Storia di Miriam

L'archivio delle storie personali

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Greta » gio dic 22, 2011 4:17 pm

Miriam ha scritto:Ho appena imparato ad individuare il muscolo pubococcigeo.

:coool: Ora vai si kegel reverse!
Il discorso "perdite vaginali" è sicuramente soggettivo perchè ogni donna può averne in quantità e sfumature di colore diverso in base alla propria fisiologità. Quindi io ti direi:
hai perdite e sintomi concomitanti (bruciore, prurito ec.) di qualsiasi genere? fai un tampone vaginale, controlla la situazione lattobacilli ed il ph (che dev'essere tra 3,5 e 4,5);
Hai perdite ma nessun sintomo? limitati a cambiare gli slip quando ne senti il bisogno e non pensarci più. ;)
Comunque sentiamo anche il parere anche delle altre moderatrici.

Re: Storia di Miriam

Messaggioda sweetlady80 » gio dic 22, 2011 4:27 pm

Quoto Greta,anch'io ho sempre perdite gialline non abbondanti e le ho praticamente tutti i giorni a meno che non abbia quelle ovulatorie ma non ho sintomi,quiandi non me ne preoccupo,l'anno scorso quando avevo la candida le perdite erano ben diverse come colore e consistenza ma avevo un quadro di sintomi notevole: prurito,secchezza e bruciore alla minzione..lì dopo il tampone sono intevenuta con fermenti e yogurt.
Attendiamo comunque l'esito del tampone, nel frattempo stai tranquilla :flower:

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » gio dic 22, 2011 4:36 pm

Si, ma infatti concordo con voi.
Pure io prima di maggio le avevo e sono sempre stata bene, senza pruriti nè bruciori.
Dopo gli antimicotici sono iniziati i fastidi insopportabili, prurito terribile e bruciore.
Altrimenti stavo bene.
Se ci ripenso mi mangio le mani. :-... Ma ora mi rimetto in sesto, anzi già sono in sesto. :pugile:
Vedrete, vedrete come mi rimetto in sesto!!!! :pugile:
Voglio cercare una gravidanza, ragazze.

Non posso e non devi abbattermi!!!!

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » gio dic 22, 2011 4:42 pm

Greta ha scritto: Ora vai si kegel reverse!


Certamente cara !!! :coool:

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Francy77 » gio dic 22, 2011 5:21 pm

Miriam io ho sempre delle perdite , tutti i giorni , ma non da quando mi e' venuta vestibolodinia, cistite etc. anche quando non avevo niente di niente e stavo benissimo ho sempre avuto delle perditine, quindi preoccupiamoci solo quando abbiamo dei sintomi oppure sentiamo un odore sgradevole che puo' essere sintomo di vaginosi. Se non c'e' nessun fastidio non ci pensiamo e soprattutto non mettiamo il salvaslip ! Io l'ho usato per anni proprio per le perdite che avevo :muro: facendo un mega errore ma allora non losapevo, purtroppo
Quando vuoi vedere il tuo viso ti guardi allo specchio
Quando vuoi sapere chi sei ti guardi nel viso di un amico

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » gio dic 22, 2011 9:11 pm

i francy, anche io pensavo e facevo così prima di tutte queste cure.
Quando vedevo una perditina gialla mi chiedevo se avessi pruriti o bruciori e rispondevo di no.
Mi chiedevo se mandasse cattivo odore e rispondevo di no.
Dopo questi "no", mi tranquillizzavo. E stavo bene.
E' giusto così e così voglio ricominciare a fare.

Ma poi, io voglio sottolineare una cosa a cui penso sempre sempre.
Anche qualora ci fosse un batterio che possa causare un'infezione in vagina, non vedo alcuna necessità di ricorre ad un antibiotico o antimicotico in caso di fungo.
Perchè, ripeto, almeno io personalmente, non prendo antibiotici quando ho la gola arrossata o le placchette in gola.
Dopo qualche gg se ne vanno così come sono venute. Eppure lì non solo abbiamo dolore alla gola, fastidio alla deglutizione, magari anche febbre, ma è visibile proprio ad occhio nudo quasi la presenza di microorganismi patogeni. Però se ne vanno da soli. Il nostro organismo riesce a combatterli da solo.
Ma perchè la vagina non dovrebbe farcela pure lei poverina da sola?
Ma perchè dobbiamo intervenire su di lei?
Perchè non possiamo darle la possibilità di guarire da sola, di combattere i patogeni da sola?
Ci stanno batteri? Embè.. che problema c'è? Passerà.
Come passa il mal di gola.

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » gio dic 22, 2011 9:23 pm

ehi ehi... sono diventata BLU :wow: !!!!!!

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Rosanna » gio dic 22, 2011 10:23 pm

Già! Promossa! ;)
Il problema è che la maggiorparte delle persone prende gli antibiotici anche per il mal di gola!! E faglielo capire che non serve! Spesso sono proprio i medici che li prescrivono per ogni stupidata, ma poi i pazienti, una volta che ce li hanno in casa abbondano di loro.
Oramai la gente è convinta che senza farmaci non può riuscire a superare nulla e sono proprio questi che ci portano al peggioramento, con gran soddisfazione delle case farmaceutiche, che non fanno che incentivarne l'abuso ingannando la massa sull'importanza dei farmaci.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Laura69 » ven dic 23, 2011 12:00 am

Ciao Miriam.
Anch'io come Francy avevo perdite e anch'io non me ne preoccupavo... usavo salvaslip perennemente. Senza sapere che fosse sbagliato.
Se avessi saputo quanti danni stavo causando...
Ora ne ho pochissimissime... ma ho vestibolite e contrattura.
Miriam ha scritto:Ci stanno batteri? Embè.. che problema c'è? Passerà.
Come passa il mal di gola.

La penso proprio come te... il corpo dovrebbe essere già dotato delle sue difese. Usare troppi medicinali indebolisce quelle naturali...

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » sab dic 24, 2011 10:21 am

Buongiorno, ragazze! :flower:
Inutile dire che sono d'accordo con voi.
E questi ragionamenti mi fanno anche aspettare con serenità il momento del tampone.

Questi giorni saranno parecchio indaffarati, a partire da oggi che sono invitata da mio suocero.
E siccome a mani vuote non so andare da nessuna parte, preparerò polpettine fritte di pesce e tiramisù di pandoro.
Quindi, prima che mi dimentichi, vi faccio tanti tanti tanti tanti auguri di buon Natale a tutte voi!

Vi aggiorno in caso di cambiamenti del mio stato di salute.
Baci :baci:

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Francy77 » sab dic 24, 2011 5:38 pm

Miriam ha scritto:tiramisù di pandoro
:wow: :mangio:

Tanti auguri anche a te ! :flower:
Quando vuoi vedere il tuo viso ti guardi allo specchio
Quando vuoi sapere chi sei ti guardi nel viso di un amico

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Greta » dom dic 25, 2011 12:05 am

Tanti auguri anche a te cara, attendiamo aggiornamenti.

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » gio dic 29, 2011 12:30 am

Buonasera, ragazze. Spero per voi tutto bene. :flower:
Io sto bene. il 24 sono arrivate le mestruazioni, a me durano poco, già il 27 avevo tolto l'assorbente.
Macchio ancora un pochino le mutandine, oggi una piccola macchia marroncina l'ho avuta.
Perciò ho pensato di fare il tampone dopo capodanno, il 2 gennaio.
Nessun prurito, nessun bruciore, nessuna macchia gialla.
Cioè.. ho avuto le macchie marroni, ma non ho notato altre secrezioni.
E cmq oggi è stata piccolissima e pochissima roba insomma. Quasi inesistente.

Vorrei chiedervi una cosa sulil mannosio e i suoi effetti collaterali.
Ho letto nella home ed anche qui che una donna ha avuto come effetto collaterale un'eruzione cutanea.
Come info di questo tipo ho trovato solo questa con la funzione cerca.
Perciò ho pensato di chiedere a voi direttamente.
Dunque, io ho un'eruzione cutanea sulla pancia. Ma non penso che sia il mannosio. io comunque vorrei parlarvene ugualmente.
Non penso che sia D-Mannosio perchè già prima di iniziare a prenderlo l'ho avuta ma mi era passata.
La stessa eruzione cutanea.. pallini sulla pancia, senza prurito...
Poi è sparita da sola e poi è ripresa quando ho iniziato con D-Mannosio.
Ho pensato fosse D-Mannosio la seconda volta che mi è venuta, più per ansia che per altro,
probabilmente per paura di "perderlo" (il mannosio intendo...se mi sentisse mio marito.. :mrgreen: )
ma non ho voluto sospenderlo perchè appunto l'avevo avuta anche SENZA D-Mannosio.
allora ho ragionato su cosa potesse essere. forse il miele che mi piace spalmare sulle fette biscottate.
siccome era di eucalipto ho pensato che potesse essere stato lui, perchè di eucalipto non l'avevo mai mangiato
ed era l'unico alimento nuovo nella mia "dieta".
e quindi l'ho eliminato e le bolle sono sparite. ma in questi giorni sono ritornate senza aver mangiato miele.
sono sempre sulla pancia.. solo sulla pancia... allora ho tolto la canottiera di lana che porto per il freddo.
vediamo se è lei.. non penso sia D-Mannosio.. ma ho paura, non voglio sospenderlo.. ho troppa paura!!!!
Non penso sia D-Mannosio perchè io lo prendo in modo continuato da circa un mese oramai.. non è possibile che va e viene sto sfogo.... da solo..
senza variare il mannosio. :help:
Forse vi sto parlando di una cosa inutile. ma il mannosio mi fa sentire protetta e pensare che possa essere lui.... mi viene da piangere :cry:

Comunque ora vi saluto. Vado a nanna che sono stanchissima.
Ci sentiamo presto.
Grazie di tutto, come sempre! :thanks:
Buonanotte!!!!

Re: Storia di Miriam

Messaggioda sweetlady80 » gio dic 29, 2011 12:38 am

Secondo me non è il mannosio, lo sfogo lo hai avuto anche prima di assumerlo e poi lo assumi già da un mese, se eri intollerante a qualche componente avresti avuto perennemente lo sfogo o una reazione maggiore o più estesa, quindi stai tranquilla :potpot:
Potrebbe anche essere una reazione da contatto, se hai dei sospetti su intolleranze alimentari potresti tenere un diario alimentare, dove annoti ciò che mangi giornalmente e poi appuntare se lo sfogo è presente, così puoi notare eventuali relazioni causa effetto.
Un abbraccio e buona notte :zzz:

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Francy77 » gio dic 29, 2011 10:00 am

Leggendo la tua descrizione , mi e' venuta in mente una mia amica che aveva questi sfoghi sulla pancia, altezza cintura.
Poi ha scoperto di essere allergica al nichel e il contatto con la fibbia della cintura contenente nichel le faceva venire questo sfogo.
Ti e' mai capitato che degli orecchini o altre cose di bigiotteria ti dessero fastidio ?
Quando vuoi vedere il tuo viso ti guardi allo specchio
Quando vuoi sapere chi sei ti guardi nel viso di un amico

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Greta » gio dic 29, 2011 3:33 pm

Miriam ha scritto:allora ho tolto la canottiera di lana che porto per il freddo.

io invece mi sono focalizzata su questo punto perchè ad esempio a me la lana provoca rossore, pizzicore e prurito se a diretto contatto con la pelle.
Anch'io dubito possa essere D-Mannosio perchè non sei alle prime assunzioni ed un'eventuale intolleranza a qualche ingrediente credo si sarebbe manifestata subito.
Aggiornaci e stai tranquilla.. non lo perderai ;)

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Rosanna » gio dic 29, 2011 4:34 pm

Un'intolleranza alimentare (D-Mannosio, miele o altro) provoca sfoghi generalizzati e non locali esclusivamente sulla pancia. Idem la cannotiiera di lana: avresti reazione locale su tutta la zona a contatto con la lana. Più facile il discorso cintura, bottoni del jeans, cerniere dei pantaloni.
Se ti può consolare anche io da una decina di giorni ho questi brufoloni solo su una piccola zona della pancia. Non prudono e non fanno male. Sono allergica al nichel, ma sto sempre attenta a mettere uno strato di stoffa tra la fibbia e la pelle. A meno che una maglia non sia sufficiente a far da isolante. Tuttavia non prudono (come di solito succede quando ho queste bolle da allergia al nichel), quindi non ho ancora capito esattamente la causa.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Storia di Miriam

Messaggioda antonietta57 » gio dic 29, 2011 5:40 pm

Ciao Miriam, scusami se mi intrometto nella tua storia, perchè non provi a mettere un pochino di crema xerem? e vedi cosa succede? Te lo dico perchè io ho una collega di lavoro che è da tanti anni che soffre di intolleranza al nichel a lei si è concentrato sulle mani con tante bollicine che vanno e vengono a periodi. Ha provato di tutto ma niente, qualche mese fa le ho dato un paio di dosi di xerem da provare tanto le ho detto tentare non nuoce, beh!.. dopo alcuni giorni se ne è venuta tutta contenta dicendomi che la crema aveva funzionato e da allora non si sta più lamentando.....
In bocca al lupo

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Greta » gio dic 29, 2011 5:52 pm

:wow: santo xerem! Grazie dell'informazione Antonietta, la riporteresti anche nella sezione dedicata a Xerem? :thanks:

Re: Storia di Miriam

Messaggioda Miriam » gio dic 29, 2011 8:20 pm

Buonasera a tutte, ragazze. Grazie infinite per avermi risposto. :thanks:
Lo sfogo che ho è su tutto l'addome, da sotto al seno fino all'elastico della mutanda.
In ogni caso, ho fatto la prova togliendo la lana a contatto diretto con la pelle.
Ho messo una canottiera di cotone ed ho tolto proprio quella di lana. Bene, oggi ho avuto un netto miglioramento.
I puntini sono molti di meno, meno arrossati. Non prudono, ma non prudevano nemmeno prima.
Quindi, Greta, forse sono come te.
Comunque terrò a mente la questione "diario alimentare" ed eventualmente Xerem. Grazie Antonietta per essere intervenuta, sei stata gentilissima. :baci:
Per quanto riguarda il nichel, sì, pure io sono allergica, nel senso che anche io ho le eruzioni cutanee se la pelle viene a contatto con la fibia di una cintura oppure con anelli di bigiotteria, oppure con orecchini anche di argento. In effetti lo sfogo è simile, ma molto più esteso e non prude.
Grazie tantissimo per avermi rassicurata sulil mannosio, grazie, grazie, grazie!!!!
In effetti anche io ho ragionato pensando che siccome era solo sulla pancia non poteva essere un'allergia alimentare!!!
Però avevo lo stesso paura!! Grazie, grazie, grazie ancora!!! :flower:


PrecedenteProssimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 8 ospiti


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214