito odoraccio, soliti nitriti, soliti fastidi alla fine della minzione descritti in precedenza... sarà batteriuria asintomatica?
Ah, dimenticavo: ho preso il rigenoma spray. Sono quasi 2 settimane che lo metto, sicuramente mi ha aiutato a sgonfiare le emorroidi ma non ha risolto granché (sono sempre tutte lì).

un bacio :love1:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Cles » gio nov 08, 2012 11:51 am

Per le emorroidi potresti provare xerem.
Se hai il dubbio che sia batteuria asintomatica l'esame delle urine potrà darti un riscontro.

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Silviam » gio nov 08, 2012 12:01 pm

Ciao Cles, piacere di conoscerti!
Lo xerem lo utilizzavo già da agosto ma con risultati mediocri... comunque sicuramente meglio che mettere sempre il proctolyn che è cortisonico!
Il rigenoma lo provo ancora per un po', poi semmai passo nuovamente allo xerem, mi sembra che intanto i risultati siano più o meno gli stessi...
A breve ripeterò l'esame delle urine e vedremo.
:flower:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda SofiaF » gio nov 08, 2012 2:25 pm

Forse Laura69 aveva usato un altro prodotto ancora per le emorroidi, prova a cercare nella sua storia.

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Rosanna » ven nov 16, 2012 8:06 pm

Teofrastina forte. Migliora la circolazione e riduce le emorroidi agendo sulla causa del disturbo.
Letti gli articoli che ti hanno indicato?

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda Silviam » gio nov 29, 2012 11:02 am

Ciao Rosanna, piacere di conoscerti! :ciao:
Sto applicando di nuovo lo Xerem, il Rigenoma l'ho accantonato anche perché non mi faceva più di tanto. Inoltre, ho letto l'aggiornamento della storia di Strega Noite che lo utilizzava, però è emerso che lei alla fine non aveva le emorroidi ma un problema diverso.
Per quanto riguarda la Teofrastina forte, ho un po' di dubbi sul prenderla, ma solo perché al momento sto assumendo D-Mannosio, Noni, fermenti lattici per regolarizzare l'intestino e ripristinare la flora batterica (Ho appena terminato il VSL#3 dopo circa un mese di assunzione e sto aspettando un po' prima di ricominciare con il X-flor)... aggiungere un altro prodotto mi sembra un po' troppo, tu che dici? ALmeno finché riesco a governarle e non mi danno particolare bruciore/fastidio/dolore...
Ho praticamente la giornata scandita dalle pasticche/dosi !!! :mrgreen:

Ho letto gli articoli che mi hanno consigliato le ragazze e devo dire che in qualche sintomo mi ritrovo sicuramente. Ma non in maniera "estrema". Inoltre, il fatto di utilizzare sempre prima e dopo il rapporto la cream Ausilum mi dà più sollievo e anche da un punto di vista psicologico!
Inoltre mi aiuta molto con la secchezza vaginale: la metto sempre dopo essermi lavata, un momento in cui mi sento più irritata e sensibile (anche se impiego solo acqua!).

Per quanto riguarda invece le urine, ho fatto la settimana scorsa le analisi (urinocoltura a breve): PH 5 e tutti i valori nella norma tranne la presenza di nitriti. Non se ne vanno, non c'è niente da fare. Niente di nuovo comunque, lo vedo sempre anche dalle strisce... tra l'altro come dice SofiaF non è il caso di soffermarsi troppo sui nitriti. Anche perché sono riuscita gradualmente a ridurre da 3 a 2 dosi di D-Mannosio al giorno (per la precisione: 1 dose al mattino e 1/2 misurino di D-Mannosio Forte la sera, poiché ho il barattolone e vorrei utilizzarlo...).

Tra qualche giorno vorrei iniziare con il X-flor. So che è molto importante cambiare i fermenti lattici che si assumono periodicamente ed io ho iniziato con Nutriflor ad agosto, poi VSL#3 a ottobre, ovviamente facendo passare del tempo tra l'uno e l'altro. Ho letto che si prende ai pasti, è così? Inoltre è preferibile iniziare con 1 o 2 pasticche al giorno?
Spero mi aiuterà con il mio intestino pigro, anzi pigrissimo....

:thanks: a tutte per i vostri preziosi consigli e a presto! :flower:

Re: Eccomi qui...!

Messaggioda SofiaF » gio nov 29, 2012 11:13 am

Confermo, nitriti fucsia fluo anche ieri :mrgreen:
Secondo me basta una compressa di X-flor al giorno, visto che non hai candida.
:ciao:



Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214