La lunga storia di laura

L'archivio delle storie personali

La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » dom apr 21, 2013 6:47 pm

Ciao a tutte
mi chiamo Laura e adesso vi racconto la mia lunga storia di cistiti.
Ci combatto da più di 20 anni da quando avevo diciotto anni adesso ne ho quasi 39!
Ho cominciato con i miei primi rapporti. Il primo attacco è stato emorragico, ma non con tracce di sangue, proprio emorragico, solo sangue (pochissimo) al posto dell'urina! Curata in ospedale perchè sono stata ricoverata d'urgenza e svuotata la vescica con catetere dalle infermiere! da quella volta ho avuto un aattacco di cistite ogni rapporto, sempre emorragica, curata con antibiotici e antiemorragico. Avevo sempre un antibiotico con me, l' urotractin per la precisione. Devo dire che mi sono curata malissimo perchè non lo prendevo correttamente, cioè lo sospendevo subito appena stavo meglio, in più sessuali pilo prendevo sempre senza fare l'urinocoltura. I fermenti lattici neanche sapevo cosa fossero e la candida proliferava sempre dentro di me. Poi a 29 anni mi sono sposata e così ho cominciato a fare le prime cure ginecologiche. Il mio Gine mi faceva prendere il monuril, ma gli attacchi si ripresentavano ogni due mesi. Devo anche dire che gli attacchi non erano così frequenti come a sentire di alcune donne ma erano di circa 4 /6 l'anno, ma forti, e sempre dopo rapporti più focosi del solito :oops: Inoltre mio marito e io non abbiamo mai avuto rapporti frequentissimi, una media di tre al mese :-:::: e ciò dovuto anche al fatto che il rapporto per me è stato sempre molto doloroso. :-:::: Povero ilo mio maritino come mi sopporta :potpot:
L'anno scorso , nel mese di luglio ho l'ennesimo attacco di cistite così mi metto a cercare su internet metodi alternativi. Mi imbatto nel forum di Rosanna e leggo con attenzione la sua storia, tentata nel provare il mannosio ma aimè molto costoso per me che sono senza lavoro. così vado dal medico e senza urinocolture prendo l'ennesimo ciclo di antibiotico (amoxicillina). Dopo una settimna ho una recidiva e così resisto facendo l'urinocoltura, nel frattempo tampono con tisana di malva e uva ursina. risultato 1.000.000^6 di e-coli!!!!! Ciclo di Ciproxin così dice il medico. Conseguenza candida e ciclo di antimicotici e lavande. Sto meglio. Parto per il mare ma al ritorno (dopo un mese )ritorna la malefica :-... Di nuovo antibiotici e visita dal Gine che stavolta mi lascia come profilassi mirtillo rosso in compresse e fermenti lattici. Gli accenno del mannosio ma lui mi dice "si metodo naturale ma il mirtillo è più efficace".
Così curo la candida ancora con antimicotici e profilassi con mirtillo Cranberry. Per un po sto bene dopo i rapporti primi sintomi ma prendevo il mirtllo e tamponavo. Fino alla domenica 17 Marzo quando arriva, nonstante la profilassi con il cranberry, l'ennesimo attacco, emorragicoStavolta è domenica e non so che fare. Sto malissimo, così mi faccio accompagnare alla guardia medica che mi prescrive il monuril. Sto meglio ma stavolta decido di prevenire col mannosio, così mi documento su internet e mi spulcio il sito di cistite.info, con tutte le vostre storie. Son entusiasta e così compro il mannosio della ditta, comincio ad assumere tre dosi di profilassi ma dopo 4 giorni torna la malefica :-... potenzio il mannosio e compro il mannosio forte, intanto assumo i fermenti latticie metto lo yogurt in vagina per riristinare quello che il monuril mi aveva distrutto! :-::::
Non voglio dilungarmi più di tanto ma perchè dopo un mese di D-Mannosio forte la cistite mi torna ogni settimana ? Sono tentata di prendere l'antibiotico! Aiuto! :-::::

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Rosanna » lun apr 22, 2013 2:03 pm

Lola ha scritto:Inoltre mio marito e io non abbiamo mai avuto rapporti frequentissimi, una media di tre al mese

Beh, ti assicuro che è molto più della media del forum!
Lola ha scritto:prendo l'ennesimo ciclo di antibiotico (amoxicillina)

Il peggiore per la flora batterica intestinale e vaginale!
Lola ha scritto: "si metodo naturale ma il mirtillo è più efficace"

:lol: Fosse vero in questo forum non si sarebbero iscritte 2400 persone (tutte con mesi o anni di mirtilli alle spalle).
Lola ha scritto:nonstante la profilassi con il cranberry, l'ennesimo attacco, emorragico

Non "nonostante", ma "a causa" del cranberry ti viene questa cistite emorragica. E' molto acidificante ed è ricco di ossalati; è normale che su una vescica delicata come la tua non può che irritarla e provocare rottura dei capillari.
Lola ha scritto:ma perchè dopo un mese di D-Mannosio forte la cistite mi torna ogni settimana ?

PPerché non esiste il farmaco magico. Il mannosio aiuta moltissimo, ma devi mettere anche in atto una serie di accorgimenti utili a rinforzare le tue difese in modo tale da non avere più bisogno di D-Mannosio a tutelarti dalle recidive.
Quali consigli del forum stai già mettendo in atto? Hai letto gli articoli in home page del sito e gli annunci importanti del forum?
Quali sono esattamente i tuoi sintomi?

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » mar apr 23, 2013 10:47 pm

Ciao Rosanna
Sono contenta di essere stata ascoltata da te, ho proprio bisogno di un tuo consiglio. Innanzitutto vorrei ringrazianti per i tuoi preziosi consigli e per l'aiuto che stai offrendo a tute noi, anche tramite la creazione di questo fantastico sito.
:::::
Rispondo alle tue domande:
Dopo l'ultimo forte attacco (che ho curato col monuril in emergenza) ho subito preso il mannosio come dose di mantenimento, così' come suggerito nel tuo sito, tre dosi al giorno, a stomaco Vuoto e dopo aver urinato. Ahimè dopo neanche una settimana ho avuto una recidiva con sangue nelle urine così ho potenziato le dosi passando a 7/8 al giorno per 5 giorni, dopo sembrava che stavo meglio quindi sono scesa di nuovo a tre. Dopo neanche un giorno ritorna la recidiva (anche se piu leggera)e così ho potenziato ancora per tre giorni per poi ritornare a tre dosi. Insomma così ho continuato fino a oggi. Ogni settimana (sempre il sabato :-... ) ho di nuovo fastidi, seppur più leggeri perché non do il tempo ai batteri di moltiplicarsi con l'aiuto del mannosio. Ma è mai possibile che non posso scalare a tre? Considera che prendo il mannosio forte e aggiungo il bicarbonato perché se no ho bruciore. Non ho rapporti da più di un mese e sono a dieta!!!!( :S: ho già perso due chili in un mese, prendo i fermenti lattici Nutriflor, tre al giorno e mi lavo ormai solo con acqua. Le tisane non le digerisco, provo a bere la malva la sera alcune volte la associo all uva urina ma poi ho nausea e vomito.
Quello che più mi preoccupa e che le mie urine dopo più di un mese sono ancora di colore verde /grigio e maleodoranti. È normale?
Ho fatto l urinocoltura dopo circa quindici giorni che prendevo l D-Mannosio ma stranamente quella mattina stavo bene e le urine erano chiare (pensavo di essere definitivamente guarita ::::: ) è infatti l'urinocoltura e stata NEGATIVA.
Sono andata dal mio medico e non gli ho detto Dell D-Mannosio ma gli ho chiesto l impegnativa per un altra urinocoltura vista la precedente negativa ma lui mi ha solo detto di prendere il ciproxin perché, a suo dire, i batteri, avendo una carica forse troppo bassa non risultavano. Io non l ho preso (sono pazza :n )voglio seguire i tuoi e vostri consigli e voglio definitivamente stare bene senza quelle schifezze. Spero tanto molto presto di poter scrivere la mia testimonianza di guarigione grazie a voi. Ancora ho bruciore però devo dire che in questo momento sto meglio. Il bruciore aumenta dopo aver urinato a livello Dell uretra e della vagina, con pizzicori e punturine. È normale? Le urine non sono ancora chiare. Quando la vescica e piena sembra che non riesco a trattenerla ma riesco a non aver lo stimolo anche per un paio d ore e piu :): .
Cosa mi consigli di fare? Devo fare un altro ordine alla ditta e vero intenzione di prendere il X-flor e le lavande. Inoltre volevo provare il mannoro.
Grazie mille per il supporto.
Un abbraccio laura

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Rosanna » mer apr 24, 2013 6:49 pm

Ma non si può scalare così di botto da 7/8 a 3! Devi farlo molto gradualmente, se no è normale che ti torna e devi ricominciare tutto da capo.
Lola ha scritto:uva urina

:lol:
Lola ha scritto:Quello che più mi preoccupa e che le mie urine dopo più di un mese sono ancora di colore verde /grigio e maleodoranti. È normale?

Sì, per i motivi detti sopra.
Lola ha scritto:Ho fatto l urinocoltura dopo circa quindici giorni che prendevo l D-Mannosio ma stranamente quella mattina stavo bene e le urine erano chiare (pensavo di essere definitivamente guarita ::::: ) è infatti l'urinocoltura e stata NEGATIVA.

Allora la causa non è infettiva. Hai fatto un esame urine completo? Hai uno stick delle urine?
Lola ha scritto: lui mi ha solo detto di prendere il ciproxin perché, a suo dire, i batteri, avendo una carica forse troppo bassa non risultavano

Se è così bassa da non essere rilevata non può neppure essere responsabile della sintomatologia che accusi.
Lola ha scritto:Devo fare un altro ordine alla ditta e vero intenzione di prendere il X-flor e le lavande.

Prima un tampone vaginale con indicazione di flora lattobacillare e ph.
Non hai risposto a queste domande:
Rosanna ha scritto:Quali consigli del forum stai già mettendo in atto? Hai letto gli articoli in home page del sito e gli annunci importanti del forum?

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » mer apr 24, 2013 10:59 pm

Ciao Ros,
Scusa per l'una urina, volevo dire uva ursina :risatona:
Allora rispondo alla tua domanda:si ho letto tutto il sito in home con tutti i consigli proposti, ho letto anche diverse storie di donne simili alle mie e non.
Faccio manovra del dito una volta al giorno però perché causa lavoro mi trovo spesso fuori casa e non riesco :na:
Bevo 2 litri di acqua al giorno, ho abolito zuccheri fritti, caffè e piccante. Mi lavo solo con acqua (no detergente) e bevo tisane di malva. Da due giorni sto bevendo anche una tisana che avevo in casa di equiseto (ho letto che fa bene) betulla e solidago. Vedo che mi fa bene e infatti stamattina le urine erano più chiare :t ::::: ho intenzione di usare la crema D-Mannosio per i rapporti (l'ho già acquistata),dico intenzione perché è da un mese e mezzo che non ho rapporti (troppa paura) :-::::
Riguardo al tampone, ho un po' di difficoltà e ti spiego: sono andata dal medico di base e gli ho chiesto l'impegnativa ma il medico non me l'ha voluto prescrivere, a dir suo non è necessario per la cistite basta l'antibiotico :-... Ho pensato che forse devo andare dal mio gine ma ci andrò il prox mese, sai qui i soldi i non bastano mai e proprio adesso andare da lui significherebbe spendere un po' di quattrini, con visita e tampone. :-:::: o
Cmq ho una bella notizia, oggi sto decisamente meglio, oggi quattro misurini di D-Mannosio forte, la quinta la prenderò più tardi prima della nanna. I bruciori si sono attenuati e adesso sento che il bruciore e' più localizzato a livello vaginale ma è comunque leggero e non mi da eccessivamente fastidio. Sarà perché ieri ho messo lo yogurt ma stanotte ho dormito da dio :coool:
Intanto voglio nuovamente ringraziarti perché cominciò a sentirmi meglio anche se ancora per essere perfetta lo so passerà del tempo. Grazie, grazie, grazie, per questo magnifico sito e per i consigli che ci dai e il tempo che ci dedichi, grazie a te e a tutti i moderatori :::::
Laura

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » mer apr 24, 2013 11:03 pm

Dimenticata di dirti non ho lo stick urine ma lo prenderò presto :::::
Notte notte
:ciao: :ciao:
Laura

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Cles » gio apr 25, 2013 10:39 am

Per il tampone prova ad informarti, molti laboratori privati lo eseguono senza l'impegnativa del medico a costi non molto differenti rispetto a quelli con l'impegnativa. Dove vado io a Brescia ad esempio pago 18 euro al posto di 16 senza impegnativa, Milano è una grande città quindi penso che tu possa trovare un laboratorio cui rivolgerti, senza dover necessariamente rivolgerti al ginecologo ;)

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » dom apr 28, 2013 8:06 pm

Grazie Cles
Mi sto informando e farò sicuramente come di ci tu, intanto sto spulciando fino in fondo tutto il forum e cercherò di seguire tutti i vostri consigli! Ho provato ad avere un :sesso: ausilum dopo e dopo e dopo, crema D-Mannosio per lubrificare (fantastica, mi sono trovata benissimo) e sono passati gia quattro giorni e ::::: niente cistite ::::: !!!!!!Grazie a tutte per il supporto! Viva D-Mannosio :::::
Laura

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Natina » ven mag 03, 2013 11:01 am

Ciao Lola, benvenuta nel forum!

Lola ha scritto:Ho provato ad avere un :sesso:

:shock: sei temeraria cavolo! Benissimo che non si sono riaccentuati i sintomi.

Come stai? continuano i miglioramenti?

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Stefania 69 » ven mag 10, 2013 3:19 pm

:welcome:

Sono molto felice che tu stia gia' notando i primi miglioramenti ( benissimo per il rapporto!)
Continuando a leggere e a perseverare nell'atteggiamento combattuvo che hai assunto vedrai che migliorerai ancora.
L' uva ursina pero' la eliminerei, malva equiseto e gramigna sono ottime e molto meno pesanti.

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » sab mag 25, 2013 10:15 pm

Ciao a tutte voi che mi avete risposto e supportato
Sto meglio :yahoo: diciamo che ancora non sono completamente guarita guarita ma non ho più una recidiva da più di un mese e questo e già un bel traguardo.
Continuo a seguire tutti i vostri consigli e leggo sempre il forum per apprendere dalle storie di tutte voi. Continuo e continuerò a prendere D-Mannosio (io uso AF), ormai sono passata a tre dosi al giorno. Permane ancora solo il bruciore uretrale dopo urinato soprattutto quando bevo poco costante alcuni giorni altri giorni sto benissimo, non so sto facendo manovra del dito, ma sono fiduciosa. Sono sicura che presto passerà tutto e mi sarò dimenticata della cistite e così anche io potrò dare la mia testimonianza di GUARIGIONE (scusate l'urlo di gioia) ::::: Per quanto riguarda la tisana sto prendendo equiseto e malva purtroppo la gramigna ho paura a prenderla perché sono fortemente allergica alle graminacee. Ma sto aspettando di vedere la mia allergologa ( che vedro tra qualche settimana) per chiedere.
Intanto vi seguo e vi sto vicino.
Un bacio a tutte voi
Vi auguro felice notte :zzz:

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Natina » dom mag 26, 2013 2:05 pm

Ciao lola!.. grazie per l'aggiornamento.. :):

per quanto riguarda il bruciore uretrale, in genere è l'ultimo a sparire, e già il fatto che ce l'hai ad intervalli anche di qualche giorno va benissimo.
Continua così.. :coool:

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Lola » mer ago 21, 2013 6:45 pm

Carissime, finalmente trovo ancora il tempo per aggiornarvi
scusate l'imperdonabile "assenza" di questo ultimo periodo ma a casa con una bambina di 6 anni ho sempre un gran da fare e mi è stato difficile trovare il momento giusto (forum aperto) per scrivere.
Innanzitutto vorrei aggiornarvi sul lato cistite, che dire mi trovo meravigliosamente con D-Mannosio.Sono persistiti però i bruciori post minzione (ma sono sicura che non era cistite perchè non avevo lo stimolo continuo ad urinare anzi riuscivo a non avere lo stimolo per ore). Le urine erano maleododanti e avevo sempre bruciore costante dopo aver urinato per almeno un ora ogni tanto scossette all'uretra ma non prurito.
ho continuato a prendere D-Mannosio forte 5 dosi al giorno ma il bruciore continuava. questo fino ad un mese fa circa, quando ho fatto il tampone vaginale. purtroppo questo laboratorio non mi ha misurato il ph ma presumo non sia nella norma visto che è venuto fuori la Candida glabrata.
Ecco i risultati del tampone:
leucociti: rari
Batteri: presenza di blatospore micotiche
Lattobacilli: alcuni
Isolamento di: CANDIDA GLABRATA
Per quanto riguarda il mannosio sono passata da D-Mannosio forte alle dosi e, come suggeritomi da Rosanna, sono scalata molto gradualmente fino ad arrivare in questa settimana ad una dose alla sera, mentre 3 dosi nelle 24 ore dopo il rapporto. Non uso più il detergente e ho buttato tutti i slip sintetici. Ogni tanto la notte dorme senza slip (per la gioia del mio maritino :lol:).Crema D-Mannosio ai rapporti e mi trovo benissimo!!!!
Da quando ho fatto il tampone ho cominciato a prendere il X-flor, due al giorno anche se era già dai primi di giugno che lo prendevo ma solo una al giorno.Ragazze da quando prendo il X-flor non mi sento più i bruciori post minzione. Purtroppo però so che la maledetta glabrata è la ogni tanto sento prurito e quel bruciorino ogni tanto riaffiora. Il mio medico mi ha detto che è dura sconfiggerla perchè è più resistente della albicans. Mi aha anche detto: "prova con la canesten" PROVO CON LA CANESTEN? Ma se lo scorda! :-no Purtroppo sono stata al mare e non ho potuto applicare il protocollo ora sono a casa da una settimana e non avendo potuto fare l'ordine alla ditta sono andata in farmacia a comprare crema elleffe e lactonorm. Sto alternando elleffe, lactonorm e yogurt ogni sera. Inoltre sto prendendo una dose di vsl3 alla mattina e una X-flor al pomeriggio (mi stanno terminando). Devo dire che i bruciori post minzione sono notevolmente diminuiti ma è comparso un po PIù di prurito. Volevo fare una lavanda col bicarbonato visto il prurito, secondo voi ?NN so se è bene visto che alza il ph ma in qualche post ho letto che andava bene visto che la candida vive in ambiente acido.
Cmq domani dovrei fare l'ordine e ho intenzione di prendere il necessario per il protocollo miriam, sperando che debelli la maledetta. Ma quanti cicli devo fare per la glabrata?
Grazie per il supporto.
Un abbraccio Laura :ciao:

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Cles » gio ago 22, 2013 10:10 am

Non c'è un numero standard di cicli, dipende dai sintomi...quando senti che sono completamente spariti fai un tampone per vedere se la candida se ne è effettivamente andata.
Io lascerei perdere la lavanda con il bicarbonato, aspetta l'ordine ditta e prendi le lavande D-Mannosio che contengono i lattobacilli.

Re: La lunga storia di laura

Messaggioda Stefania 69 » gio ago 29, 2013 9:46 pm

Come procede? Va meglio?



Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: gillygreg e 3 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214