Ossalati negli alimenti

Cosa e come mangiare per mantenere la salute uro-genitale

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda Viv. » mer giu 16, 2010 11:05 pm

Ops, non ho risposto... gli ossalati sono i sali dell'acido ossalico. cioè la molecola si dissocia, in fase acquosa, cedendo due protoni e associandosi ad un catione 2+.
Ahi voglia a metter rhum... nù strunz n'addivventa mai babà!

Forse per qualcuno rimarrà il dilemma ma, per quel che ci riguarda, noi speriamo che sia femmina

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda Rosanna » gio giu 17, 2010 10:56 am

:humm:
Non è detto però che si dissoci, giusto? In questo caso le due cose non corrisponderebbero. O si dissocia sempre?
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda Viv. » gio giu 17, 2010 3:44 pm

Si direi di si, almeno per quello che riguarda la digestione. Nel forma di ossalato tende a precipitare quindi i sali minerali che a cui si è associato (calcio magnesio..) sono molto meno biodisponibili.
Ahi voglia a metter rhum... nù strunz n'addivventa mai babà!

Forse per qualcuno rimarrà il dilemma ma, per quel che ci riguarda, noi speriamo che sia femmina

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda Frens » gio giu 17, 2010 7:37 pm

in parte rimane così, in parte si dissocia, dipende anche dal pH

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda MARIVIOLA » mer dic 16, 2015 9:31 pm

Dunque i pomodori si,

ma il magnesio no se ci sono cristalli???

Io ho avuto i calcoli e renella, e di solito ci soffro. Ora sto prendendo il Magnesio e devo aspettare fine gennaio per l'analisi delle urine.

Forse sbaglio?

Inoltre mi viene complicato, forse a voi sembrerà strano, capire verso quale direzione andare nell'alimentazione.....
Per esempio il caffé lo devo evitare? (da quando ho avuto la fase acuta nn lo bevo più, cos' come: latte, latte soia, cioccolato scuro, spinaci, fritti, spezie di tutti i tipi - ho provato la curcuma non lo so se oggi ho fastidio per questo...- no pepe e peperoncino, no alcool, ...)

:thanks:
"Gli ostacoli non mi fermano. Ogni ostacolo si sottomette alla rigida determinazione.
Chi guarda fisso verso le stelle non cambia idea "
Leonardo Da Vinci

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda Aliruna » sab dic 19, 2015 2:57 am

Come già suggerito nella tua storia, non devi evitare nulla. Niente privazioni!

Re: Ossalati negli alimenti

Messaggioda Aliruna » sab dic 19, 2015 2:58 am

Aggiungo: presta attenzione alla data dei post. Non sempre le conoscenze che abbiamo acquisito in questi anni concordano con i contenuti dei post più vecchi.


Precedente

Torna a Alimentazione e diete

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214