Piacere di conoscervi. Batuffolo

L'archivio delle storie personali

Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda batuffolo » gio set 16, 2010 3:39 pm

Buongiorno a tutte. Da parecchio navigo e spazio leggendo sui vari siti che trattano l'argomento ma mai mi sono iscritta poichè, in qualche modo, non riuscivo a riporre totale fiducia inciampando nella lettura di dichiarazioni a volte rasenti al fanatismo. Qui invece, leggendo e metabolizzando come fosse in qualche modo "mia" la storia di Rosanna, la quale ringrazio, mi sono sentita, come si suol dire, a casa. Cosa, immagino la maggior parte di voi, sappia molto bene: dal sentirsi additate come malate immaginarie, ipocondriache, fino a sentirsi dire (da un medico) mica ha un tumore! Vivaddio no. Tuttavia è invalidante. Ho risposto.
Malgrado abbia scelto uno pseudonimo carino e vezzoso che potrebbe far pensare io sia in verde età... ho 44 anni suonati. Vabbè.. non è più verde ma è tenera lo stesso :):
Temo di essere troppo prolissa. E di annoiare cerco di venire al dunque: il girone infernale Dantesco è iniziato quasi due anni fa,( tralascio, per ora, il motivo di stress profondo che ha viaggiato a braccetto insieme alla mia cistite, e le grane non sono ancora, ahimè, finite) i primi episodi li curo, come la maggior parte credo di noi, con due dosi di monurl, non passa... un giorno in ufficio inizio ad urinare sangue, mi portano al pronto socc e lì mi dicono "forse" ha una cistite. Mi danno un antibiotico, e dopo qualche flebo a casa.
Inizia il vero calvario. 20 mesi di urocolture, seguite da antibioitici, tra i quali qualcuno molto forte a dosaggio da da camionista (io peso poco più di 50 kg), addirittura iniezioni che andrebbero bene per quelle malattie veneree che gli uomini si cuccano nei bassifondi Parigini... ogni mese - mese e mezzo c'è la cistite, sia batterica, sempre e.coli, sono arrivata ad avere 15 miliardi di batteri... altre volte sterile, si sussegono, si alternano, lasciando me e il mio medico di famiglia, che poverino si impegna, è gentile, ma brancola nel buio più profondo, basiti dai risultati di sto benedetto o maledetto semplice esame. Aspetto ovviamente 15 gg dopo l'antibiotico per fare l'esame dell'urina e sono non certa, ma di più, d'avere sempre, a volte meno, a volte di più carica batterica. Questo è un arcano che a volte mi toglie il sonno. Perchè a volte è positiva a volte no quando "io SO" che gli animaletti infidi sono lì in agguato? Nessun medico mi ha dato una risposta sensata. Forse se sono meno di un tot. nella conta il risultato è sterile? Può essere. Magari il giorno prima ho bevuto come un cammello? Può essere. Si susseguono 3 urologi (glisso... per ora) varie ecografie, TAC con contrasto RNM con vescica piena, poi devi spingere tratenendo la pipì, poi devi urinare (sembra facile ma stai male come un cane) per togliersi il dubbio di diverticoi uretrali. Essì perchè me la faccio anche sotto. Il chè, se capitasse a mia madre che ha 70 anni, vabbè...pazienza ma alla mia... non è cosa di grande consistenza ma c'è seppure mediamente lieve. Ora ho da ieri il tel di una ostetrica che insegna la ginnastica pelvica. La farò, anche perchè il dolore nei rapporti, gli spasmi anche anali e vescicali sembra stiano diventando più agguerriti. Ed io più di loro. Nel mezzo ho dovuto subire un intervento per colecistectomia (mai avuto i calcoli ma come per magia sono spuntati regalandomi coliche addominali veramente forti) il chirugo mi ha potuta operare solo dopo sei mesi di dose da cavallo di ciproxin perchè :" signora finchè urina pus io non posso toccarla, ma non so che fare vada dal suo medico di base o si cerchi un urologo" certo aveva ragione... ma siccome gli ho sganciato una bella mazzetta senza essere corredata da alcuna ricevuta e siccome è un primario auspicavo mi aiutasse a trovarne uno bravo. Parola bizzarra in questo campo. Ok. Intervento eseguito. Inizio di una nuova esperienza. Il mio colon non ha gradito e, incavolatissimo, decide di farmi impazzire dal male, e di farmi correre al bagno, ma proprio correre pregando non si incriccasse la zip dei pantaloni, con conseguenze immaginabili (poi ho bandito le zip....solo più coulisse :D ) dicevo..anche 10 volte al dì. Con brividi, nausea, senso di svenimento.Il tutto naturalmente con cistiti continue. E vai con la colonscopia totale. Sù sù sù fino all'Iileo. Diagnosi: colite. (ma và?) aggravata da aderenze intestinale, vescicali, all'utero.. insomma a tutto l'ambaradan. Sei mesi di cura con normiz e ansiolito per il pancino (debrum che ancora prendo)
Nel mezzo a periodi, naturamente non ci siamo fatti mancare la candida, tremenda non va mai via. Vaginosi, e, in ultima battura, su tampone sia uretrale che vaginale, ureaplasma.
Ora: so che ho dimenticato qualcosa, ma avevo detto che volevo venire al dunque invece poi sto scrivendo un romanzo, scusate vi prego... come posso dirlo senza dire parolacce? ecco: mi son rotta gli zebedei.
Ho letto, per la verità avevo già letto dei riferimenti al d mannosio molto tempo fa, delil mannosio, poi appunto la storia di Rosanna, e qualche giorno fa ho ordinato sia il mannosio che il vobis (bel dubbio ho ordinato entrambi) ora da tre gg prendo tre dosi di D-Mannosio. Il problema del meteorismo intestinale e diarrea, temo di sentirlmo maggiomente al contrario di chi no ha per sua fortuna i miei problemi. Ma vado dritta. continuo. Per ora non posso sbilanciarmi è troppo presto. Il dubbio é: potrò prenderne anche una di vobis? Può aiutare? So che è antifiamm, di supporto magari? Inoltre... può essere utile per le mestruaz dolorossisime? (qui apro se è il caso poi capitolo a parte) Ieri sono andata dal gine, gli ho detto io mi rifiuto di prendere come ha detto l'urologo tutta la vita antibiotici una volta al mese. Ma siamo matti? Inoltre ho ovviamente sviluppato resistenza verso quasi tutti gli antibiotici, Mi ha risp che è il protocollo. E chi se ne frega gli ho detto, Ma l'intelligenza umana dov'è finita e il buonsenso? Mah. dimenticavo che, prima di non farmi più viva, l'urologo,mi ha dato urovaxom. Ho letto abbondantemente le opinioni, Io però confesso che penso continuerò (seconda scatola da 30) ho letto che non interagisce con D-Mannosio dunque non mi costa nulla provarci. mi sembra ma... shhhh lo dico sottovoce, che il colon vada un po' meglio, nel senso che forse non chiederò più per Natale a mio marito un wc chimico da agganciare al sedile passeggero in auto :lol: mah.. poi magari non c'entra un fico. Faccio uso abbondantemente di fermenti lattici mirati da sempre e anche qualche vitamina, quelli vaginali mi bruciano (lactoflorene magari provo a cambiarli o opto per lo yoghurt).
Beh.. sembra inverosimile, ma a parte qualche divagazione mentale, questo è il sunto.
Vi ringrazio molto per lo spazio e per i vs consigli che arriveranno. :beer:
Buona giornata a tutte

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda TANIA » gio set 16, 2010 4:13 pm

:welcome: mamma mia che storia!

quanti antibiotici! altro che intestino e colon devastati! e povera vagina!

Comunque tira un pò il fiato..... qui sei davvero a casa. Ora non so da quanto leggi il forum, ma più lo leggerai in lungo e in largo e più avrai confronti e risposte ad ogni tua domanda.

Rosanna o le altre ragazze non tarderanno a darti subito qualche dritta giusta.

Se non l'hai già letto, ma credo di sì, ti consiglio una prima occhiata qui:
viewtopic.php?f=26&t=1784
e leggi bene gli approfondimenti a sinistra in home page scritti da Rosanna che ti apriranno la mente sui tuoi problemi.
batuffolo ha scritto:qualche giorno fa ho ordinato sia il mannosio che il vobis (bel dubbio ho ordinato entrambi) ora da tre gg prendo tre dosi di D-Mannosio.


all'inizio farei un periodo con una dose "d'urto", farei almeno la prima settimana prendendo 4/5 dosi al giorno per poi passare a 3 per un bel periodo (almeno tre mesi) e poi scalare gradualmente. Assolutamente dopo i rapporti e dopo scariche diarroiche, o anche dopo ogni scarica (a me succede di avere fastidi se è già quanlche giorno che non scarico)

Per il Vobis ne prenderei 2 dosi per un mese e poi scalerei ad una, ma proseguirei comunque per almeno qualche mese.

In vagina lo yogurt è ottimo... credo che non ci sia nulla di meglio.

No detergenti intimi, solo acqua.

Lubrificante per i rapporti.

Tieni presente che ripristinare le mucose danneggiate vuole il suo tempo.... ma vedrai che i primi benifici li avrai subito


:potpot:

Un abbraccio

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Rosanna » gio set 16, 2010 6:25 pm

Innanzitutto complimenti per lo stile letterario con cui esponi la tua storia. Ironico, puntuale, gradevole, scorrevole, ritmato, ...
batuffolo ha scritto:sono arrivata ad avere 15 miliardi di batteri...

Forse volevi dire "milioni"?
batuffolo ha scritto:Perchè a volte è positiva a volte no quando "io SO" che gli animaletti infidi sono lì in agguato?

Più che "saperlo" credo tu lo "senta", o meglio ancora lo "speri", nella ricerca affannosa di dare un nome alla causa dei tuoi problemi.
In realtà i batteri molto probabilmente non c'entrano nulla con la tua sintomatologia.
Pensaci:
hai detto di avere avuto cariche altissime (15 milioni/miliardi) di batteri. Il laboratorio analisi può sbagliarsi, ma di poche migliaia di colonie, non può non vedere alcun batterio in un'urina che ne contiene milioni! Ora chiediti: "Come mai la sintomatologia non cambia tra una cistite con urinocoltura altamente positiva ed una con urinocoltura totalmente negativa? L'unica risposta possibile è che quei sintomi non sono provocati dalla presenza di questi patogeni. Si dà la colpa a loro solo perchè li si ritrovano nell'urinocoltura, ma questa la si fa quando si hanno sintomi. Se la si facesse quando si sta bene sono convinta che risulterebbero cmq.
Quali allora possono essere le cause? Più leggerai il forum e più ne scoprirai! ;)
batuffolo ha scritto:Forse se sono meno di un tot. nella conta il risultato è sterile?

Solo al di sotto dei 100mila. Ma meno di questa soglia non giustificherebbero cmq una tale sintomatologia e fanno bene a non comunicarla (altrimenti sai che accanimento terapeutico con antibiotici da parte dei medici?).
batuffolo ha scritto:Magari il giorno prima ho bevuto come un cammello? Può essere.

No.
batuffolo ha scritto:Essì perchè me la faccio anche sotto.

Dr Garofalo a Carmagnola. Subito!!
Hai avuto gravidanze? La tua è un'incontinenza da sforzo o anche a riposo? A vescica piena o indifferentemente?
batuffolo ha scritto:Ora ho da ieri il tel di una ostetrica che insegna la ginnastica pelvica.

Ehi ehi! Calma! Non fare assolutamente nulla prima di avere una diagnosi esatta. Esistono 2 tipi di ginnastica vescicale/pelvica: una per ripristinare il tono muscolare in modo da sostenere gli organi pelvici evitando incontinenza e prolassi ed una per rilassare eventuali contratture per limitare lo schiacciamento degli organi pelvici (utero, vagina, retto, uretra, vescica).
Ora. L'incontinenza può essere causata sia da un'eccessiva contrattura (il muscolo schiaccia la vescica spremendone fuori il contenuto), sia da un eccessivo rilassamento (il collo della vescica non chiude più e l'urina non viene trattenuta).
Se esegui ginnastica rilassante su un muscolo già lasso peggiori la situazione.
Se esegui ginnastica tonificante su un muscolo già contratto peggiori la situazione.
Tu cos'hai?
...non rischiare e prenota subito da Garofalo.
batuffolo ha scritto:dolore nei rapporti, gli spasmi anche anali e vescicali sembra stiano diventando più agguerriti

Questo fa propendere per una diagnosi di contrattura pelvica, per esempio, ma presumo che l'ostetrica ti proporrà la ritonificazione a causa dell'incontinenza.
batuffolo ha scritto:Il mio colon non ha gradito e, incavolatissimo, decide di farmi impazzire dal male

Io sono sempre più convinta che ogni volta che si tocca il nostro corpo (chirurgicamente o farmacologicamente) non si fanno altro che danni.
batuffolo ha scritto:aggravata da aderenze intestinale, vescicali, all'utero..

appunto.
batuffolo ha scritto:anche 10 volte al dì. Con brividi, nausea, senso di svenimento.Il tutto naturalmente con cistiti continue.

...naturalmente.
batuffolo ha scritto:Nel mezzo a periodi, naturamente non ci siamo fatti mancare la candida

...naturalmente, certo.
batuffolo ha scritto:tremenda non va mai via. Vaginosi, e, in ultima battura, su tampone sia uretrale che vaginale, ureaplasma.

Sarebbe stato strano se questo problema non si fosse presentato. Inevitabile dopo tutti quegli antibiotici e quelle diarree. Flora intestinale e vaginale (nostra prima e importante difesa) completamente distrutte. Ora devi lavorare soprattutto su questa ricostruzione con fermenti orali e vaginali.
batuffolo ha scritto:Il problema del meteorismo intestinale e diarrea, temo di sentirlmo maggiomente al contrario di chi no ha per sua fortuna i miei problemi.

Dimezza le dosi almeno finchè il tuo corpo non diventa tollerante al mannosio. Poi incrementi. Non puoi permetterti ulteriori diarree, comprometterebbero il lavoro del mannosio stesso.
batuffolo ha scritto:potrò prenderne anche una di vobis?

Per ora direi di lasciare stare.
batuffolo ha scritto:può essere utile per le mestruaz dolorossisime?

Noni. Succo di noni per questo problema. E' portentoso!
batuffolo ha scritto:fermenti lattici mirati da sempre

Quali?
batuffolo ha scritto:Ma l'intelligenza umana dov'è finita e il buonsenso?

Inseguono entrambi le leggi del falso ideale economico.
batuffolo ha scritto:sembra inverosimile, ma a parte qualche divagazione mentale, questo è il sunto

Sembra incredibile, ma anche questo mio è un sunto! ;)
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Viziatella » gio set 16, 2010 7:03 pm

Scusatemi, dico la mia che non contiene nessun consiglio, ma la dico uguale...
Io sono una persona estremamente diffidente già per conto mio (Rosanna tu magari te ne sei accorta? :hurted:), cosa che deriva da pessimi trascorsi familiari, su cui di sicuro prossimamente una psicologa lavorerà.
Ma dopo aver letto una storia così... ma come fai a fidarti??

Batuffolo io nella tua storia ci leggo molta omertà da parte di chi ti ha """"""curata""""""" (non bestemmiamo...).
Per l'ennesima volta, oltretutto, perchè l'omerta la si legge in tutti gli interventi iniziali delle storie personali di ciascuna di noi.
Chissà se a questa gente gliene frega qualcosa dei danni irreparabili, non solo fisici ma anche mentali, che fanno sulle persone...

Comunque, batuffolo, che dirti... benvenuta sulla barca. Mi dispiace solo che tu non ci sia salita prima, magari avresti cominciato prima a stare meglio. Se non altro credi a questo: stavolta sei salita sulla barca giusta.

Per i consigli, lascio la parola a chi è più ferrato di me e mi sembra che Rosanna abbia già fatto un'ottimo lavoro.
Mi limito a farti un gigantesco in bocca al lupo, e in culo alla balena, e speriamo che non caghi, e tanti tanti auguri che lo strazio abbia fine.
La vita persa dietro ai disturbi purtroppo non ce la ridà nessuno, ma adesso c'è la possibilità di far sì che il resto sia tanto strabiliante da valere il doppio! Alla faccia degli incompetenti, cavolo...
Ma da come scrivi sembra proprio che a te la grinta non manchi, e per questo complimenti, dopo 18 anni la tua combattività è da ammirare...

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda batuffolo » gio set 16, 2010 7:54 pm

Dimenticavo un paio di cose anche se non so se siano rilevanti: nella primissima eco mi avevano visto un piccolo calcolo, poi sembra magicamente sparito. Ma giuro che non l'ho espulso sennò me ne sarei accorta. A meno che l'ecografista si sia sbagliato.
Nell'ultima hanno ricontrato steotosi epatica e linfonodi ingrossati al fegato. Ho fatto esami del sangue per la ricerca dell'epatite (ma ero certa che sarebbe risultato negativo a meno che l'avessi riscontrata in ospedale durante l'intervento della colecisti) ho chiesto se ciò fosse dovuto all'ingurgitamento di tutti quegli antibiotici ma come tutta risposta è stato un nicchiare. Sia della gastro che dell'urologo. nella risonanza c'è modesto versamento nel cavo di douglas. Ma anche qui mi hanno detto che si normalizzerà ...che capita... capita. mah.
comunque il male alla regione dove prima era collocata la cistifellea lo sento sempre.
Altra cosa ma non penso sia rilevante, più che altro lo scrivo per le nuove iscritte come me, che vogliono iniziare ad assumere mirtillo & C. lasciate perdere. io ne ho fatto un uso indiscriminato, uticran, florberry, cranberry di ogni marca,GSE semi di pompelmo e compagnia bella. Non serve. Mi facevano stare ancor più male ma l'urologo manco a dirlo diceva che non poteva essere quella la causa. questa è la mia umile testimonianza sull'uso di questi prodotti. Avevo fatto largo uso anche di prodotti galenici con uva ursina equiseto ecc. ecc acqua fresca, almeno su di me. mi avevano proposto in erboristeria l'olio essenziale, ma causa il mio colon e la gastrite occasionale, ho lasciato perdere l'esperimento.
Buona serata

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Rosanna » gio set 16, 2010 8:52 pm

Rilevante: la presenza del calcolo.
Rifarei un esame urine con analisi del sedimento per valutare se è presente il rischio (non il calcolo) di cristallizzazione e formazione di calcoli. Questi ultimi sono una causa importante di cistite.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda clio77 » gio set 16, 2010 10:42 pm

Ciao Batuffolo benvenuta. Segui con attenzione i consigli di Rosanna. Vedrai che si risistemano le cose, non disperare. :welcome:

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda batuffolo » sab set 18, 2010 12:56 pm

Ciao Rosanna, ho risposto, o almeno credevo di averlo fatto, l’altra sera, ma probabilmente ho erroneamente cliccato su reset invece di invia, a meno che io abbia scritto qualcosa che non era consono alla netiquette e la risposta non è stata accettata, spero proprio di non averlo fatto, nel caso mi scuso. :please:
Provo a riscrivere seguendo passo-passo le tue domande, perché so che così mi potrai essere di aiuto, e di questo ti ringrazio.
Ho già seguito le tue indicazioni in merito a diminuire la dose, sto prendendo due dosi invece di tre e, in effetti, va un po’ meglio, diciamo che il clou dei fastidi si concentra di più alla sera.
Allora:
1) Sì volevo dire milioni di batteri non miliardi. Mi era venuta in mento la battuta nella risposta che poi non avrò inviato “sarà la febbre da superenalotto che stò periodo dilaga…”
2) Sì ho avuto due gravidanze. Entrambe terminate, purtroppo, con parto cesareo (ecco perché ho molte aderenze) Dico purtroppo perchè uno è stato d'urgenza e sia io che mio figlio stavamo lascindoci le pelle, il secondo è stato eseguito, senza anestesia, mi hanno solo rimbambita ma ho sentito tutto senza poter muovere un dito, lasciamo stare và.. L’incontinenza è a riposo non da sforzo. Vescica… non so dirti se vuota o piena, ma direi che sgocciolo a prescindere. Anche a fine minzione sgocciolo, con la sensazione di non averla svuotata tutta. Questo l'ho sempre detto ai vari urologi, ma non so... facevano spallucce, sai quasi fosse una normalità. Solo l'ultimo ha appunto ipotizzato diverticoli uretrali, appurato che non vi fossero, il discorso per lui non ha più avuto un senso. L’ostestrica di cui ho accenato me l’ha consigliata il gine, al quale ho spiegato bene il problema e che ha constatato anche la contrattattura vaginale, ma effettivamente la tua spiegazione non fa una grinza, non avevo valutato le due problematiche contemporaneamente. Garofalo: mi sto informando.
3) Mi chiedi che fermenti ho preso e prendo: vado un po’ a memoria: VSL3 – Femelle – Floxin – FG5 forte – enterelle e poi non mi ricordo. Poi ho provato gli ovuli vaginali lactoflorene ma mi bruciavano da impazzire, (mi sentivo più la torcia umana piuttosto che la donna invisibile) ora ho in frigo lactonorm, lo proverò alla fine del ciclo.
Nel secondo post mi consigli di controllare anche il sedimento. Lo controllo sempre, nel senso che il medico di base mi fa fare sempre anche l’esame microspico completo delle urine e la dicitura sedimento c’è sempre ma, credo non ci sia nulla di rilevante. E’ verosimile che quella volta l’ecografista si sia confuso, tuttavia il male al rene ce l’ho, sporadicamente ma ce l’ho.
Ora credo di non dover scrivere più in questa sezione se desidero confrontarmi e/o avere consigli e delucidazioni su qualcosa dico bene? Devo cercare il topic e inserire il tutto lì, è corretto?
Intanto ti ringrazio molto e ringrazio il benvenuto di tutte e ricambio l’abbraccio.
P.s Grazie inifnite per i complimenti per il mio esposto…. :oops:
Buon week-end. Da noi si prospetta piovoso

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Rosanna » sab set 18, 2010 1:55 pm

batuffolo ha scritto:a meno che io abbia scritto qualcosa che non era consono alla netiquette e la risposta non è stata accettata, spero proprio di non averlo fatto, nel caso mi scuso.

Quando rifiutiamo un post lo comunichiamo sempre motivandone la disapprovazione. Se non hai ricevuto nulla, allora è più probabile la prima ipotesi.

batuffolo ha scritto: il secondo è stato eseguito, senza anestesia, mi hanno solo rimbambita ma ho sentito tutto senza poter muovere un dito, lasciamo stare và..

Cioè ti hanno dato il miorilassante senza darti l'antidolorifico? Dev'essere stato tremendo davvero!
Le gravidanze possono portare ad un rilassamento eccessivo dei muscoli, ma soprattutto a causa del parto normale (che tu non hai affrontato). Lo escluderei nel tuo caso, visto anche ciò che scrivi in seguito:
batuffolo ha scritto: L’incontinenza è a riposo non da sforzo. Vescica… non so dirti se vuota o piena, ma direi che sgocciolo a prescindere. Anche a fine minzione sgocciolo, con la sensazione di non averla svuotata tutta. Questo l'ho sempre detto ai vari urologi, ma non so... facevano spallucce, sai quasi fosse una normalità.

Io credo tu abbia una dissinergia tra detrusore ed uretra (non sono coordinate e i due sfinteri vescicale e uretrale non riescono ad espletare la loro funzione di chiusura). Questo potrebbe essere dovuto sia ad una forte contrattura, sia ad un'alterazione neurologica. Ribadisco che Garofalo ti potrebbe aiutare moltissimo anche per questo problema.
batuffolo ha scritto: Solo l'ultimo ha appunto ipotizzato diverticoli uretrali, appurato che non vi fossero, il discorso per lui non ha più avuto un senso.

e certo!

batuffolo ha scritto:Mi chiedi che fermenti ho preso e prendo: vado un po’ a memoria: VSL3 – Femelle – Floxin – FG5 forte – enterelle e poi non mi ricordo. Poi ho provato gli ovuli vaginali lactoflorene ma mi bruciavano da impazzire, (mi sentivo più la torcia umana piuttosto che la donna invisibile) ora ho in frigo lactonorm, lo proverò alla fine del ciclo.

I fermenti che hai preso sono quelli che ti avremmo consigliato noi.
Se anche il lactonorm brucia puoi sempre provare anche acidif cv, normogin ed il magico ed efficacissimo yogurt bianco naturale senza zucchero!

batuffolo ha scritto:Ora credo di non dover scrivere più in questa sezione se desidero confrontarmi e/o avere consigli e delucidazioni su qualcosa dico bene? Devo cercare il topic e inserire il tutto lì, è corretto?

Nella tua storia puoi scrivere ciò che vuoi ed aggiornarci sui tuoi sviluppi. Negli altri spazi puoi scrivere tutto ciò che è inerente all'argomentazione trattata. Scegli tu cosa ti è più comodo utilizzare.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda batuffolo » dom set 19, 2010 12:22 pm


no... no non ho ricevuto nulla, è ufficale: sono rintronata

praticamente in quel momento chissà perchè avevo il CPK alle stelle, ovviamente non avevo fatto sport, e non credo avessi un infarto in atto, tant'è... era altissimo e si prospettava il rischio di un'ipertimia maligna così l'anestesta mi ha detto che dovevano darmi una cosina leggera...già ma così leggera che in realtà ero sveglia ma come paralizzata non potevo muovermi ma il dolore lo sentivo ed ero vigile, infatti ho sentito il chirugo dire: "posso andare"? sono ancora riuscita ad intervenire rispondendo: "dove va? ma non lo vede che sono sveglia? poi mi hanno fatto respirare qualcosa e mi hanno bloccata ma ho sentito tutto. In seguito un altro anestesista mi ha riferito che forse si è trattato di penthotal. E' stato traumatico. Infatti ora se devo eseguire un intervento sono terrorizzata dall'anestesia non ho paura di non risvegliarmi, fattore che spesso accomuna le persone, ma la paura che non mi addormentino. Comunque malgrado il parto non sia stato per via vaginale ho sofferto, all'epoca, diciassette anni fa, di incontinenza per circa un anno, poi è regredita. Scusa...sono andata "fuori tema"
Sicuramente prenderò appuntamento da Garofalo. Grazie infinite. Ciao :flower:

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Rosanna » dom set 19, 2010 3:41 pm

Non sei il primo caso che sento. L'anestesia dovrebbe essere composta da 3 elementi: curarizzante (blocca la muscolatura impedendo movimenti pericolosi durante l'intervento), ansiolitico (per togliere la coscienza in modo tale che il paziente non si accorga di nulla), antidolorifico (il paziente non sente alcun dolore). Nel tuo caso probabilmente è stato fatto solo il curaro: eri bloccata, ma cosciente di tutto e piena di dolore.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Stefania 69 » mar set 21, 2010 9:35 pm

:welcome:

Ciao Batuffolo, piacere mio. :):

Ti hanno gia' dato tutti i consigli, di mio aggiungo per adesso solo un enorme in bocca al lupo, sei nel posto giusto per guarire.


Complimenti per lo stile, per la grinta e anche per il nick simpaticissimo che hai scelto :flower:

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda batuffolo » gio set 23, 2010 2:30 pm

Ciao Stefania grazie! Piacere mio. In realtà batuffolo risale a 30 anni fa quando il mio allora fidanzato, poi dolce metà, mi chiamava così. Mi chiama ancora così è un tenerone... :D anche se io gli dico sempre che mi sento più una prugna sunsweet :cry:
Ho letto di te, come ho letto delle altre ragazze. Pian piano sto imparando a conoscervi.
Ora ho bisogno di un consiglio ma cerco il posto adatto non vorrei beccarmi un cazziatone (mi sento un po' a scuola :book: :) )

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda lellè77 » gio set 23, 2010 3:39 pm

ciao batuffolo
la tua storia mi ha davvero molto colpito: ti ammiro per il coraggio e la forza che stai dimostrando!
vedrai che ora la strada sarà in discesa: rosanna saprà aiutarti davvero!
ti abbraccio e ti faccio tanti in bocca al lupo :flower:

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Rosanna » gio set 23, 2010 5:16 pm

batuffolo ha scritto:Ora ho bisogno di un consiglio ma cerco il posto adatto non vorrei beccarmi un cazziatone (mi sento un po' a scuola :book: :) )

:lol:
Purtroppo (o per fortuna?) siete in tante (quasi mille) e ci tocca disapprovare decine e decine di post ogni giorno per riuscire a mantenere ordine e minor pesantezza del forum (evitando di caricarlo di cose straripetute che renderebbero più difficili le ricerche).
Siate comprensive. Lo facciamo per voi in fondo.
:please: :thanks:
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Viziatella » gio set 23, 2010 7:09 pm

batuffolo ha scritto: ora ho in frigo lactonorm, lo proverò alla fine del ciclo.


Io ne ho provati alcuni (tra cui anche normogin) e lactonorm è l'unico che ho preso senza problemi, non mi ha dato nessun bruciore. Aggiungo che la Spano lo consiglia a chi è particolarmente sensibile, perchè a sua detta più "delicato".

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Frens » gio set 23, 2010 7:39 pm

anche io con quello non ho mai avuto problemi, è ottimo

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda Viv. » sab set 25, 2010 12:07 am

Eh... dovevo proprio leggere la tua storia! Sono un po' indietro con il forum ma sei talmente energica che non potevo fare altrimenti!
Credo che solo Rosanna abbia le capacità di seguirti come si deve, e infatti lo fa.
Ti ho letto un po' in giro. Hai una carica unica. Complimenti e benvenuta anche da parte mia! :welcome: :welcome:

P.S: ce la farai, fidati!
Ahi voglia a metter rhum... nù strunz n'addivventa mai babà!

Forse per qualcuno rimarrà il dilemma ma, per quel che ci riguarda, noi speriamo che sia femmina

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda clio77 » sab set 25, 2010 12:22 am

è davvero pesante sta cosa dell'anestesia. Ricordo che al mio primo intervento di conizzazione mi sedarono totalmente ma io sentivo i medici operare alla mia ecrvice tant'è che mi domandai, e mo' che è sto movimento strano? e non so se l'ho detto ad alta voce o solo mentalmente..roba strana! Complimenti per la tua simpatia Batuffolina :baci:

Re: Piacere di conoscervi. Batuffolo

Messaggioda batuffolo » sab set 25, 2010 11:28 am

Ti ho letto un po' in giro. Hai una carica unica. Complimenti e benvenuta anche da parte mia! :welcome: :welcome:

Grazie mille Viv! Anch'io ho letto di te e di tutte le altre compagne di viaggio, solo.. non tutto, c'è talmente tanto scritto! (per fortuna) ma ci vuole tempo. ma ce la farò. Complici poi le giornate che arriveranno, come avrebbe detto Battisti, uggiose, mi accenderò il caminetto e una bella e sana cicca da fumare e pc sulle ginocchia recupererò :flower:
clio77 ha scritto:è davvero pesante sta cosa dell'anestesia.
Già già. Durante l'ultimo intervento avevo vicino un amico infermiere e gli ho detto: "fai attenzione che mi addormentino per bene, se vedi lacrime scendere sulle guance, intervieni subito dammi una randellata in testa, fammi sniffare qualche cosa, drogami, fai quel che ti pare." E' andato tutto bene, Però... mi hanno attaccato una flebo di un farmaco di cui sono allergica, il contramal. Arghhh ... mi sembrava di essere stata catapultata in un film di Hicthcock
Complimenti per la tua simpatia Batuffolina :baci:

Anche per la tua :D


Prossimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 75 ospiti


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214