storia di ciuciu

L'archivio delle storie personali

storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » mar set 21, 2010 7:36 pm

Ciao Rosanna e a tutti voi,

è la prima volta che scrivo in questo forum ma vi leggo già da tanto… soprattutto ho letto tutto quello che c’è scritto sul dott. Pesce… ed è così che ho deciso di telefonare al suo numero e fissare un appuntamento con lui. Devo andare a Roma il 30 settembre (ho prenotato a luglio). Vi terrò aggiornate.
La mia storia l’ho raccontata per la prima volta su internet sul forum salute, per velocizzare copio e incollo proprio quello che ho scritto lì il 14.03.2010:

“Ciao a tutte, mi sono appena iscritta.
Ho visto anch'io il video che avete pubblicato ed anch'io racconto la mia storia.
E' da più di un anno che faccio visite da ginecologi, ne ho girati 4 finora.
Ho bruciori continui.
A gennaio dell'anno scorso ho fatto il primo tampone (quello generico) da cui risultava la candida albicans. Sono stata prima dal mio medico curante e poi dal primo ginecologo; ho fatto la cura che mi è stata prescritta...ma non ho risolto niente. Sapevo che la candida era dura da sconfiggere e allora per un mese ho fatto anche una dieta anticandida, ho assunto rimedi naturali come i semi di pompelmo, il propoli e l'aloe vera, sotto consiglio dell'erboristeria. Nonostante tutto, i miei bruciori continuavano ad esserci. Dopodichè, di mia spontanea volontà ho rifatto i tamponi (questa volta specifici) dove sono risultata negativa alla candida e ad altre infezioni e positiva, invece, al trichomonas. Allora ho pensato "perciò la cura non aveva fatto effetto! il mio problema è il trichomonas" questo pensai. E fu così che contattai di nuovo il primo ginecologo (che precedentemente mi disse che avevo solo la candida e null'altro) il quale mi diede una cura con ovuli tricandil e quattro compresse di trimonase. Nessun beneficio! Allora pensando che la cura non fosse quella giusta (su internet ho letto che l'unico che riesce a sconfiggere il trichomonas è il metronidazolo), ho cambiato ginecologo. Quest'ultimo mi ha detto che anche se dal tampone risultava il trichomonas, in realtà non ce l'avevo (lui non crede nei tamponi); mi ha detto che avevo sia la candida (anche se dal tampone non risultava) sia una piaghetta ed era quella che i portava i bruciori e così la bruciò. Dopo la bruciatura e la cura, avevo sempre quei soliti bruciori, gli parlai della "vulvodinia" che avevo letto su internet, e lui mi ha detto "stai bene, devi solo avere un figlio e vedrai che passa tutto e poi stai rilassata!". Mah!!!!!!
Fu così che mi sono decisa ad andare da una dottoressa a Roma (Dionisi), avevo letto il suo nome su internet (Associazione Vulvodinia). Fu molto gentile e disponibile ad ascoltare tutto quello che avevo da dire. Mi ha detto che ho una lieve vulvodinia; così mi ha dato una cura di un mese: pelvilen, saginil, vatran, sporanox (per la candida) e gli esercizi di fare a casa (contrazione e rilassamento e straching). Ho fatto la cura + gli esercizi. Purtroppo ho avuto scarsi risultati: fral'altro il vatran mi faceva venire gli incubi e così l'ho sospeso sotto consiglio della dott.ssa. La stessa dott.ssa mi ha detto che se non avessi risolto con questa cura di un mese, avrei dovuto fare le "tens"... Io sono di Napoli e questo per me avrebbe significato fare Napoli-Roma tutte le settimane... la cosa è un pò complicata, ma certo se serve a guarire sono anche disposta a farlo.
Solo che prima di fare questo passo, ho pensato di rifare i tamponi vaginali per essere certa che non avessi ancora infezioni (questo a novembre del 2009). Dai tamponi sono risultata, di nuovo, positiva al trichomonas. Ed ecco che (forse ho sbagliato non so) sono andata dalla quarta ginecologa (questa volta a Napoli) per avere una cura che fosse efficace a distruggere il trichomonas. Da lei ho fatto due visite. ho fatto le cure prescritte ma io sono sempre allo stesso punto.. ancora bruciori tuttora! Quando ho parlato a quest'ultima dott.ssa delle "tens" che mi aveva eventualmente consigliato la dott.ssa di Roma, lei mi ha detto che quest'apparecchiature sono state sostituite dai coni vaginali e mi ha consigliato di usarli, una volta tolte le infezioni.
Scusate se mi sono dilungata.... ma capite che sono molto molto confusa e poco fiduciosa ma, allo stesso tempo, voglio stare bene e risolvere assolutamente questo problema che ormai mi sta assillando da troppo tempo.
Vi ringrazio tantissimo per aver letto il mio messaggio e aspetto con ansia un vostro consiglio. Baci a tutte”

A quel primo messaggio ne sono seguiti altri sempre sul forum salute e da lì sono venuta a conoscenza del forum di rosanna.
Comunque prima dell’estate ho ripetuto i tamponi vaginali che sono risultati negativi, ho fatto una colposcopia da cui è risultata una colpite e da lì ho fatto una cura di tre mesi con colpofix gel e immunotop dosi.
La mia situazione attuale non è questa:
continuo ad avere bruciori e l’ultima volta che ho provato ad avere rapporti ho avuto dolori e bruciori. Nei giorni post-rapporto anche bruciori urinari.
Sono stanca e ho paura… spero tanto di avere una diagnosi e di trovare una via di guarigione.
Grazie mille!

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Frens » mar set 21, 2010 7:46 pm

ciuciu mi ricordo di te su forum salute!
dai che la visita è vicina e ci farai sapere! intanto leggi leggi leggi :potpot:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Rosanna » mar set 21, 2010 8:10 pm

Allucinante! Ho copiato e salvato la parte iniziale della tua storia perchè è il riassunto di quanto succede alla donna (in senso lato) ai nostri giorni: una cascata di errori medici che la portano alla graduale distruzione.
Ma sei ancora in tempo per uscirne, sai?
Ti consiglio il Dr Pesce a Roma. Subito! Non perdere tempo. Vai nella sezione e leggi tutto ciò che lo riguarda.
E intanto lascia stare qualsiasi detergente. Solo acqua (leggi le testimonianze in "igiene").
Non usare assorbenti sintetici, non usare salvaslip.
Utilizza la crema lubrificante D-Mannosio per ridurre i bruciori locali, diminuire l'infiammazione e aumentare l'idratazione.
Per i bruciori urinari puoi prendere tisane di malva ed equiseto e le dosi D-Mannosio.

C'è qualcosa che ti ha mai dato sollievo in questi anni?

Re: storia di ciuciu

Messaggioda clio77 » mer set 22, 2010 9:25 pm

ciao, non usare più virustop e alte diavolerie del genere per la colpite (da che è determinata? La colposcopia cosa ha evidenziato? Mai fatta una biopsia?) al limite vit A, acido jaluronico , ma nulla più. Scusa il ritardo nella risposta e benvenuta

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » gio set 23, 2010 1:04 pm

Ciao frens sei stata proprio tu a indirizzarmi qui ricordi? si la visita è vicina speriamo bene!

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Stefania 69 » gio set 23, 2010 1:05 pm

:welcome:

Ti do anche il mio benvenuto.

Facci poi sapere come sara' andata la visita da :fish: sono certa che sapra' aiutarti.

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » gio set 23, 2010 1:08 pm

ciao rosanna,
per quanto riguarda l'igiene... uso "gynecolase" è un detergente intimo molto delicato... non mi dà fastidio...anche se i bruciori non mi abbandonano...
il fatto di lavarsi solo con acqua l'ho letto più volte anche nel forum salute e, come mi hai consigliato tu, ho letto anche le testimonianze nella sezione "igiene" di questo forum...molto utili... grazie ancora ;)
a volte mi son lavata con sola acqua...l'ho fatto quando sentivo l’esigenza di lavarmi più di una volta al giorno... ma eliminare completamente il detergente intimo non è facile... soprattutto per la questione "odori" sarà anche un fatto psicologico... comunque ci provo! magari mi trovo bene! ;)

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » gio set 23, 2010 1:09 pm

ciao clio
Dalla colposcopia è stata evidenziata una colpite e precisamente la “presenza sulla parete vaginale sinistra di microspikes da riferire verosimilmente ad infezione da HPV”…. Ecco il perché della cura di dosi immunotop e colpofix gel per tre mesi. Ma sono un po’ scettica dell’esito di questa colposcopia in quanto qualche giorno prima avevo ritirato i risultati dei tamponi, tra cui anche quello per la ricerca dell’HPV, ed erano tutti negativi! Allora il ginecologo della colposcopia vedendo i tamponi negativi mi ha detto che lui ha cmq visto una colpite anche se dalla colposcopia non si può capire la natura.
Insomma ormai sono scettica sia dei medici sia dei tamponi… non so più cosa pensare.
Intanto ho cmq letto che l’infezione HPV non porta bruciori vulvari che ho io.

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Rosanna » gio set 23, 2010 3:28 pm

L'odore passerà proprio grazie al fatto di non usare più detergenti!
Fidati! Fai una prova per una settimana e mi dirai.
L'eliminazione dei detergenti (qualunque detergente!) è condizione NECESSARIA affinchè si possa guarire e questa (unita a quella dei salvaslip) è una lotta che porto avanti con estremo accanimento da anni.

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » sab set 25, 2010 6:42 pm

Ciao a tutte ragazze...
io ci sono sempre ... solo che per adesso .. sto leggendo...
leggo ..leggo ...leggo :book:
qui c'è tanto da leggere...
in attesa della visita con Pesce di giovedì prossimo... sono emozionata... è strano aver letto tanto su di lui e poi conoscerlo di persona. Spero tanto che possa aiutarmi, anche se il mio non è un problema di cistite ma più di bruciori vulvari e quindi presumo di vestibolite... vabbè vedremo cosa dirà lui quando mi visiterà... ho un pò di ansia.
Lunedì chiamerò la sua segretaria per confermare l'appuntamento... a luglio quando ho prenotato mi ha detto che devo confermare prima delle 48 ore.

Grazie per il vostro sostegno.
Un abbraccio a tutte.

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Frens » sab set 25, 2010 8:21 pm

ciao cara :love1:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda clio77 » sab set 25, 2010 10:01 pm

:fish: :potpot: ciao Ciuciu :baci:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Stefania 69 » dom set 26, 2010 2:47 pm

Tranquilla, vedrai che ti troverai bene :potpot:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Viv. » lun set 27, 2010 7:20 pm

Ciao Ciuiciu,
ancora non ti ho dato il benvenuto: :welcome:
Vedrai che andrà alla grande!

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » lun set 27, 2010 9:32 pm

Grazie anche a te Viv.!

sapete, ho letto le vostre storie e tanti vostri messaggi in questi giorni... è incredibile la solidarietà che c'è qui ;) che belloooooooooo

grande rosanna... davvero speciale! :baci:

oggi ho avuto conferma della visita di questo giovedì :):
scusate ragazze mi servirebbe un'informazione: visto che vado in auto (mi accompagna il mio fidanzato), volevo chiedere se qualcuna di voi sa se a via tolmino o nei pressi è facile trovare parcheggio o cmq dove mi conviene parcheggiare, non conosco bene la zona. :roll:

:baci: :baci:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda clio77 » lun set 27, 2010 10:15 pm

mmmmmmh x il parcheggio nn è proprio facilissima ma girando attorno a quelle stradine qualche buchetto scappa fuori ;)

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » mar set 28, 2010 8:29 pm

grazie clio :thanks:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » ven ott 01, 2010 11:31 pm

Eccomi qui, ho fatto anch’io la visita con il Dr. Pesce. Confermo tutto quello che ho letto su di lui. Molto gentile e disponibile. Mi ha fatto una visita di un’ora e tre quarti circa.
Prima gli ho raccontato la mia storia, quindi tutte le visite fatte in precedenza, i medicinali presi, gli esami fatti e i sintomi che avvertivo e che avverto. Lui mentre parlavo si è annotato tutto sul suo pc.
Poi mi ha visitato.
Mi ha fatto il test del cotton-fioc (esternamente): in alcuni punti sentivo solo pressione, in altri mi bruciava, ma non saltavo dal dolore e qui lui mi ha spiegato che alcune donne affette da vestibolite, anche se lamentano dolori solo durante i rapporti e non spontaneamente, quando vengono visitate saltano dal dolore ed io, invece, che ho dolore/bruciore non solo durante i rapporti ma sempre in maniera spontanea, al test non salto dal dolore: la mia situazione, mi sembra di aver capito, sia più grave; ero molto tesa e quindi frastornata durante la visita quindi è probabile che qualche sua parola mi sia sfuggita o cmq che al momento mi sembrava di aver capito invece ora mi vengono i dubbi; voi che ne pensate anche in base alla vs esperienza? per chi l’ha fatto, com’è stato, come avete reagito al test?
Poi mi ha visitato internamente e anche lì stessa cosa: in alcuni punti solo pressione, in altri punti, invece, soprattutto al lato sinistro e vicino all’uretra, sentivo bruciore.
Infine mi ha visitato anche stesa sul lettino a pancia in giù toccando alcuni punti della schiena e anche lì ha trovato un punto dolente … sempre a sinistra (se non erro quel punto corrisponde al perineo).
Cmq mi deve mandare la cura via e-mail e quindi lì penso ci sia scritta anche la diagnosi (qualcuna di voi può confermare) che cmq mi ha detto già a voce che si tratta di vestibolite/vulvodinia concentrata soprattutto sul lato sinistro, tanto che mi ha detto che in qst casi si potrebbe ipotizzare che la causa possa essere anche un problema di postura e quindi che sia il caso di fare una radiografia per verificare se ci sono asimmetrie.
La cura da seguire è simile a quella delle altre: un miorilassante (non ricordo il nome), pelvilen forte, un gel da applicare localmente, un prodotto per regolarizzare l’intestino, fermenti lattici, yogurt da inserire in vagina, un detergente intimo completamente a base naturale se no si può utilizzare solo acqua per lavarsi; terapie manuali di riabilitazione (qualcuna di voi sa dove le fa? mi ha detto che non le fa allo studio a via tolmino ma non riesco a ricordare dove) e una serie di accorgimenti quali borsa di acqua calda sulla zona o bagno caldo, assorbenti di cotone, biancheria di cotone, niente sport (yoga si) … etc …non vorrei ripetere quello che già è stato detto ampiamente dalle altre …
Ora ho bruciori intensi… forse sarà stata la visita.
Ragazze.. ho letto tante vostre storie …ho letto anche dei tanti momenti di sconforto che ci son stati un po’ per tutte … so che non è facile … anche il dottore ha detto che ci vuole del tempo (la media è 6mesi/1anno) … spero tanto di farcela … lo spero con tutto il cuore così come lo spero per tutte voi … ce la dobbiamo fare!!!!!!!!!!!
Vi abbraccio tutte … una ad una… :friend:

Re: storia di ciuciu

Messaggioda Greta » sab ott 02, 2010 9:56 am

Ciao Ciuciu, piacere, sono Greta!
Anch'io come te sono iscritta da poco al forum e avrò la visita con il dott. Pesce il 12 Novembre.. dovrò pazientare ancora un po'!
Sono contenta che tu sia più tranquilla, vedrai che guariremo e quando staremo bene tutto quello che abbiamo passato e stiamo passando lo ricorderemo solo come un brutto incubo dal quale ci siamo finalmente svegliate!
In bocca al lupo per la tua cura ;)

Re: storia di ciuciu

Messaggioda ciuciu » sab ott 02, 2010 11:38 am

Ciao Greta, piacere! :):
Avevo proprio bisogno di un grandissimo in bocca al lupo....Crepi!!!!!! Grazie mille e in bocca al lupo anche a te! ;)
Vai tranquilla ...il Dr. Pesce mi sembra molto competente... te ne accorgerai già dalla prima visita!
incrociamo le dita e armiamoci di tanta pazienza, buona volontà e ottimismo ;)
Bacioni


Prossimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214