l odissea di Greys

L'archivio delle storie personali

l odissea di Greys

Messaggioda greys » sab mar 19, 2011 1:21 am

Ciao a tutte/i sono Grazia ho trentadue anni e vivo in un paesino in provincia di Brindisi. Anche se il titolo del mio post non promette bene cercherò di essere il più sintetica possibile cercando di annoiarvi e di appesantire il forum il meno possibile. E' da parecchio tempo che vi leggo, ho cercato il più possibile di reperire notizie tramite il tasto cerca così da non contravvenire alle regole del forum ma vi prego di scusarmi se mi sarà sfuggito qualcosa e ve la chiederò. I miei episodi di cistite, candida,cistite,candida ecc sono iniziati circa 10 anni fa quando per un batterio che in estate colpì la mia gola ho dovuto fare un lungo periodo di antibiotico Augmentin senza che nessuno mi consigliasse nel frattempo una copertura di fermenti. Subito dopo ecco arrivare la mia prima fortissima candida accompagnata anche dall'inizio della mia vita sessuale. E vai con le solite cure antimicotiche prescrittemi dal medico curante, subito dopo cistite curata con una sola :muro: compressa di antibiotico consigliatomi stavolta da mia mamma (anche lei ne ha sofferto ma niente rispetto a me). Dopo che la situazione si continuava a ripetere mi decido di andare per la prima volta dal ginecologo e sorpresa :shock: durante la visita mi viene scoperta la presenza di condilomi sul collo dell'utero....ero sotto schock!Il mio primo e unico ragazzo mi aveva combinato questo guaio.Faccio la biopsia,la tipizzazione e si scopre che sono positiva all'hpv 6/11,dicono che è il meno pericoloso esistente ma quell'idiota del ginecologo(anche se forse sono stata più idiota io a fidarmi)mi dice che sarebbe bene eliminare la parte tramite un piccolo intervento chiamato conizzazione che poi ho scoperto essere del tutto inutile per il mio tipo di problema ma all'epoca volevo sbrigarmi il prima possibile soprattutto senza che i miei genitori scoprissero tutto il casino dell'infezione sessuale ecc.A seguito della conizzazione nell'ambulatorio del ginecologo ci lascio quasi la pelle a causa di una bruttissima emorragia che mi rivede correre nel suo studio nel cuore della notte....ancora ricordo,sangue dappertutto e l'espressione terrorizzata del gine che non sapeva come arrestare l'emorragia.....ma andiamo avanti......e :oops: che avevo detto che non sarei stata lunga! Cmq da allora la mia situazione peggiora,sempre più cistiti,sempre più infezioni vaginali quasi sempre da candida ed una cistoscopia con il seguente referto:trigonite verosimilmente micotica.Da allora la mia vita è stata un bombardamento di diflucan,triasporin,sporanox,creme,ovuli,pomate e tutti i tipi di antibiotico esistenti in commercio. Un altra bruciatura con il leep sul collo dell'utero per il ripresentarsi dei condilomi e sepolcrii da un ginecologo all'alto.Finalmente nel 2007 mi sposo (con un altro uomo che avevo conosciuto )e nel 2008 rimango incinta, stranamente la cistite l ho avuta sintomatica solo i primi due mesi curati anche in gravidanza con anibiotico,dopodichè è sempre risultata nell'urinocultura con klebsiella all'inizio e con e.coli dopo ma per tutto il resto della gravidanza senza darmi disturbi....per non parlare della candida poi,sparita!!!Solo leggendo i vostri preziosi post ho scoperto che noi che soffriamo in modo cronico di queste patologie davvero in gravidanza stiamo meglio a differenza di tutto il resto delle donne. Ho scoperto pure sempre grazie a voi i danni di conizzazione e di lser...ma che dire...ormai il danno è fatto.Ritorno alla gravidanza,a Marzo del 2009 nasce Antonio il mio amore,parto spontaneo,dopo il parto ecco presentarsi una grossa new entry, le emorroidi che dal allora vanno evengono e appena riprendo i rapporti sessuali torna cistite ed infiammo.Via di nuovo con antibiotico, un'amica mi suggerisce un prodotto utilizzato da lei usato con successo di nome colifagina (ho visto che anche voi ne parlate)e decido di provare...che dire, su di me ha funzionato per quasi due anni....non ho più avuto episodi di cistite acuta ne di candida...mi sembrava di vivere un sogno,potevo vivere i rapporti con mio marito in tutta serenità ed invece :muro: zac, ecco ritornare a Dicembre la candida(vista con tampone),forte,malvagia e invincibile e subito dopo cistite (100.000 e.coli con urinocultura)che stavolta non risponde neanche alla colifagina.....Ora che ho comprato il pc ho potuto finalmente conoscere voi ed D-Mannosio perchè mi sono sentita davvero sola tutti questi anni......Con la cistite è andata subito meglio ma la candida è davvero dura,dura,dura davvero a morire,ho comprato candidep,lattoferrina,nutriflor elleffe crema,ho inserito yogurt ma nulla anzi lo yogurt ora come in passato mi rinfrescava all'inizio ma dopo raddoppiava i miei sintomi,lo so che non è normale credetemi!La stessa cosa Normogin e tutti i preparati a base di fermenti locali.Ho fatto lavande con bds e tea tree oil rinfrescavano al momento ma poi tutto era come prima.Vedendo che la situazione non migliora mi sono rivolta nuovamente ad un ginecologo che mi ha dato una pomata di nome Macmirror che mi ha tolto da subito il maledettissimo prurito ma che non mi ha guarita e la solita cura di sporanox x 10 giorni,lo so che è dannoso ed inutile ma non vedo altra scelta.Ho eliminato asciugamani e detergenti e dopo questa fase d'attacco ripasserò al naturale,voi che ne dite?Per quanto riguarda il resto ho letto tutta la sezione dedicata alla vestbolite per cercare di capire se anche io possa averla e non mi ci riscontro molto nei sintomi se non nel dolore iniziale nella penetrazione durante i rapporti,per il resto ovuli,pomate e creme risco facilmente ad inserirli senza particolari bruciori se sono antimicotici ma non ripeto per preparati a base di fermenti lattici e non ho particolaribruciori allo sfioramento o in punti particolari,voi che dite?Dovrei farmi vedere cmq da qualcuno di competente?Ho visto che qui in puglia c'è un centro consigliato a bari ma non ci sono testimonianze a riguardo.Ditemi voi, che fareste al posto mio?Grazie dell'ascolto e della pazienza che dimostrate sempre con tutti...forse non immaginate quanto è importante ciò che fate :thanks:

Re: l odissea di Greys

Messaggioda sweetlady80 » sab mar 19, 2011 9:36 am

:welcome: Grazia!
Tranquilla per il forum :potpot: ora non sei più sola!
Hai una storia parecchio travagliata :potpot:
Come avrai letto dal forum la colifagina non è risolutiva per quanto riguarda la cistite,
sei già partita con D-Mannosio?con che dosaggio?
greys ha scritto:Ho eliminato asciugamani e detergenti e dopo questa fase d'attacco ripasserò al naturale,voi che ne dite?
ottimo :coool: elimina anche i salvaslip e passa ad assorbenti in cotone
Per quanto riguarda la candida insisti con fermenti orali (candidep ed elleffe) e vaginali (puoi provare i lactonorm, di norma i meglio tollerati) altrenati a yogurt,anche la crema D-Mannosio da sollievo al prurito
Per i rimedi naturali ci vuole tempo, quindi non demoralizzarti se ti sembra di peggiorare
Stop a bds e tea tree
Per quanto riguarda gli specialisti io ti consiglierei Pesce, vai sul sicuro

Spero di esserti stata d'aiuto se hai altri dubbi siamo qui

Re: l odissea di Greys

Messaggioda clio77 » sab mar 19, 2011 10:19 am

greys ha scritto:durante la visita mi viene scoperta la presenza di condilomi sul collo dell'utero....ero sotto schock!Il mio primo e unico ragazzo mi aveva combinato questo guaio.Faccio la biopsia,la tipizzazione e si scopre che sono positiva all'hpv 6/11,dicono che è il meno pericoloso esistente ma quell'idiota del ginecologo(anche se forse sono stata più idiota io a fidarmi)mi dice che sarebbe bene eliminare la parte tramite un piccolo intervento chiamato conizzazione

sì, anche io ne ho fatte due e forse inutili :potpot:
greys ha scritto:Da allora la mia vita è stata un bombardamento di diflucan,triasporin,sporanox,creme,ovuli,pomate e tutti i tipi di antibiotico esistenti in commercio.

:? :( :muro:
greys ha scritto:A seguito della conizzazione nell'ambulatorio del ginecologo ci lascio quasi la pelle a causa di una bruttissima emorragia che mi rivede correre nel suo studio nel cuore della notte....ancora ricordo,sangue dappertutto e l'espressione terrorizzata del gine che non sapeva come arrestare l'emorragia

:shock: :potpot: :potpot: :potpot: :potpot: io ne ho avuta anche, e corsi al ps ginec dal tizio che mi aveva in cura, che mi sgridò perché avevo fatto allarmismo inutile!!!!
greys ha scritto:Finalmente nel 2007 mi sposo (con un altro uomo che avevo conosciuto )e nel 2008 rimango incinta
:D
:friend:
greys ha scritto:.Ora che ho comprato il pc ho potuto finalmente conoscere voi ed D-Mannosio perchè mi sono sentita davvero sola tutti questi anni....

:friend: :friend: :friend:
greys ha scritto:Ho eliminato asciugamani e detergenti e dopo questa fase d'attacco ripasserò al naturale,voi che ne dite?

stai tranquilla, riequilibrando il sistema non tornerà ;)
e mi accodo al post di Sweetlady. Benvenuta cara!!! :welcome:

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Medeion » sab mar 19, 2011 1:18 pm

Ciao! Benvenuta anche da me! Letizia

Re: l odissea di Greys

Messaggioda greys » sab mar 19, 2011 2:36 pm

Grazie mille ragazze!!!Mi avete davvero fatta sentire accolta :friend: :thanks: e spero davvero che grazie al vostro aiuto riuscirò anche io ad uscirne fuori....Ho iniziato con tre dosi al giorno di D-Mannosio e va abbastanza bene perchè come vi ho già detto la carica batterica non era altissima poi penso tra qualche giorno e cioè al compimento della settimana di assunzione scalerò a due....l'unica cosa è che sono un pò :fifi: pigrona a bere o meglio,sono un pò pigrona a bere bene....prima infatti arrivavo a bere 1.5l di acqua solo in mattina appesantendo la mia vescica e provocandomi così fuoriuscite di urina anche solo con un semplice starnuto :oops: e so che tutto questo peggiora ancora di più la situazione,ora grazie a voi ho imparato che bisogna bere pochissimo ma spessissimo e questo mi pesa tanto soprattutto perchè la maggior parte della mia vita la passo fuori casa.Clio mi dispiace che anche tu abbia subito il mio calvario...anche quando mia madre chiamò piangendo al gine dicendogli della mia emorragia lui disse che delle perditine erano normali ed io invece ero in un lago di sangue!Va bè....che ci possiamo fare........Un altra cosa che volevo chiedervi è :sapete se un portatore sano di anemia mediterranea come me può avere problemi con l'assunzione di Lattoferrina? Grazie

Re: l odissea di Greys

Messaggioda sweetlady80 » sab mar 19, 2011 2:52 pm

Certo che ne uscirai :coool:

Con il bere devi sforzarti, poco e spesso altrimenti i batteri fanno festa, non esagerare comunque, 1 lt e mezzo solo al mattino è troppo
greys ha scritto:provocandomi così fuoriuscite di urina anche solo con un semplice starnuto

succedeva anche a me ed era anche legato alla contrattura
leggi qui viewtopic.php?f=147&t=1310&p=48605&hilit=elastico#p48358
magari non è il tuo caso però è un discorso interessante
Per la lattoferrina attendiamo il ritorno di Ros o se qualcuna lo sa :gossip:

Re: l odissea di Greys

Messaggioda greys » sab mar 19, 2011 3:15 pm

si ma io l'ho capito di avere una contrattura, da quando mi è ritornato tutto alla carica ho costantemente un dolore in basso a dx,il medico curante dice che è l ovaio,il gine mi ha fatto diverse ecografie ma non ha trovato nulla di significativo ed io credo che in un qualche modo io abbia una contrattura.....vorrei tanto andare da qualcuno di competente ma sono troppo lontana e se bisogna fare diverse sedute come faccio? :cry:

Re: l odissea di Greys

Messaggioda sweetlady80 » sab mar 19, 2011 3:21 pm

Qui c'è un'indicazione ma non ci sono testimonianze di utenti che hanno provato
viewtopic.php?f=161&t=1908#p60114
A questo punto contatterei Pesce,dà anche la pssibilità di fare terapie concentrate in pochi giorni, così da ottimizzare il fatto che sei lontana, con lui sono soldi spesi bene
Anche la tua conterranea Medeion ha fatto km pur di andare da uno specialista, la salute è più importante di tutto(scusa Leti se mi permetto di fare il tuo esempio ma mi pareva calzante)

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Rosanna » lun mar 21, 2011 1:22 pm

Ciao e benvenuta.
Devi assolutamente evitare altri entimicotici, questo lo sai, no?
greys ha scritto:vorrei tanto andare da qualcuno di competente ma sono troppo lontana e se bisogna fare diverse sedute come faccio?

Pesce di solito intensifica le sedute in 3-4 giorni in modo da farti andare solo una volta. Ti faresti in questo caso una vacanza salutare ogni tot di tempo.
greys ha scritto:un portatore sano di anemia mediterranea come me può avere problemi con l'assunzione di Lattoferrina?

Non vedo motivi per cui possa provocare problemi.
greys ha scritto: provocandomi così fuoriuscite di urina anche solo con un semplice starnuto

Come dice Sweetlady è un classico segno di contrattura pelvica.
sweetlady80 ha scritto:Qui c'è un'indicazione ma non ci sono testimonianze di utenti che hanno provato
viewtopic.php?f=161&t=1908#p60114

E' anche vero che finchè nessuna ci andrà non potremo mai avere testimonianze. Magari è un centro validissimo e soprattutto vicinissimo, ma non avendolo mai sperimentato tutte le Pugliesi saranno costrette a salire fino a Roma. Io mi immolerei per le corregionali future e lo proverei. ;)

Re: l odissea di Greys

Messaggioda greys » gio mar 24, 2011 3:56 pm

Ciao Rosanna e grazie mille anche a te, vi aggiorno sulla mia situazione: dopo una settimana di sporanox e Mac Mirror pomata(purtroppo l'ho dovuti utilizzare perchè come vi ho spiegato non riuscivo a sfiammare la situazione con altro)sono in attesa di ciclo dopodichè inizierò nuovamente con Candidep, Lattoferrina e non so se ripartire con yogurt e riprovare o utilizzare per la prima volta Lactonorm.
Che dite faccio bene? Per quanto riguarda Bari
sweetlady80 ha scritto:E' anche vero che finchè nessuna ci andrà non potremo mai avere testimonianze. Magari è un centro validissimo e soprattutto vicinissimo, ma non avendolo mai sperimentato tutte le Pugliesi saranno costrette a salire fino a Roma. Io mi immolerei per le corregionali future e lo proverei

sono un pò in crisi perchè fin'ora tutti i medici ed i centri consultati a Bari sono stati una grossa fregatura, sono andata anche da un medico che ha scritto numerosi articoli di giornale in cui si proclamava un progressista, uno sperimentatore di nuove terapie e un luminare che aveva guarito miglioni di donne dalla candida e dopo un sacco di bla bla bla, e € 200,00 di visita mi ha dato come cure semplicemente Lavande e pomata vaginale di Micostop!!! Perciò sinceramente da Bari sono un pò delusa, magari questo centro è diverso ma perchè nessuna persona della mia zona ne parla?Bo non so che fare :S:

Re: l odissea di Greys

Messaggioda sweetlady80 » sab mar 26, 2011 2:34 pm

Come dice Rosanna potresti provare visto che nessuna lo ha mai fatto magari trovi degli specialisti validi, altrimenti se vuoi andare sul sicuro prenota da Pesce, non ne ha parlato nessuno semplicemente perchè nessuna utente ci è mai andata
Dopo il ciclo puoi provare lactonorm per cambiare un pò

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Rosanna » lun mar 28, 2011 9:56 pm

greys ha scritto:perchè nessuna persona della mia zona ne parla?

Forse perchè tutte pensano la stessa cosa che pensi tu e preferiscono farsi miriadi di viaggi fino a Roma pur di non tirar fuori le palle?
Finchè tutte vi rivolgerete a Pesce non scoprirete mai un valido centro nella vostra regione. E dubito che in TUTTO il meridione non ci sia almeno UN medico valido!

greys ha scritto:dopo una settimana di sporanox e Mac Mirror pomata

Complimenti!

Re: l odissea di Greys

Messaggioda greys » mar mar 29, 2011 8:24 pm

sweetlady80 ha scritto:Forse perchè tutte pensano la stessa cosa che pensi tu e preferiscono farsi miriadi di viaggi fino a Roma pur di non tirar fuori le palle?
Finchè tutte vi rivolgerete a Pesce non scoprirete mai un valido centro nella vostra regione. E dubito che in TUTTO il meridione non ci sia almeno UN medico valido!

Ok Ros, mi hai convinta, appena mi rimetto un pochino contatterò quel Centro!
Per quanto riguarda il resto mi è appena passato il ciclo e da stasera voglio subito riprovare con lo yogurt, vi terrò aggiornate :thanks: ancora a tutte quante!

Re: l odissea di Greys

Messaggioda clio77 » mer mar 30, 2011 9:36 am

mi raccomando!

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Viv. » mer mar 30, 2011 5:18 pm

Ciao e benvenuta anche da parte mia! Sono venuta a Brindisi diversi volte per l'azienda dove lavoravo prima: andavamo sempre a mangiare dagli "Spilusi"... ho ancora la bava alla bocca!

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Rosanna » gio mar 31, 2011 9:02 am

greys ha scritto:appena mi rimetto un pochino contatterò quel Centro!

Sei una grande!!!!
:coool:
Grazie a nome di tutte le Pugliesi!
E se non dovesse essere valido a quel punto Pesce è sempre lì, vorrà dire che la prossima Pugliese testerà un altro medico del sud e prima o poi, porca miseria, ne troviamo uno decente anche da voi!

Re: l odissea di Greys

Messaggioda greys » gio mar 31, 2011 4:57 pm

Ciao ragazze e ancora :thanks: per le indicazioni, per l'incoraggiamento e per tutto!
Davvero Viv sei venuta agli Spilusi? Effettivamente si mangia che è una bomba :mangio: ...Se torni da queste parti ti faccio conoscere anche altri posticini simili a quello :beer: alla faccia della dieta anti-candida :fifi:

Ehi Ros non mi hai fatto più sapere ti è arrivato poi il mio indirizzo? Me lo hanno spedito lo Xerem?

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Viv. » gio mar 31, 2011 5:44 pm

Si un sacco di volte! Purtroppo però non credo che verrò più a brindisi per lavoro.

Re: l odissea di Greys

Messaggioda Rosanna » gio mar 31, 2011 7:13 pm

Indirizzo pervenuto e girato. Il pacco credo sia in viaggio.

Re: l odissea di Greys

Messaggioda greys » dom apr 10, 2011 4:45 pm

Per quanto riguarta lo Xerem non so se faccio bene a postare qui il mio commento oppure no, Ros credi che sia opportuno io sciva direttamente al dott De Angelis? Allora, appena iniziato lo Xerem devo dire la verità non mi è piaciuta molto la consistenza perchè ho sempre pensato che una pomata per le emorroidi debba essere più densa e corposa devo dire invece di dovermi ricredere, quest'emulsione fluida è davvero fantastica,penetra facimente e velocemente nei tessuti dandoti subito una sensazione di freschezza estrema e di sollievo!Direi che i miei commenti sono tutti assolutamente positivi per ora :): :coool: L'ho utilizzata anche per le cicatrici che mi rimangono su mento e cllo quando faccio l'elettroepilazione dall estetista e devo dire che mi sfiamma i ponfi dell'ago in men che non si dica, davvero buona!


Prossimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Kaisa e 4 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214