Una di voi...

Racconta qui il tuo percorso con la cistite

Una di voi...

Messaggioda Laura69 » dom lug 10, 2011 4:32 pm

La mia prima cistite risale a 26 anni fa... avevo 17 anni.

Non so se fu prima candida poi cistite o viceversa... ricordo invece che me ne stavo appollaiata per tutto il tempo su una sedia accanto alla finestra e sul davanzale una bottiglia d'acqua. Mi sembrava che ogni creatura vivente (gatto, cane, uccello...) stesse meglio di me!

E a scuola, in ogni momento in cui mi era possibile correvo a sedermi sul termosifone.
Le ustioni erano meno dolorose del bruciore.

Un anno intero di sofferenza. Visite ginecologiche, antibiotici, antimicotici, ovuli... e, ovviamente, alternarsi di candida, cistite, e persino una piaghetta.
Poi non so come né perché, improvvisamente i fastidi sono scomparsi così come erano venuti e per un lungo periodo non ho avuto più problemi.

Forse qualche candida, quello sì. Ma a 22 anni circa ho cominciato a curarmi con l'omeopatia e forse questo e una certa tranquillità negli affetti e nella vita professionale m ha salvaguardato da ulteriori cistiti.

Fino al... 2007. Quando, una situazione particolarmente stressante sul lavoro e cattive abitudini alimentari (e parlo di qualità dei cibi ma soprattutto di quantità... scarse) mi ha resa terreno fertile per nuovi episodi di cistite. Dunque rieccola. Più forte che mai.
L'intensità del dolore non mi consentiva di attendere l'effetto delle cure immediate e in più, se c'è qualcosa di cui sono scarsamente dotata quando sto male è la pazienza... e sono entrata nel tunnel grazie all'odiato Monuril... Lì per lì sembrava ovviamente risolutivo. Ma era solamente l'ingresso del tunnel in cui siamo finite un po' tutte. Candida, cistite (sostenuta nel 90% degli episodi da E Coli). Nel frattempo ho sempre continuato a curarmi con omeopatia fra una recidiva e l'altra e, proprio grazie ad un rimedio omeopatico che consideravo il mio "salvavita", da 3 anni fa a questa parte sono riuscita a non assumere più antibiotici! Li odiavo. Fortissimamente. Avevo sì qualche brucore (soprattutto una settimana prima delle mestruazioni) ma niente che non fosse sopportabile con qualche goccia del rimedio di cui sopra. Anche gli episodi di candida erano meno frequeti e meno aggressivi... e tenuti a bada con ovuli e qualche lavaggio interno con Ginopur della OTI. Prodotti anche questi omeopatici.
Avevo ritrovato il desiderio e la serenità nella mia vita intima. Insomma... non che potessi permettermi le evoluzioni di una pornostar... ma almeno non ero terrorizzata all'idea di avere dei rapporti!

Il 25 giugno scorso ero in auto. E ricordo di aver pensato "non avverto nessun fastidio, nessun peso, nessuna necessità... sono guarita?". Beh ragazze, questo deve avermi fatto abbassare la guardia. Perché dopo mesi di "disordine" alimentare, dopo giorni di ostinata stitichezza e presenza di "perdite" vaginali bianco ricottose, dopo rapporti intimi appena prima del ciclo (giorni in cui le mucose sono sempre un po' più asciutte), dopo un banchetto nuziale fatto di fritti buonissimi, vino bianco e altri alimenti per nulla ricompresi nella dieta salutare... beh, dopo tutto questo, il 27 sera, mentre stiravo, le prime avvisaglie.

Una piccola fitta e l'urgenza di andare in bagno. Il giorno dopo sono comunque andata in ufficio e per tutta la giornata ho assunto dosi massicce di Populus. Ma, purtroppo, il 28 ero a casa con una cistite emorragica da manuale. L'unica cosa che riuscivo a fare era non contrarre per il bruciore.

Non avevo nessuna intenzione di assumere antibiotici e, peraltro, in casa avevo (grazie al cielo!), una confezione di Monuril scaduta... quindi contro qualsiasi tentazione!!!

Anche i rimedi ulteriori suggeriti da omeopata sembravano non avere alcun effetto. C'erano ormai così tanto sangue e pezzi di tessuto nell'urina che pensavo sarebbe uscita la vescica stessa! Intanto avevo scovato il vostro sito. Ho ordinato D-Mannosio ed ho iniziato ad assumerlo il 30 sera, seguendo tutte le istruzioni... tranne una. Cominciavo ad avere dolore al fianco e febbre... ma solo 37,3. Niente nausea o vomito. Già dopo la prima busta le urine erano diverse. Torbide, untuose e con un odore forte e sgradevole. Alla terza dose il sangue ha cominciato a scomparire... e il bruciore anche. Ho proseguito con 5 buste per 5 giorni 4 per 4... ora sono a 3. Il dolore al fianco è rientrato completamente. Le poche linee di febbre anche. Le urine ora sono pulite e quasi profumate!

Quello che persiste è il peso alla vescica. Non sempre. Potrei gire un giorno con più intensità e l'altro meno. E durante il giorno soprattutto è presente nel corso della mattinata. Nel pomeriggio e la sera a volte scompare. E scompare anche, stranamente, quando ho la pancia più gonfia (magari dopo i pasti principali) o quando le feci si preparano ad uscire. Perché?Succede anche a voi? Qualcuno sa spiegarmene il motivo?

Posso inserire lo yogurt in vagina anche a scopo preventivo? Per quanti giorni posso farlo? E posso lasciarvelo senza fare lavande il giorno dopo? Io detesto le lavande. Posso secondo voi usare, quando la candida si presenterà, gli ovuli Ginopur della OTI? O hanno sostanze poco indicate? Io li trovo molto delicati.

Al momento sto assumendo D-Mannosio, Populus compositum e fermenti lattici (prima Flora Balance e ora dei fermenti prodotti da una farmacia del paesino di montagna in cui sono in vacanza). Appena rientro a casa acquisto quelli che consigliate sul sito.

Sono una di voi... non in quanto "malata" di cistite e terrorizzata da essa. Ma in quanto... combattente!

Grazie. Ho scoperto di non essere sola.

Re: Una di voi...

Messaggioda Rosanna » dom lug 10, 2011 6:42 pm

Ciao e benvenuta, ...combattente! :pugile:
;)
Mi indicheresti esattamente tutti i tuoi sintomi? Mi diresti cos contengono gli ovuli Ginopur della OTI e il Populus compositum?
Mi dici che esami hai fatto? Come erano le tue urinocolture, gli esami urine e i tamponi vaginali? Quando hai fatto gli ultimi?
Laura69 ha scritto: posso lasciarvelo senza fare lavande il giorno dopo?

DEVI lasciarlo senza fare lavande! Altrimenti togli ciò che faticosamente sta cercando di essere ripristinato.

Mi pare di capire che sei già a buon punto per quanto riguarda il percorso ottimale di guarigione. Da sola hai trovato un approccio costruttivo fondamentale al ripristino dell'equilibrio. Ora lo perfezioniamo.

Re: Una di voi...

Messaggioda Stefania 69 » dom lug 10, 2011 7:18 pm

iao coetanea, benvenuta :welcome:

Sembri gia' ben instradata, come ha gia' notato il boss ;). Soprattutto ottima la propensione ad eliminare l'antibiotico e alla presa di coscienza del proprio corpo.

Aspettiamo le tue risposte alle domande di Rosanna, per riordinare per bene le idee.

Nel frattempo ti suggerisco di dare una letta anche alla sezione della home page dedicata alla contrattura (il sito, non il forum), se non lo hai gia' fatto, e verificare se ti riconosci in qualche aspetto. :book:

Re: Una di voi...

Messaggioda Greta » lun lug 11, 2011 7:57 am

:welcome: cara! E complimenti per la battaglia vinta contro gli antibiotici :cup:
Leggi il forum ed utilizza la funzione cerca per trovare argomenti mirati ;)

Re: Una di voi...

Messaggioda Frens » lun lug 11, 2011 12:01 pm

ciao e benvenuta cara, abitiamo vicine.
mi informo anche io sui prodotti da te citati che non conosco.se te li ha consigliati un omeopata sarei proprio curiosa di sapere chi è (anche per mail)

benvenuta e grazie per questa testimonianza di una tua prima vittoria sulla cistite.

Re: Una di voi...

Messaggioda Laura69 » lun lug 11, 2011 8:53 pm

Ciao Rosanna. Ciao a tutte e grazie per l'accoglienza!

Vengo subito al dunque.

1. i miei sintomi: attualmente ho un peso sovrapubico :-:::: che tuttavia non è costante. Si presenta da mezz'ora a un'ora dopo la minzione ed in maniera particolare nel corso della mattinata. Subito dopo la minzione, a vescica vuota, non avverto particolare fastidio. Posso addirittura esercitare delle pressioni e/o dei massaggi come se avessi un organo "sano". Ovviamente in questi giorni bevo molto, contrariamente al mio standard (circa 2 lt al giorno ma forse anche 2,5... troppo forse??? Quando non ho disturbi non bevo mai così tanto... è una delle mie tante cattive abitudini oltre a quelle alimentari). Devo alzarmi durante la notte una o due volte per urinare e sempre con questo peso sovrapubico. Poi a vescica vuota mi riaddormento.

2. a livello vaginale, non avverto fastidi se non, nel corso del mese, delle variazioni umorali e a volte piccoli fastidi/pruriti... ma niente di che. Ho smesso di applicare antimicotici da oltre 20 anni... perché gli ultimi che la ginecologa mi aveva prescritto mi avevano procurato, a mio parere, una piaghetta... poi cauterizzata. :-zzz Il fatto è che ho sempre preferito sopportare i disturbi di qualche candidosi (solo la cistite mi manda fuori di testa!!!) piuttosto che applicare creme e ovuli che poi mi causavano altri disturbi ancor più fastidiosi. Ho sempre cercato di curare con omeopatia e prodotti naturali ma credo che la mia flora batterica sia abbastanza scarsa poiché spesso avverto secchezza alle mucose :S: . Tant'è che quando per un certo periodo ho assunto Mucosa compositum le cose erano migliorate. Ora ho iniziato ad applicare yogurt e al più presto farò un tampone vaginale - è necessario Rosanna vero? - perché in buona fede ho sempre pensato che quelle perdite particolari potessero essere causate solo da candida (e più volte nelle visite ginecologiche era stata valutata tale). Nessuno mi aveva mai detto di fare tampone. :-no

3. l'ultima urinocoltura dopo aver assunto la prima dose di D-Mannosio (mitto intermedio la mattina successiva) riportava questi valori:
ph 6,5 peso 1.009 proteine 30 sangue 1 E.coli 100.000 discreto numero leucociti numerose emazie intere ... sono sempre state colonie poco numerose a generare ematuria e bruciore... probabilmente a causa di mucose molto sensibili ed infiammate. Dei cibi che ingerisco (non troppi per la verità...) gran parte sono zuccheri e ritengo che il mio corpo fosse in iperacidosi... :bleha:

4. non credo di avere contrattura al pavimento pelvico. Tenete presente che prima di questa recidiva stavo bene... a parte appunto un po' di secchezza vaginale e piccoli disturbi prima dell'arrivo del ciclo o in situazioni magari strassanti sul lavoro. Peraltro sento benissimo il muscolo PC e non ho difficoltà ad eseguire gli esercizi di Kegel (riesco anche ad "espellere" il mio lui, contraendo)... e altrettanto tranquillamente rilasso la muscolatura. Questo credo mi abbia aiutato tantissimo anche in occasione dell'ultima cistite a non sentire i tipici spasmi uretrali che per la paura altre volte erano fortissimi alla fine della minzione.
Anche la respirazione diaframmatica, quando non sono troppo tesa e a corto di energie, è nel mio dna. Ho saputo cosa fosse facendo yoga... ma è sempre stato il mio modo di respirare... de panza!!! Infatti quando lo stress mi assale lo sento proprio perché non mi arriva ossigeno a sufficienza e significa che sto respirando male (però per il peso sovrapubico... purtroppo non mi è di grande aiuto al momento).

5. da circa tre settimane (questo sì, miracolosamente!) l'intestino è regolare :):

6. gli ovuli della Ginopur contengono: Malaleuca alternifolia T.M., Cupressus sempervirens T.M., Artemisia abs. T.M., Arctium lappa T.M., Vinca major T.M., Mimosa tenuiflora T.M. ana 2g. Eccipienti: Gelatina FU, Glicerina FU, Acqua bidistillata sterile q.b.

7. non riesco a farti il copia incolla della composizione di Populus compositum... ti allego il link del vademecum della heel http://www.abcmedico.org/public/Vademecum%20Heel.pdf ... trovi la composizione e le indicazioni terapeutiche a pagina 129. Sempre da quelle parti trovi anche la composizione di Mucosa compositum che a me aveva fatto bene...

Chiedo... dopo soli 15 giorni può essere normale avvertire ancora peso sovrapubico? :roll:

In fondo a febbraio ho avuto un'influenza terribile e ci ho messo 15 giorni a riprendermi! Forse devo portare ancora un po' di pazienza ed aspettare che il tessuto (urotelio?) si ripristini e ossigeni... o no?!

Attualmente prendo tre dosi di D-Mannosio e 10 gocce di Populus 3 volte al giorno. Inoltre ho iniziato ad inserire yogurt in vagina ogni sera (lo assorbe come una spugna!). Fermenti lattici per via orale 2 volte al dì e se non dovesse bastare semi di lino a bagno la sera che poi bevo la mattina dopo. Svolgono azione meccanica nell'intestino, ingrossano le feci, disinfiammano. Tisane di malva ed equiseto. Qui in montagna mi sono dovuta accontentare delle dosi... appena rientro vado in erboristeria.

Inoltre pensavo di fare un tampone vaginale. Posso farlo anche con lo yogurt in vagina???

Che ne dite??

Per Frens: lavoro a Riccione... chissà che non ci siamo incrociate qualche volta! Scusa ma non so ancora come spedirti mail tramite il sito... verifico!

Grazie ragazze, grazie a tutte! Di cuore. E' bello sapere che ci siete.

Re: Una di voi...

Messaggioda Stephanie » lun lug 11, 2011 10:21 pm

ciao! troppo bello il vademecum della Heel, è una vita che lo cerco, mi toccava sempre andare dalla farmacista omeopatica per spulciarlo! grazieee :pugile:

Re: Una di voi...

Messaggioda Laura69 » mar lug 12, 2011 5:49 am

Dimenticavo! Nel mio piano di battaglia aggiungerei anche le creme lubrificanti... mai usate.. meglio D-Mannosio o Lubrygin?? Oggi ultimo giorno di vacanza... da domani si rientra alla base (passo per Bz.. ti farò ciao con la manina, :-gulp Rosanna!). E da lunedì al lavoro...! :-pc

Re: Una di voi...

Messaggioda Rosanna » mar lug 12, 2011 6:37 am

Ma allora chiamami che ti fermi un attimo da me!!!!
(Sarò ancora in tempo per l'invito?)

Re: Una di voi...

Messaggioda Greta » mar lug 12, 2011 7:53 am

Ciao Laura,
Laura69 ha scritto:Ovviamente in questi giorni bevo molto, contrariamente al mio standard (circa 2 lt al giorno ma forse anche 2,5... troppo forse???

Si direi che potresti ridurre il quantitativo d'acqua ad un litro e magari bere qualche tisana di malva ed equiseto,se la vescica è stressata bevendo eccessivamente non le "dai tregua".

Laura69 ha scritto:Devo alzarmi durante la notte una o due volte per urinare e sempre con questo peso sovrapubico. Poi a vescica vuota mi riaddormento.

La nicturia è un problema molto legato alla cistite ed alle patologie concomitanti ma potrai risolverlo, io cel'ho fatta!

Laura69 ha scritto:Ho smesso di applicare antimicotici da oltre 20 anni

:coool:

Laura69 ha scritto:Ora ho iniziato ad applicare yogurt e al più presto farò un tampone vaginale - è necessario Rosanna vero?
E' necessario per verificare quanto la tua flora batterica vaginale sia compromessa e la situazione lattobacilli che eventualmente dovrai riequilibrare introducendo yogurt bianco intero in vagina come stai già facendo oppure ovuli di fermenti lattici (vedi la sezione apposita).

Laura69 ha scritto:in buona fede ho sempre pensato che quelle perdite particolari potessero essere causate solo da candida
Non sempre è candida! Potrebbero essere anche Leucorrea.

Laura69 ha scritto:non ho difficoltà ad eseguire gli esercizi di Kegel

come li esegui?

Laura69 ha scritto:Chiedo... dopo soli 15 giorni può essere normale avvertire ancora peso sovrapubico?

I tempi di ripresa verso la guarigione variano da persona a persona. Intanto prova a seguire tutti i consigli del forum.

Laura69 ha scritto:Fermenti lattici per via orale 2 volte al dì

quali stai assumendo?

Laura69 ha scritto:Inoltre pensavo di fare un tampone vaginale. Posso farlo anche con lo yogurt in vagina???
meglio di no.. la sera prima del tampone non introdurre nulla in vagina che possa alterare il risultato del tampone.

Attendiamo aggiornamenti positivi
Un baciotto :baci:

Re: Una di voi...

Messaggioda patrina » mar lug 12, 2011 9:02 am

Ciao cara,
nel darti il mio benevenuto aggiungo un commento al peso sovrapubico.

A causaa delle cistiti ricorrenti ho avvetito questo sintomo in modo stabile per diversi mesi! dopo tutte le terapie che seguo da oltre un anno, compreso D-Mannosio è quasi completamente scomparso, riappare solo in concomitanza con lievi peggioramenti dei sintomi contestuali e passeggeri

Devo dirti che potrebbe essere dovuto sia ad una sensibilizzazione complessiva delle terminazioni nervose della vescica che ad una contrattura... questa è la mia opinione, quindi prendila con le pinze.

Mi ha colpito questa similitudine con me...

ti faccio i complimenti per come ti prendi cura di te stessa, sei molto più avanti di molte di noi all'ingresso in questa community di cistygirls :coool:

Re: Una di voi...

Messaggioda Rosanna » mar lug 12, 2011 6:59 pm

Laura69 ha scritto:(circa 2 lt al giorno ma forse anche 2,5... troppo forse???

Se non hai batteri sì, altrimenti van bene anche 2 litri.
Laura69 ha scritto: Ho sempre cercato di curare con omeopatia e prodotti naturali ma credo che la mia flora batterica sia abbastanza scarsa poiché spesso avverto secchezza alle mucose

E' probabile che sia dovuta alla premenopausa, sai?
Laura69 ha scritto:Nessuno mi aveva mai detto di fare tampone. :-no

:shock:
Laura69 ha scritto:Dei cibi che ingerisco (non troppi per la verità...) gran parte sono zuccheri e ritengo che il mio corpo fosse in iperacidosi...

Con un 6,5 di ph urinario direi proprio di no!
Laura69 ha scritto: l'ultima urinocoltura dopo aver assunto la prima dose di D-Mannosio (mitto intermedio la mattina successiva) riportava questi valori:
ph 6,5 peso 1.009 proteine 30 sangue 1 E.coli 100.000 discreto numero leucociti numerose emazie intere ... sono sempre state colonie poco numerose a generare ematuria e bruciore...

Hai mai provato a fare un'urinocoltura in un momento di benessere?
Laura69 ha scritto:... e altrettanto tranquillamente rilasso la muscolatura.

Non esserne così sicura. Anche io lo ero con assoluta certezza. Avevo una padronanza incredibile. Eppure ...
Quello che io credevo fosse un rilassamento totale della muscolatura pelvica, in realtà raggiungeva solo la metà delle sue possibilità.
Laura69 ha scritto:gli ovuli della Ginopur contengono: Malaleuca alternifolia

:n Qui è bandito!
Laura69 ha scritto:trovi la composizione e le indicazioni terapeutiche a pagina 129. Sempre da quelle parti trovi anche la composizione di Mucosa compositum

La cosa che proprio non mi piace di tutti questi prodotti è la presenza di alcool. Chi ha cistite interstiziale per esempio quando assume farmaci omeopatici in cui è presente alcool, ha subito un peggioramento della sintomatologia vescicale. Fai una prova sospendendole. Vedi se il peso vescicale diminuisce non prendendole per qualche giorno in concomitanza ad D-Mannosio.

Re: Una di voi...

Messaggioda Laura69 » mer lug 13, 2011 9:09 pm

Care ragazze... eccomi! Sono ritornata alla base. :t
Rosanna grazie per l'invito... ma oggi avevo i tempi troppo stretti!
Però io vengo in Val Pusteria due volte l'anno perciò spero che in futuro ci sarà una occasione migliore.
Lo dico sottovoce... mi sembra che vada meglio...!!! :roll: Per il peso sovrapubico intendo...
Ieri, finalmente, sono riuscita a camminare per un po' senza dover continuamente guardare quale fosse l'albero più vicino! Ero abituata a fare escursioni di 6 o 7 ore e quest'anno più che una vacanza è stata una specie di convalescenza, ma pazienza! Mi rifarò l'anno prossimo.
Si sono un po' allungati i tempi tra una minzione e l'altra...
Spero tanto che questi tre anni senza antibiotici e D-Mannosio mi facciano recuperare al più presto la mia vita "normale"!!!
Rispondo a Greta: farò al più presto il tampone! Così sapremo se è solo leucorrea o altro. Speriamo "buona la prima". Io nel frattempo lo yogurt continuo a metterlo. Male direi che non fa! Giusto? Piuttosto... non avendo il microonde la siringa come posso sterilizzarla? E' indispensabile suppongo... Ho detto una "bugia" ma per dimenticanza: qualche anno fa la ginecologa mi aveva fatto fare tampone... lattobacilli presenti, miceti assenti.. c'era una nota che diceva "intensa citolisi da bacillo di Doderlein". Credo di aver rimosso gran parte delle cose che ho fatto/non fatto nel periodo in cui mi veniva con tanta frequenza.
Per gli esercizi di Kegel mi sono espressa male: non è che li faccio sistematicamente. E' solo che avendo coscienza del muscolo PC e rendendomi conto che quando sono in una situazione dolorosa tendo a contrarlo... cerco più e più volte di rilasciarlo e di tenerlo il più rilassato possibile (e concordo con te Rosanna che probabilmente non è neppure abbastanza quello che cerco di fare).
Quindi, soprattutto mentre sto in piedi o cammino o vado a fare pipì, ora come ora, mi ripeto molte volte al giorno "molla", "rilascia", "decontrai"... e sento... come dire... "scendere" gli organi dell'addome (ma senza spingere ovviamente!)... come se per loro ci fosse più spazio.
Uso questo "sistema" anche per la dismenorrea. Finché il flusso non partiva avevo crampi allucinanti e a volte anche vomito (se ero costretta all'antidolorifico dovevo prendere il Synflex 500... gli altri erano "caramelle"! Una volta i miei genitori si sono tanto spaventati che hanno chiamato il medico di famiglia e mi fece una flebo di nonsocosa). :S:
Adesso... un po' per merito del magnesio, un po' per il nuoto e un po' perché cerco anche quando ho i primi crampi di stare rilassata e decontrarre e respirare profondamente... un po' perché probabilmente ho meno ormoni in circolo come dice Rosanna) riesco a non prendere l'antidolorifico (e per me è un'altra vittoria!).. però ne ho sempre uno nel portafogli... non si sa mai. Anche se mi hanno fatto soffrire tanto spero di averle ancora per un po'.
Per i fermenti d solito uso Flora Balance, ora sto finendo quelli che ho preso in montagna... si chiamano Fermenti Tab. Me ne volevano dare alcuni al mirtillo ma mi sono rifiutata.
In passato ho usato anche i Femelle. E Yovis.
Leggo tantissime :book: delle vostre storie e ogni giorno imparo qualcosa. Infatti mio marito si lamenta un po'. Quando sono al pc dice che "ci penso troppo".
Stephanie sono contenta di esserti stata utile. Io ho scoperto il vademecum cercando i componenti di Populus per non doverli copiare incollare tutti!
Ma può essere utile.
E... Patrina, grazie anche a te del tuo parere... spero tanto si tratti di una sensibilizzazione e che si sistemi presto. Anche se "ascolto" molto il mio corpo forse ho sempre e solo riequilibrato qualcosa trascurando qualcos'altro e vorrei agire in maniera più completa.
Per Rosanna: ho fatto esame urine dopo aver assunto una o due dosi di D-Mannosio (sera e notte direi) e forse hanno un po' influito sul ph. Può essere?
Quando è iniziata la cistite avevo in casa delle cartine della Pascoe per misurare il ph con delle tonalità di colore e prima di assumere D-Mannosio erano giallo canarino come la tonalità che corrisponde al valore più acido... Poi il giorno dopo era verde scuro tendente al blu ... Ho pensato fosse appunto D-Mannosio ad aver modificato il ph così come in brevissimo tempo ha fatto scomparire sangue. Ma magari non è così immediato...? Non ricordo se ne avevo prese una o due dosi prima di raccogliere le urine. Quello che ricordo è che erano maleodoranti e torbidissime.
Ho ridotto un po' la quantità di acqua che bevo... vediamo se la vescica si stressa meno! Le urine oggi avevano un po' di odore e lì per lì mi sono preoccupata ma poi ho pensato che "se non c'è sintomo non c'è malattia" (chi lo dice già?) e mi sono tranquillizzata.
Poi farò senz'altro di nuovo esami. Mi è capitato di fare urinocoltura in un solo momento di benessere su consiglio di una brava urologa che mi aveva raccomandato di non prendere antibiotici ma non c'erano batteri.
Provo anche a sospendere Populus (ma lo tengo per affetto sul comodino perché in questi anni è stata la mia copertina di Linus e mi ha aiutata nei momenti difficili!) ... e vi farò sapere. Io pensavo che poche gocce sublinguali non potessero arrivare in vescica... e poi mi fidavo perché mi sembrava mi avesse fatto sempre bene.
Abbraccissimi a tutte.
Vado a farmi l'ultima dose quotidiana di D-Mannosio e la "pera" di yogurt!

Re: Una di voi...

Messaggioda Laura69 » mer lug 13, 2011 9:46 pm

:shock: ho cercato citolisi nel forum.... sarà bene che sospenda lo yogurt... e che faccia prima il tampone!

Re: Una di voi...

Messaggioda Greta » gio lug 14, 2011 8:30 am

Laura69 ha scritto:Lo dico sottovoce... mi sembra che vada meglio...!!! Per il peso sovrapubico intendo...
bene ;)

Laura69 ha scritto:Spero tanto che questi tre anni senza antibiotici e D-Mannosio mi facciano recuperare al più presto la mia vita "normale"!!!
certo che sarà così! Sii fiduciosa

Laura69 ha scritto:Piuttosto... non avendo il microonde la siringa come posso sterilizzarla?

Io ti consiglio ti cambiarla ad ogni utilizzo oppure al posto dello yogurt potresti provare gli ovuli di fermenti vaginali; secondo le varie testimonianze i più tollerati sembrano essere i lactonorm però la cosa è soggettiva,leggi la sezione apposita.

Riguardo il rilascio della muscolatura pelvica è ottimo che tu riesca a renderti conto di quando stai contraendo ed automaticamente dia il comando di rilasciare. Leggi comunque la procedura degli esercizi di kegel e prova ad effettuarli.

Laura69 ha scritto:cerco anche quando ho i primi crampi di stare rilassata e decontrarre e respirare profondamente
abituati a respirare con il diaframma

Laura69 ha scritto:Per i fermenti d solito uso Flora Balance, ora sto finendo quelli che ho preso in montagna
leggi la sezione apposita per sapere quali consigliamo qui in base alle necessità

Laura69 ha scritto:Infatti mio marito si lamenta un po'. Quando sono al pc dice che "ci penso troppo".

Quando si sta male è difficile non pensare al dolore, se questo forum ti sta aiutando sia psicologicamente che concretamente dillo a tuo marito, se ti ama capirà e pazienterà per il tempo che dedichi alla lettura.

Laura69 ha scritto: ho fatto esame urine dopo aver assunto una o due dosi di D-Mannosio (sera e notte direi) e forse hanno un po' influito sul ph. Può essere?

D-Mannosio contiene anche del bicarbonato che alcanizza le urine quindi la risposta alla tua domanda è sì

Laura69 ha scritto:una brava urologa che mi aveva raccomandato di non prendere antibiotici ma non c'erano batteri.
chi è ?!?! :wow:

:flower:

Re: Una di voi...

Messaggioda Laura69 » gio lug 14, 2011 12:51 pm

Aggiornamenti: stamattina ho fatto moderata attività fisica... un po' di piscina. Poi a pranzo, dopo aver evitato i pomodori dall'insorgere dei disturbi... ho mangiato i rigatoni aglio e pendolini "scappati" (... nel piatto di mio marito!) , e tante verdure! :mangio:
Così vediamo un po' cosa succede.
Mi manca... :sesso: ... in montagna non se ne è parlato (o meglio sene è SOLO parlato... il famoso sesso orale no?!) :):
Devo andare a comprare Lubrigyn e poi con il prossimo ordine di D-Mannosio ordino la crema. Però ho letto che è profumata sul sito della ditta che è profumata... :roll: ...
E oggi vado in centro a fare un altro sport che rilassa molto me e un po' meno mio marito... lo shopping!
Questo è un chiaro sintomo di miglioramento.
Dimanticavo... domani farò il tampone per vedere se è tutto ok.
Grazie... :flower:

Dimenticavo! La dottoressa si chiama Botteghi e lavora all'ospedale di Riccione... mi visitò nel 2008... e mi trovò una lieve stenosi del meato uretrale (avevo avuto cistiti per oltre un anno). Mi disse di smettere di assumere antibiotici (al massimo antidolorifico tipo Cistalgan) e mi consigliò: Cystitis (2+2 cp a stomaco pieno per 3 mesi) cicli di fermenti lattici: Normofix compresse, 1 cp al mattino a digiuno per 20 gg al mese per 2 mesi + Normogin capsule vaginali 1 capsula la sera per 6 sere al mese per 2 mesi. E mi disse di assumere Cystitis in via preventiva.

Re: Una di voi...

Messaggioda Rosanna » gio lug 14, 2011 12:53 pm

Laura69 ha scritto::shock: ho cercato citolisi nel forum.... sarà bene che sospenda lo yogurt... e che faccia prima il tampone!

Ma perchè mai? Quel tampone si riferiva ad anni fa! La situazione della flora può variare di giorno in giorno. Piuttosto rifai un tampone ora, così capiamo da che situazione stiamo partendo (ORA!).
Laura69 ha scritto:Infatti mio marito si lamenta un po'. Quando sono al pc dice che "ci penso troppo".

Sì, ma qui, ora, con noi, lo fai in maniera ottimistica e positiva. Ne trarrà vantaggio il morale, la salute ed anche lui. ;)
Laura69 ha scritto:Ma magari non è così immediato...? Non ricordo se ne avevo prese una o due dosi prima di raccogliere le urine. Quello che ricordo è che erano maleodoranti e torbidissime.

Se hai letto gli articoli sul mannosio nell'homepage avrai visto che tutto ciò è positivo.
Laura69 ha scritto: Io pensavo che poche gocce sublinguali non potessero arrivare in vescica... e poi mi fidavo perché mi sembrava mi avesse fatto sempre bene.

E magari è davvero così. ...Oppure no. Quel che devi fare è solo una prova per valutarlo ora. Non è detto che ciò che ci faceva bene prima possa farcelo anche adesso. Magari le problematiche sono cambiate. Non è un abbandono, è solo una verifica.

Re: Il tampone vaginale

Messaggioda Laura69 » sab lug 16, 2011 10:18 am

Ieri mattina ho fatto il tampone. I risultati sono pronti da martedi sera. Poi vi dirò.
La dottoressa che mi ha fatto il prelievo mi ha chiesto se avevo usato antibiotici, creme, ovuli, ecc. e io ho detto che avevo solo messo un po' di yogurt ma non la sera precedente.
A parte che ha fatto una strana espressione del tipo :shock: "lo yogurt si mangia"...
Poi mentre faceva il prelievo mi dice: "c'è molto materiale... quando vai a casa sarà bene che ti fai una lavanda con un detergete per togliere tutta questa robaccia!" e ha preso e se n'è andata.
Ma io dico... a parte che quella "robaccia" era roba MIA e, appunto, un po' di yogurt.
Io col cavolo che facio una lavanda con il detergente! E visto che non ho particolari fastidi al momento dal punto di vista vaginale forse quella robaccia è robaccia buona... e comunque saranno i risultati del tampone a dircelo!
Uff... ogni volta che ne vedo uno mi spiego perché detesto andare dai medici. :-no
Ho comperato anche Lubrigyn ma ancora non me la sento... :roll:
Il peso va e viene... ma ho il timore che con :sesso: possa peggiorare...
Buon w-e a tutte... e un pensiero a chi sta male... :consola: io al momento me la cavo abbastanza bene grazie ad D-Mannosio.
A presto.

Re: Una di voi...

Messaggioda Viv. » sab lug 16, 2011 11:25 am

:roll: :roll:
Ma io mi chiedo mai.... c'è un essere umano che si laverebbe la bocca con un bel sapone, magari chilly, mentolato??!!!

Re: Una di voi...

Messaggioda Greta » sab lug 16, 2011 12:23 pm

Concordo con Viv, si sciacquasse la bocca lei con qualche bella lavanda..

Laura69 ha scritto:Ho comperato anche Lubrigyn ma ancora non me la sento...

Non forzarti con il :sesso: .. fallo solo quando ne avrai voglia e ti sentirai rilassata fisicamente e mentalmente


Prossimo

Torna a Storie di Cistite

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214