NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

L'archivio delle storie personali

NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda scrat » sab set 03, 2011 3:32 pm

Ciao a tutte! E' da un po' di tempo che seguo il vostro forum, ma prima di dirvi quanto mi sia stato utile, voglio raccontarvi la mia storia, non molto diversa dalle altre vissute e affrontate da tutte voi.

Il mio incontro con la cistite risale a parecchi anni fa, quando avevo dieci anni. Avendo degli episodi ricorrenti, la mia pediatra sospettò la presenza di calcoli renali (data la familiarità, infatti ne soffro) e per chiarire meglio la situazione mi prescrisse un po' di esami. Per non dilungarmi vi dirò solo che rimasi un po' traumatizzata dall'urografia e dalla cistografia a tal punto che ho deciso che non li ripeterò più. Comunque dopo qualche episodio recidivo e un calvario di esami, raggi, liquido di contrasto e antibiotici, il problema si risolse, per ripresentarsi a distanza di anni con l'inizio della mia vita sessuale; infatti attualmente soffro prevalentemente di cistite post coitale, ma ci ho messo un po' per accorgemene. Dapprima non avevo collegato la consequenzialità tra i rapporti e l'insorgere della cistite. Tuttavia tra un attacco e l'altro (provocato sempre dalle stesse bestiacce e.coli) i sintomi cominciavano a strascicarsi, in un primo momento solo durante la minzione, poi anche in situazioni normali. Stavo lentamente perdendo il controllo della mia vita: per vivere costantemente con un cesso posting.php?mode=post&f=26# nel raggio di 10 metri equivale a zero vita di facoltà, zero scampagnate, zero viaggi... i condizionamenti pervadono ogni aspetto della quotidianità, dalla dieta all'abbigliamento, e irrompono con violenza anche nella vita sentimentale. Comincia la depressione, il malumore, rassegnarsi a non poter risolvere il problema e a doverci convivere, i sensi di colpa...fortunatamente ho sempre avuto la comprensione, il sostegno ed il conforto del mio fidanzato che molto mi ha aiutato in questa lotta. La cosa peggiore di tutte credo sia cominciare a fare l'abitudine allo stare male fisicamente (evvai con la depressione e i pianti!).

Da un punto di vista meramente medico la maggior parte delle urinocolture erano positive a e.coli, ma non poche col progredire del tempo erano negative. Devo precisare che pur non avendo la minima competenza in ambito medico-scientifico (se si eccettuano le nozioni liceali di biologia alquanto scarse) mi sono rimboccata le maniche e ho cercato di documentarmi come meglio potevo su internet, ormai arrivata alla frutta: dopo due fallitissimi tentativi di assunzione della pillola anticoncezionale e l'infruttuosa assunzione del monurelle (mirtillo rosso e cranberry), esami e controesami miei e del mio fidanzato ero ormai entrata nel circolo vizioso cistite-antibiotici-vaginite-cistite e non sapevo come ucire da questa vertigine.

Poi sono finalmente approdata al vostro forum, ho letto e meditato e grazie anche alla spinta di mia madre (che era sempre in pensiero per questo problema che sembrava non avere soluzione), ho cominciato ad assumere AUSILIM. Non vi nascondo che inizialmente ero un po' scettica, più che altro perché non volevo crearmi l'ennesima illusione di guarigione. Ho messo subito alla prova le meravigliose dosi con una bella cistite coi fiocchi: prima di avere i risultati dell'urinocoltura e antibiogramma (positivi a e.coli)dopo quattro giorni di dosi e acqua (ettolitri probabilmente) stavo già meglio, quasi bene. Zero antibiotici, monuril, farmaci omeopatici e affini.

Ora sto ancora prendendo tre dosi al giorno, anche perchè ho un po' adattato tempi e dosi a quelle che sembrano essere le suppliche del mio apparato urinario ormai devastato (meno di due mesi fa é bastata una giornata intera fuori casa e appena quattrocento chilometri per mettermi k.o. Mi sento inoltre di precisare che sono sempre stata una persona cagionevole di salute e che il mio sistema immunitario ha sempre fatto un po' schifo!).
Grazie al vostro forum ho riacquistato le speranze e la combattività verso la via della guarigione. So bene che ci saranno dei giorni in cui starò male, che avrò degli altri episodi di cistite e altri momenti di depressione, ma so anche che saranno piccole parentesi, perché ho trovato una soluzione e perchè ora che mi sto lentamente riappropriando della mia vita posting.php?mode=post&f=26# posting.php?mode=post&f=26# mi sento così posting.php?mode=post&f=26# posting.php?mode=post&f=26#

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Frens » dom set 04, 2011 8:05 am

benvenuta Scrat...simpatico il tuo nick
capisco quello che hai passato nell'infanzia..anche a me fecero quelle 2 analisi e la cisto la dovetti ripetere 2 anni fa, avevo tanta paura ma ti assicuro che è stata una passeggiata.
cmq tu nn dovrai rifarla..nn è necessario al momento.
benissimo per i progressi che hai già ottenuto...io ti consiglio di usare sempre il lubrificante ai rapporti.
i rapporti in genere come vanno?

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda scrat » dom set 04, 2011 10:48 am

Frens ha scritto:capisco quello che hai passato nell'infanzia...

fu tutto un insieme di fattori: catetere non pediatrico -non ne avevano- inserito con la grazia di un rinoceronte in corsa, dopo un paio di tentativi non riusciti dei tirocinanti, rimosso con uno strappo netto dopo l'esame. in più immagina di deambulare con i pantaloni scendi scendi e il catetere inserito perché il liquido di contrasto viene immesso in un altro piano rispetto a quello in cui ti hanno appena torturato. dieci anni!

Frens ha scritto:benissimo per i progressi che hai già ottenuto...io ti consiglio di usare sempre il lubrificante ai rapporti.
i rapporti in genere come vanno?

ho cominciato subito subito con D-Mannosio crema lubrificante e mi sono trovata benissimo x fortuna (sono pochi i prodotti che tollero a livello dermico) e l'ho provato anche come crema x irritazioni. ha passato brillantemente entrambi i test. i rapporti in genere, passata un po' la paura di entrambi di provocare l'apocalisse vanno decisamente meglio, anche se è ancora tutto molto soft dal momento che i progressi sono abbastanza recenti. il cammino verso la normalità deve necessariamente essere graduale.

Frens ha scritto:simpatico il tuo nick

mi si dice che somiglio a scrat xk sono maldestra o come dicono dalle mie parti "dannagia" :P

ps volevo ringraziare tutte queste donne meravigliose e combattive che cooperano, confortano, consigliano ...il forum è davvero bello oltre che utile

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Greta » dom set 04, 2011 2:03 pm

:welcome: Scrat!
Vedrai che qui ti troverai bene sia per il sostegno morale che ci diamo a vicenda sia per le utili informazioni e consigli che il forum offre e che con pazienza e costanza ti consiglio di leggere ed applicare a partire dalla home se non l'hai già fatto, anche la funzione cerca potrà esserti d'aiuto per trovare gli argomenti già trattati.
Mi dispiace per le tue sofferenze passate, ma ora guarda solo avanti, hai imboccato la strada per la guarigione e potrà andare solo meglio giorno dopo giorno. Noi ci siamo.
:flower:

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Viv. » lun set 05, 2011 12:03 pm

Ciao Scrat,
benvenuta anche da parte mia! Come prima cosa vorrei invitarti a leggere la mia storia, poiché abbiamo molti punti in comune. Trovi in link sotto al mio avatar. Trovi poi anche la mia testimonianza di guarigione nella sezione specifica.
Sono sicura quindi che le cose miglioreranno. Io sono una delle poche che ha risolto senza affidarsi alle cure dei medici specializzati che sono consigliati qui: il semplice ripristinare gli equilibri, interrompere l'uso di antibiotici e correggere le abitudini sbagliate (eccesso di igiene in primis) mi hanno permesso di recuperare molto in fretta.
Ti voglio però ricordare che la costanza e un atteggiamento sereno sono fondamentali per il raggiungimento della guarigione.
Per il momento continua come stai facendo e continua a leggere tutto quello che può servirti a migliorare il tuo approccio. Se nel tempo si renderà necessario, potrai poi valutare di farti visitare da uno dei medici consigliati e iniziare un percorso con loro.
Quanto alla cagionevolezza, anche per me è stato così, soprattutto a causa dell'uso abbondante degli antibiotici, fin dall'infanzia. Quella e il senso di spossatezza sono stati i mattoni più duri da abbattere, poiché occorre molto tempo a riprendersi del tutto, ma vedere via via i miglioramenti e il lento riappropriarsi della propria vita offrono gratificazioni insperate.
Per tutto il resto, ora ci hai trovate.

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda lunetta88 » mar set 06, 2011 1:40 pm

:welcome:

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda scrat » mar set 06, 2011 3:38 pm

grazie del suggerimento viv
Viv. ha scritto:Come prima cosa vorrei invitarti a leggere la mia storia, poiché abbiamo molti punti in comune

ho letto la tua storia ed è vero trovo anche io molta assonananza anche per altre cose (ho una malformazione all'uretere, anche se non correlata alla cistite e al posto del tuo reflusso io ho difficoltà a svuotare completamente la vescica, ho un residuo di circa 170 ml). L'unica differenza è che io di biologia non capisco un cavolo! :--P

ne approfitto per chiedere un suggerimento: ho letto che in molte usate il noni e ci stavo facendo un pensierino, specialmente per tirare su le mie difese immunitarie (come ho già scritto sono sempre state un po' carenti e si rivelano ridotte al minimo nei periodi di stress, e ultimamente ne ho avuti abbastanza) :-tt . cosa ne pensate?

un'ultima cosa: questi giorni le mie urine sono un po' torbide, ma a parte lievi fastidi uretrali (considerate rientro dalle ferie, ciclo mestruale appena passato e qualche svago di troppo :sesso: :mrgreen: ) sto abbastanza bene...ho letto che potrebbe trattarsi di globuli bianchi il che è indice di infiammazione (correggetemi se sbaglio e abbiate molta pazienza!). fare una urinocoltura potrebbe essere utile?

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Frens » mar set 06, 2011 6:30 pm

l'urinocoltura andrebbe bene ma se facessi gli stick avresti una risposta più rapida
il noni prendilo pure :coool:

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Viv. » mar set 06, 2011 7:15 pm

UHH! Ti piaceranno gli effetti del noni!

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda sweetlady80 » mar set 06, 2011 9:38 pm

Benvenuta anche da parte mia!

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Rosanna » dom set 11, 2011 1:10 pm

scrat ha scritto:la maggior parte delle urinocolture erano positive a e.coli, ma non poche col progredire del tempo erano negative.

E immagino che i sintomi fossero identici, sia quando c'erano batteri che quando non c'erano. Giusto? Questo dimostrerebbe che il vero problema non era infettivo (batterico).
scrat ha scritto:meno di due mesi fa é bastata una giornata intera fuori casa e appena quattrocento chilometri per mettermi k.o.

Cosa intendi per !quattrocento chilometri? Di viaggio? Seduta?
scrat ha scritto:sono sempre stata una persona cagionevole di salute e che il mio sistema immunitario ha sempre fatto un po' schifo!

Cioè? Quali problemi hai? A volte anche le patologie concomitanti possono essere molto indicative.
scrat ha scritto:dopo un paio di tentativi non riusciti dei tirocinanti

Ma come possono usare una bambina per le esecitazioni dei tirocinanti?! :shock: Assassini!
scrat ha scritto:"dannagia"

:humm: che vuol dire?
scrat ha scritto:ho difficoltà a svuotare completamente la vescica

Ma questo l'hai scoperto ora o quando hai fatto gli esami a 10 anni?
E hanno ipotizzato una possibile causa di questo ristagno?
Mi dici esattamente quali sono i tuoi sintomi?

Dimenticavo: benvenuta!
Sei giovane, ma mi sembri molto matura e decisa! ;)

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Stefania 69 » gio set 15, 2011 4:00 pm

Benvenuta! :welcome:
E' un piacere leggere una presentazione cosi' solare e piena di forza positiva, nonostante la situazione ancora fresca e i bruttissimi ricordi.

Il noni prendilo senz'altro e con costanza, i suoi effetti ti stupiranno, a breve e soprattutto a medio-lungo termine, visto che parli di sistema immunitario un po' carente.

In generale, forza coraggio e soprattutto costanza sono gli elementi fondamentali per uscirne, ma mi sembra che questo ti sia gia' molto chiaro.

Rispondi alle domande di Rosanna, sono importanti.

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda scrat » dom set 18, 2011 12:22 pm

Ciao a tutte scusate il ritardo di questa risposta, ero fuori sede e soprattutto senza connessione! Allora:

Rosanna ha scritto:Cosa intendi per !quattrocento chilometri? Di viaggio? Seduta?

Intendevo viaggio in auto (rigorosamente indumenti comodi e traspiranti), tuttavia seduta e con le vibrazioni della macchina che a volte mi creano qualche fastidio. inoltre quel giorno ho trattenuto molto le urine e la vescica iper dilatata poi ha protestato!

Rosanna ha scritto:scrat ha scritto:
sono sempre stata una persona cagionevole di salute e che il mio sistema immunitario ha sempre fatto un po' schifo!

Cioè? Quali problemi hai? A volte anche le patologie concomitanti possono essere molto indicative.

diciamo che i malanni invernali con ricaduta non me li leva mai nessuno. Da piccola (tipo dai tre anni) ho fatto tre anni di cure termali perché ero abbonata a frequenti mal di gola e otite: ne trassi giovamento. Inoltre mia madre da poco si è ricordata che la pediatra mi prescriveva dei cicli di qualcosa per rinforzare le difese immunitarie. Non so se possa essere correlato (credo di no comunque) ma sempre da piccola ho avuto la malattia di kavasaki e oltre al trauma dei continui prelievi per abbassare il numero delle piastrine, aspirinetta e anticoaugulanti, non ho riportato nessuna conseguenza grave, anche se dovrò sempre restare sotto controllo a livello cardiaco.
come già ho accennato soffro di calcoli (è un male di famiglia!). Nelle vecchie eco di dieci anni fa ne avevo uno nel rene sinistro che ora non c'è più. In compenso ne ho uno nel rene destro che ogni tanto si fa sentire "ehi sono qua!!" e chi se lo scorda!!
Soffro anche di "probabile emicrania" dall'età di otto anni e nei periodi clou come terapia preventiva prendo un farmaco che fluidifica il sangue, ma credo non c'entri niente..
Non mi viene in mente null'altro di rilevante.

Rosanna ha scritto:scrat ha scritto:
ho difficoltà a svuotare completamente la vescica

Ma questo l'hai scoperto ora o quando hai fatto gli esami a 10 anni?
E hanno ipotizzato una possibile causa di questo ristagno?
Mi dici esattamente quali sono i tuoi sintomi?

Dunque, la pediatra mi diceva che probabilmente avevo la vescica un po' più grande del "normale", quindi un po' più capiente e di conseguenza avvertivo meno spesso lo stimolo per urinare.
Durante l'ultima eco è stato rilevato un residuo di circa 170 cc; il medico mi ha detto che nelle donne è insolito ma che poteva dipendere (in quel momento) dall'eccessiva dilatazione della vescica, richiesta per l'esame. Mi ha consigliato di andare in bagno anche poco dopo aver urinato per eliminare eventuali residui.

detto ciò
Rosanna ha scritto:scrat ha scritto:
"dannagia"

che vuol dire?

"faghe dannu", una persona maldestra che fa danno, mani di burro...ho reso l'idea? :D :lol:

penso che sperimenterò il noni, vi terrò aggiornate..
ah dimenticavo:
Viv. ha scritto:Se nel tempo si renderà necessario, potrai poi valutare di farti visitare da uno dei medici consigliati e iniziare un percorso con loro.

per la salute i miei non hanno mai avuto remore a portarmi fuori (udine, padova, sacile), ma considerate che io sto in quella perla di mediterraneo che è la Sardegna (passatemi una punta di campanilismo) e per quanto possibile vorrei evitare di sottoporli a spese per le quali sono certa mi asseconderebbero.

grazie mille a tutte voi :t

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Rosanna » dom set 18, 2011 7:57 pm

scrat ha scritto:Da piccola (tipo dai tre anni) ho fatto tre anni di cure termali perché ero abbonata a frequenti mal di gola e otite

Come il 50% dei bambini di quell'età.
scrat ha scritto:Soffro anche di "probabile emicrania"

In che senso "probabile"?
Cmq no, non credo c'entri.
scrat ha scritto: soffro di calcoli

Questo invece è molto importante. Hai fatto una ricerca nel forum immettendo la parola "calcoli" e "renella"?
scrat ha scritto:vorrei evitare di sottoporli a spese per le quali sono certa mi asseconderebbero.

Comprendo quel che dici. Ti assicuro però che nell'eventualità i nostri consigli non fossero sufficienti a guarire, il Dr Pesce sarà l'ultimo medico che ti avrà in cura (almeno per questa patologia).

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Rosanna » dom set 18, 2011 8:00 pm

Dimenticavo. Dubito moltissimo sulla diagnosi di vescica ipercapiente. Cmq non dovresti avere ristagno se anche fosse. Hai mai provato a valutare realmente quanto contiene? Mi misureresti ogni minzione che farai domani?

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda scrat » mar set 20, 2011 3:37 pm

per la misurazione della minzione ho provveduto oggi a munirmi di recipiente apposito. Inserirò i risultati nel forum nel week-end (problemi di spostamento e connessione). Quanto ai calcoli cercherò di indagare meglio e soprattutto informarmi di più.

per quanto riguarda la probabile emicrania (la mia senza aura) è la dicitura "tecnica" di un tipo di cefalea che non presenta tutte le caratteristiche salienti della emicrania. cmq il farmaco per terapia preventiva che assumo nei periodi più critici (ultima volta due anni fa) è il flugeral.

ne approfitto invece per chiedere consiglio/chiarimento: in attesa della crema D-Mannosio in tubetto, posso usare limitatamente aflovag? ho cercato nel forum ma senza risultati soddisfacenti. La usavo in precedenza perché da quel che ho capito non ha un principio attivo antibatterico né antimicotico [Ingredienti
Aqua, Octyldodecanol, Cetearyl Alcohol, Myristyl Alcohol, Lauryl Pca, Laureth-9, Chamomilla Recutita, Polyquaternium-44, Arachidyl Alcohol, Behenyl Alcohol, Arachidyl Glucoside, Ceteareth-20, Bromelain, Melaleuca Alternifolia, Myristyk Glucoside, Imidazolidinyl Urea, Disodium, Edta, Bht, Isopropylparaben, Isobutylparaben, Butylparaben.Non contiene coloranti né profumo]

un saluto a tutti (femmminucce e maschietti)

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Stefania 69 » mar set 20, 2011 4:31 pm

Per un giudizio al volo sull'INCI bisognerebbe vedere che dice Strega che tra noi e' la piu' esperta, vedo solo che tra gli ingredienti compare la Melaleuca Alternifolia, che altro non e' se non il Tea Tree, quindi starei un po' all'occhio, inoltre contiene parabeni che non sono propiro il massimo.
Perche' non usi intanto la crema in dosi o altri prodotti consigliati?

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda scrat » mar set 20, 2011 5:01 pm

D-Mannosio crema dosi già sperimentata con esito positivissimo, ma a volte è più pratico il tubetto; per questo motivo ho scritto di "uso limitato" e "attesa di D-Mannosio crema in tubetto". Ho pensato all'aflovag perché in precedenza non mi ero trovata male, comunque dal momento che per me distinguere ingredienti buoni da ingredienti cattivi è come ciementarsi nel giapponese antico, mi affido alla vostra esperienza e conoscenza! :): :thanks:

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Greta » mar set 20, 2011 5:09 pm

nell'attesa del parere di strega puoi affidarti al biodizionario http://www.biodizionario.it/ inserisci il nome dell'ingrediente ed il semaforo ti indica se è ok o meno ;)

Re: NIENTE DI NUOVO SOTTO AL SOLE

Messaggioda Rosanna » mer set 21, 2011 10:05 am

lascerei perdere anche solo per il TTO.


Prossimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214