Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

L'archivio delle storie personali

Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda elenabunny » mar giu 19, 2012 5:42 pm

Ciao a tutte ragazze!
sono Elena di Rovigo.
Ho aspettato tanto prima di scrivere ma volevo condividere con voi la mia storia e soprattutto perchè grazie a voi ho scoperto cosa mi stava succedendo a il medico che mi ha in cura.
Ma iniziamo dall'inizio....a 18 anni mi tolgono con dtc dei condilomi a livello vulvare.
Risultato? Mi resta male in un punto in cui mi hanno bruciato questi condilomi (alla forchetta) e non se ne va più. Fortunatamente è una cosa sopportabilissima e che si manifesta solo nei rapporti, alla penetrazione ma poi tende a sparire e la mia vita di coppia non ne ha mai risentito.
Chiedo alla ginecologa che mi ha in cura se possa essere stata quella dtc ma mi risponde ASSOLUTAMENTE NO. Chiedo altri pareri ma mi dicono che non ho niente.
Mi rassegno e mi tengo questo "piccolo male" scartando l'idea che potesse essere stata la dtc.
Senonchè, forse con una gran sfortuna alle spalle, cambio ginecologa, mi dico...perchè non le dico di questo punto dolente DOPO BEN 12 ANNI (ora ne ho 30)?magari finalmente mi da una soluzione!
LA COSA PIU' SBAGLIATA CHE POTESSI FARE
Mi risponde che con una piccola bruciaturina avrei tolto il tessuto dolente e sarebbe cresciuto tessuto sano, semplicissimo e tutto in 5 minuti.
Purtoppo mi fido...non l'avessi mai fatto, si cicatrizza la ferita ma peggiora il tutto.
Inizio ad avvertire dolori spontanei, sensazione di spilli, bruciore dopo la pipì, male a stare seduta...provo a riavere un rapporto dopo un bel pò (circa 3 mesi dopo la bruciatura) ed è stato terribile...il male a livello della forchetta (punto trattato) è terribile.
Sensazione di spilli atroce!
Non vi dico che disperazione...non ho dormito per 15 giorni dalla frustrazine che mi abbiamo fatto una cosa che non dovevano farmi!
Inizio a cercare su internet e scopro vulvodinia...vestibulodinia e mi rivedo completamente.
I sintomi spontanei fortunatamente sono un pò regrediti perchè mi sono costretta a calmarmi, sono riuscita anche a fare un giro in bici senza problemi ma il male alla stimolazione c'è e tanto.
Grazie al vostro forum leggo del Prof. Pesce, mi avevano dato la visita a Ottobre ma fortunatamente qualcuno ha disdetto e sono andata proprio ieri.
Esito: vestibulodinia su tutto l'ambito dello swab test, muscoli del pavimento pelvico ipertonici, trigger point nei muscoli elevatori dell'ano, otturatiìori interni, coccigei bilateralmente.
Laroxil, Expose, Etinerv e poi iniziare con riabilitazione e trattamento manuale.
Ho tanta paura ragazze...tornerò a vivire la mia vita di coppia oltre che a una vita normale senza tutti questi fastidi?
Scusate la lungaggine...sono davvero triste.
Un saluto a tutte

Elena

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda frizzina » mar giu 19, 2012 7:11 pm

Intanto..ciao! :welcome:
Benvenuta..
Direi che sei partita bene, andando dal Prof. Pesce..hai già una diagnosi ed una terapia. Non ti resta che intraprendere la strada!
Lo so che la paura è tanta, e che dopo così tanti anni ci si ritrova stranite, logorate e sfiduciate. Ma sei capitata in buone mani, e puoi solo trarne miglioramenti. Dovrai armarti di pazienza e buona volontà, ma vedrai che starai meglio.
Intanto, in bocca al lupo! :potpot:

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda Natina » mer giu 20, 2012 1:11 am

Ciao Elena!!.. come ti ha detto Frizzina, già il fatto che ti sia andata da Pesce è ottimo, è uno degli specialisti più quotati qui da noi e molte di noi ha vestibulodinia me compresa.. fidati piano piano i miglioramenti si iniziano a vedere, bisogna solo avere pazienza, cercare di non dare troppo peso alle cose che ci circondano, fare ciò che ci piace.. e vedrai che i risultati arriveranno!.. tra le testimonianze di guarigione ci sono ragaze completamente guarite da vestibulodiniz come la storia di Viziatella..
Coraggio.. ora non sei più sola!.. :potpot:

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda Rosanna » gio giu 21, 2012 9:33 am

Ne sono sempre più convinta: crea più danno la terapia per l'hpv, che non l'hpv stesso!
Così come son sempre più convinta che non farò mai più un pap test, a meno che non abbia sintomi vaginali eclatanti.

In un modo o nell'altro guarirai, vedrai. Ci sono fortunatamente molti approcci diversi a questa patologia e se non funzionerà uno si proverà l'altro fino ad uscirne. L'importante è aver avuto una diagnosi e da questa iniziare il giusto percorso terapeutico. Basta tagli e cicatrici: i tagli recidono le terminazioni nervose che vanno intilt creando dolore, le cicatrici provocano tessuto fibrotico non più elastico, non più in grado di difendersi e soggetto ad infezioni. Assurdo che ci sia ancora chi pensa di risolvere il dolore eliminando la parte che duole! Gli taglierei un dito qualora avessere un'unghia incarnita!

Per divulgare i danni della dtc vulvo-vaginale, ho riportato la tua testimonianza qui:
viewtopic.php?f=92&t=3094#p133625

Se vuoi aggiungere qualcosa...
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda elenabunny » gio giu 21, 2012 10:04 am

Ciao ragazze!
anzituttto grazie mille...speriamo davvero che insieme al Dott. Pesce inizierò la strada per la guarigione con tanta pazienza ma tanta speranza!!!

Per Rosanna: guarda cerco di non pensare a quello che mi hanno fatto perchè divento matta...voglio essere positiva e pensare che guarirò!
qui nel forum il fattore più comune e di partenza ho letto essere la cistite e recidive varie...
ma qualcun'altra ha avuto i miei disturbi partendo da laser e dtc?
mi sarebbe molto di conforto sapere di avere qualcuna in comune e che magari è riuscita a guarire!
è vero il mio disturbo è vestibolodinia su tutto l'ambito delle swab test ma il punto maledetto è quelo della cicatrice...che scatole...speriamo il bene!

Vi chiedo anche un consiglio...il Dott. Pesce mi ha prescritto Xanagel ma ieri sera appena dato (mi ha detto che posso darlo indipendentemente dai rapporti) ho avuto una leggera senzazione di bruciorino....cosa dite continuo a darlo o è meglio di no?
Di quali tipi posso avere i campioni dalle ditte prima di comprare tutte le creme del mondo?
Grazie a tutte ragazze siete gentilissime!

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda Rosanna » gio giu 21, 2012 2:50 pm

Se non ricordo male anche Sissi74 ha fatto una DTC che le ha provocato problemi. Anzi, se non ti fossi già rivolta a Pesce io ti avrei consigliato di contattare lei (trovi il suo nominativo nelle lista dei medici consigliati - Veneto/Treviso).
Ti consiglio di leggere la sua storia.

Lo Xanagel abbiamo notato che sta creando problemi a parecchie di noi e lo stiamo sconsigliando.
Puoi richiedere i campioni dello Xerem alla ditta (spiegando il tuo problema), oppure puoi provare con il Biogen, ma contenendo fitormoni non me la sento di consigliarteli.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda frizzina » gio giu 21, 2012 6:49 pm

ciao!
mi son riletta gli aggiornamenti.. Parlo per me, io non ho avuto il tuo problema, ma tagli e cicatrici si. Infatti, nel mio percorso prima di trovare qualcuno che ne sapesse qualcosa ho trovato un primario di ginecologia che sembrava avere la soluzione, e mi ha operato: mi ha praticamente asportato il vestibolo. Secondo lui, togliendo il tessuto sottostante, e cucendoci sopra quello sano, avrebbe risolto tutto. Così non è stato. oggi ho le cicatrici tra 5 e 7 (immagina l'entrata vaginale tipo orologio) e la mia pelle in quella zona, non può tendersi più di tanto, è rigida e brucia. Associato a ciò ho, ovviamente, la vestibolite, che con l'operazione, non è passata, e il pavimento pelvico contratto. Posso dirti che io sono in terapia da molto (non con Pesce,però), e ho già avuto tanti miglioramenti, ma ancora non sono guarita del tutto. ora sto applicando alle cicatrici il Lipogel della Vea, mi da idea di sentirle più morbide davvero, meno fastidiose. Comunque ho iniziato ad usarlo da poco..devo vedere col tempo come và. ovvio che le cicatrici non spariranno, e nemmeno la mia pelle diventerà un elastico..però ci provo! :D
Su col morale intanto! Vedrai che i miglioramenti arriveranno anche per te! :love1:

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda Rosanna » ven giu 22, 2012 4:23 pm

Macellai! Io farei una class action: tutte le donne lesionate da questi interventi contro tutti i ginecologi che ancora sostengono queste assurde teorie! Raccogliamo adesioni?
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda frizzina » sab giu 23, 2012 3:25 pm

io ci sto! :coool:

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda Rosanna » dom giu 24, 2012 6:31 pm

Bene, p :twisted: rocedo!
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda Stefania 69 » mer giu 27, 2012 9:30 pm

Ciao, Elena, benvenuta :welcome:

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda moon » gio lug 05, 2012 9:02 am

E come minimo non erano nemmeno condilomi, ma papille fisiolgiche ipertrofiche...Leggendo che sono sulla forchetta poi..è uno dei posti in cui è più probabile avere micropapillomatosi fisiologica, oltre che vicino all'uretra.. Io sono stata fortunata a trovare subito un ginecologo che mi ha tranquillizzata dicendomi questo, cioè che erano ipertrofiche a causa dell'infiammazione cronica del vestibolo..ma scommettiamo che se mi metto a girare ne trovo almeno 10 che mi dicono che sono assolutamente da bruciare?

Comincio a pensare che tutto questo terrorismo psicologico sull'HPV non sia altro che un business per la classe medica...
Fino a qualche anno fa nemmeno se ne parlava e non mi pare che la la percentuale di morti per tumore al collo dell'utero sia diminuita...

Ormai, non fanno in tempo a vedere un puntino che partono: condilomi!
Manco la vulva fosse una statua si marmo perfettamente liscia e immutabile..
[font=Arial Black]"24000 pensieri al secondo fluiscono inarrestabili, alimentando voglie e necessità"[/font]

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda moon » gio lug 05, 2012 9:07 am

elenabunny ha scritto:Mi risponde che con una piccola bruciaturina avrei tolto il tessuto dolente e sarebbe cresciuto tessuto sano, semplicissimo e tutto in 5 minuti.


Eh certo...infatti se ti fai una sbucciatura a un ginocchio e la bruci guarisce prima e ti ricresce tessuto sanissimo...come no.
[font=Arial Black]"24000 pensieri al secondo fluiscono inarrestabili, alimentando voglie e necessità"[/font]

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda frizzina » gio lug 05, 2012 9:38 am

:risatona: Moon! un paragone fighissimo!

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda moon » gio lug 05, 2012 9:45 am

Sono matti Frizz... moh va di moda sto papilloma virus e non se lo tolgono dalla testa,,pensano solo a bruciare..per carità... Piromani! Si bruciassero il loro piselli e le loro patate... Vediamo come ricresce sano il tessuto...Io stavo pensando di mettermi fuoco in testa.. sai che capelli meraviglioso avrò dopo?
[font=Arial Black]"24000 pensieri al secondo fluiscono inarrestabili, alimentando voglie e necessità"[/font]

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda frizzina » gio lug 05, 2012 10:17 am

cioè? una super tinta? allora voglio foto per vedere come sei venuta.

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda moon » gio lug 05, 2012 10:30 am

No, un super accendino :-...
[font=Arial Black]"24000 pensieri al secondo fluiscono inarrestabili, alimentando voglie e necessità"[/font]

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda frizzina » gio lug 05, 2012 10:42 am

tipo così?:

Immagine
Scusate..non ho resistito! :risatona:

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda sweetlady80 » gio lug 05, 2012 11:04 am

moon ha scritto: Piromani! Si bruciassero il loro piselli e le loro patate... Vediamo come ricresce sano il tessuto..

:risatona:
Mi fai morire Moon!
Come stai Elena?

Re: Anche la mia storia...speriamo a lieto fine

Messaggioda moon » gio lug 05, 2012 11:07 am

Esattamente così....ma dove l'hai trovata la mia foto Frizz?! :o
[font=Arial Black]"24000 pensieri al secondo fluiscono inarrestabili, alimentando voglie e necessità"[/font]


Prossimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214