La mia storia - Chicca90

La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » lun mag 30, 2022 12:49 pm

Ciao a tutti :ciao:
Vi seguo silenziosamente da tanti anni e finalmente mi sono decisa a scrivere la mia storia nella speranza possiate aiutarmi.
Innanzitutto grazie per tutto quello che fate, se non fosse per voi probabilmente sarei ancora a capire come muovermi e forse questi passi in avanti non li avrei mai fatti.

Ho quasi 32 anni e tutto comincia nel 2011, prima di quella data non ho mai avuto problemi ai rapporti. Dal nulla (davvero dal nulla) dopo un mese e mezzo di stop con il mio ragazzo dell'epoca provo un dolore di lame all'ingresso e difficoltà ad avere un rapporto completo.. da quel momento é iniziato il mio calvario.
Premetto: non ho avuto infezioni (o se le ho avute non c'erano sintomi) ne brutte cadute.
Le ho provate tutte: tamponi completi (negativi), visite varie fino a quando non ho chiesto al mio medico di base di prescrivermi una vulvoscopia (grazie anche alle info sul vostro forum). Incontro Mario Preti al Sant'Anna che per la prima volta mi parla di contrattura del pavimento pelvico, mi manda al CTO per 10 sedute di riabilitazione (manipolazioni) con una fisioterapista.
Durante quel momento mi accorgo che inconsapevolmente tenevo sempre contratto il pavimento pelvico, eseguo automassaggi con il saginil ma dopo questa sessione la situazione cambia poco.

Nel frattempo mi sono fidanzata con un altro ragazzo, inizialmente i rapporti erano dolorosi ma a differenza del precedente riuscivo ad avere una penetrazione seppur estremamente dolorosa.
In questo periodo continuo ad andare sporadicamente dalla fisioterapista e provo 2 cicli da 10 sedute con Garofalo che però non hanno portato nessun risultato.

Nel frattempo la vita intima si era molto condizionata e i rapporti erano molto saltuari e vissuti da me molto male.

Cambio nuovamente ragazzo e i rapporti vanno un pochino meglio, a volte fastidio e bruciore all'ingresso a volte no (come mi trovo ora praticamente) e si parla di 4 anni fa. Finalmente a gennaio 2020 conosco Alessandra Marchi che mi parla di un approccio multidisciplinare (cambio di abitudini etc) comincio a fare le manipolazioni con lei (che faccio tutt'ora) e la contrattura del pavimento pelvico è sparita quasi del tutto. Ho smesso con gli sport che aumentano la contrattura (non ne ho mai fatti comunque molti - non sono una sportiva xD), ho cominciato ad usare lo scaldino, a cambiare abbigliamento e a fare più respirazione diaframmatica ed esercizi.
Ipertono andato via (a volte qualche tensione ma che si scioglie subito) ma permane la neuropatia, allo swab test dolore forte all'ingresso. A luglio 2021vado per la prima volta da Galizia e comincio con lui diverse terapie:
1. Laroxyl in gocce
2. Cymbalta, ansiolin in vagina, amitriptillina in preparato galenico da spalmare localmente
3. Da novembre 2021 invece assumo 1 compressa di efexor da 75mg e sempre preparato galenico di amitriptillina

Le prime due terapie non hanno portato a nessun risultato, l'efexor sembra che vada meglio ma continuo ad avere fastidio e bruciore ai rapporti quindi non posso dire se sia la soluzione risolutiva.

Tra 3 settimane ho visita di controllo con Galizia e vediamo se manterrà stessa terapia oppure no.

Vi scrivo però perché nell'ultimo mese e mezzo sto cercando di sconfiggere quella che credo sia candida. Parto per pasqua per un viaggio, già la sera prima di partire sento un leggero bruciore ma non ci faccio caso... durante tutta la vacanza oltre a bruciore forte all'ingresso (con gonfiore e rossore) ho abbondanti perdite liquide, gialle e inodore (no ricotta, no grumi nulla). Torno a casa, uso lo yogurt come ho letto dal forum, compro fermenti lattici per via orale e la situazione migliora. Faccio un tampone ed esce candida, arriva ciclo e una volta terminato prendo
Diflucan (sia io che mio ragazzo), 7 giorni di irrigazioni di acido borico (non bruciava), gynocanesten balance e ovuli di fermenti lattici la sera (non ricordo la marca).
Sembra che la situazione sia migliorata e che sia passata fino a circa 4 giorni dal nuovo ciclo, ho un rapporto con il mio ragazzo, non appena metto lubrificante comincia a bruciare esternamente (anche su clitoride - il lubrificante è sempre lo stesso da anni) come se avessi messo limone su una ferita (controllando non vediamo taglietti). I sintomi sono simili a quelli prima di partire, mi arriva ciclo e oggi che é finito ho gli stessi bruciori.. non so bene come fare, può essere candida? Sono molto triste perché non solo sono 11 anni che mi porto dietro questo problema ma almeno fino a poco fa durante il giorno non avevo nulla.. ora oltre ai rapporti devo capire come far andare via questo bruciore quasi costante.. :-gulp sono molto triste..
Che cosa mi consigliate? Pensavo di fare acido borico, gynocanesten balance e yogurt intero..

Quali sono i tuoi sintomi principali? Dove sono localizzati di preciso? Con che frequenza si manifestano?
Forte bruciore all'ingresso vaginale durante i rapporti (normalmente non ho altri sintomi). Il bruciore/dolore lo sento meno se ho rapporti durante l'ovulazione, in tutti gli altri momenti ho sempre bruciore.

Tra un attacco e l'altro stai bene o hai comunque fastidi? Quali? Se il bruciore all'ingresso é particolarmente forte posso avere leggero fastidio una volta terminato e il giorno dopo (come una sensazione di gonfiore/livido all'ingresso)

Hai individuato qualche causa scatenante in particolare? Rapporti sessuali, stress, caldo, freddo, alimentazione, periodi particolari del ciclo, altro?
Rapporti sessuali, come dicevo il dolore dipende dal momento del ciclo, in ovulazione sento meno fastidio e bruciore (o comunque bruciore all'ingresso ma poi nella penetrazione si attenua molto), in altri momenti (pre e post ciclo) bruciore che può non scomparire neanche durante la penetrazione

Hai un esame urine ed un'urinocoltura recenti? Cosa riportano? No

Hai a casa gli stick urine per monitorare la situazione? No

Quante volte al giorno fai pipì e quanto bevi? 7/8 al giorno. Un litro, max un litro e mezzo

Il flusso della pipì è stentato e doppio oppure ha un getto unico e abbondante? Unico e mediante abbondante

Devi spingere per urinare o l'urina esce spontaneamente? Esce spontaneamente

Durante i rapporti hai dolori e/o la penetrazione è difficoltosa? Dolore durante qualsiasi rapporto, dolore all'ingresso ma nonostante ciò la penetrazione riesco ad averla completa

Soffri anche di candida? Quali sono i sintomi che hai durante un'attacco di candida? Ho avuto solo un episodio di candida in vita mia fino a un mese fa quando ho avuto la candida curata con diflucan (sia io che mio ragazzo), irrigazioni acido borico, gynocanesten balance e ovuli di fermenti lattici in vagina

Cistiti e candide sono state sempre accertate rispettivamente da urinoculture e tamponi vaginali? Cistiti ne ho avute meno di 10 nella mia vita, alcune con sangue e altre meno "aggressive" spesso dovute al post rapporto (2 giorni dopo) andate via spontaneamente con tisane alla malva, mannosio e succo di mirtillo puro.

Hai un tampone vaginale recente con indicazione del ph e dei lattobacilli? Cosa riportano? Purtroppo per mio errore non ho chiesto tampone con la conta dei lattobacilli. Vi allego esito

Hai bruciore quando usi i jeans, quando indossi biancheria sintetica o quando usi gli assorbenti? No bruciore con jeans, bruciore solo al termine del ciclo dopo aver usato per giorni assorbenti d cotone.
Comunque uso solo biancheria bianca e di cotone e pantaloni larghi

Che metodo contraccettivo usi? Preservativo

Utilizzi lubrificante durante i rapporti? Sempre

Hai notato se le cistiti ti compaiono dalle 24 alle 72 ore dopo un rapporto? Si compaiono 2/3 giorni dopo

Utilizzi detergente intimo? Sto provando pian piano a non usarlo piu

L'intestino come va? Riesci a scaricarti tutti i giorni? Quasi tutti i giorni

Riesci a riconoscere il muscolo pubcoccigeo e a contrarlo/rilassarlo? Si

Hai mai provato a fare qualche automassaggio? Moltissimi

Il calore ti aiuta? Non percepisco la differenza

Hai letto gli articoli in homepage riguardo a contrattura e vulvodinia? Ti riconosci in qualche sintomo? Soffro di contrattura e neuropatia. La contrattura è sotto controllo ormai da molto tempo, rimane solo la neuropatia che sto curando

Stai seguendo qualche accorgimento tra quelli che suggeriamo? Quali? Biancheria di cotone bianco, no contraccettivi orali, no sport o esercizi che peggiorano la contrattura, calore, respirazione diaframmatica, stretching.

Di quali altre patologie soffri? Nient'altro

Che sport pratichi? Sono anni che non faccio più sport per evitare contrattura

Grazie davvero per aver letto il mio poema :thanks: :)
Allegati
Screenshot_20220530-121244_Adobe Acrobat.jpg
Esito tampone

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda Asiotta » mar mag 31, 2022 8:10 am

Cara, ho letto tutta la tua storia, non starò qui a farti mille pipponi, però ti sgrido (in modo benevolo, ovviamente) :ss
Se davvero hai letto il forum, perché in presenza di candida non hai fatto il protocollo Miriam, invece di prendere Diflucan e acido borico? Sono veleno puro, sia per la flora batterica vaginale, sia per le mucose.. È normale ora che tu stia così :-no
Ti consiglio di fare un altro tampone per vedere se la candida c'è ancora.. In caso affermativo, bisogna assolutamente cominciare col protocollo Miriam, al più presto.. Potresti anche aver avuto un peggioramento della neuropatia, magari i nervetti della vulva sono stati sollecitati dall'acido borico.. In ogni caso un bel tampone ci toglierebbe ogni dubbio...
Se hai cistiti post-coitali, ovvero che compaiono dopo i rapporti, bisognerebbe cominciare a prendere il mannosio, di modo da prevenirle e mettere in pratica i vari accorgimenti post-rapporto, che trovi nel forum.. Sono sicura che starai meglio!
Tu ora stai continuando la fisioterapia? Ti fai gli auto massaggi in autonomia? È molto importante..
Noi siamo qui, ti aiuteremo a correggere un po il tiro e vedrai che tornerai a stare molto meglio, ma ti prego, butta via Diflucan e acido borico, provati sulla mia pelle e mi hanno solo portata ad un brutto peggioramento. Da allora, non li voglio più vedere.. Ma vedrai che si può aggiustare il tiro ;)
Facci sapere :flower:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » mer giu 01, 2022 1:03 am

Ciao! :ciao:
Lo so lo so, mi sono anche stampata il protocollo Miriam ma pensavo che fosse un caso unico e isolato quindi mi sono affidata alla terapia farmacologica.

Continuo a fare le manipolazioni (ogni mese e mezzo perché i miei muscoli non hanno quasi più contratture)...
Ora so che mi sgriderai..e prometto che farò l'ordine per comprare l'occorrente per il protocollo Miriam..sto facendo così in questo momento:
Domenica: una fiala di gynocanesten balance prima di coricar.j
Lunedì: acido borico e poi yogurt
Stasera: acido borico e gynocanesten balance (messo 5 minuti prima che leggessi la tua risposta :-:::: )

Ok probabilmente ho solo peggiorato la situazione ma c'è una cosa che non capisco... perché il lubrificante all'ultimo rapporto mi bruciava? E perché anche ora è domenica sera il gynocanesten balance? Eppure mi sono fatta guardare dal mio compagno e non risultano tagli all'ingresso.. proprio non capisco.. cosa può essere?

Ma sono destinata ad averlo tutti i mesi?

Scusa sono super ansiata in questo momento :(

Grazie mille

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » mer giu 01, 2022 1:09 am

Ps dimenticavo:
Si faccio automassaggi, respirazione diaframmatica, prendo mannosio e anche acido alfa lipoico (al posto del fibro24 o etinerv che mi facevano peggiorare acne con la vitamina b12).

Prenoto per il tampone, nel frattempo che mi arrivi occorrente per il protocollo Miriam cosa posso fare?
Uso solo yogurt alla sera?

Un'ultima cosa.. imparerete che sono un po ansiosa :angel: ma la neuropatia se dovesse essere peggiorata poi può tornare a migliorare o ho compromesso tutto?
Sono già preoccupata che alla terza terapia ancora faccio ai rapporti.. sapere che potrei aver peggiorato ulteriormente mi fa molta paura :-gulp

Grazie

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda Asiotta » mer giu 01, 2022 7:35 am

CHICCA90 ha scritto:perché il lubrificante all'ultimo rapporto mi bruciava? E perché anche ora è domenica sera il gynocanesten balance?
probabilmente le mucose sono un po in sofferenza, ma no panic cara, tutto si risolve :strega:
Prova ad usare olio di mandorle o vitamina E spray, per le mucose sono una manna dal cielo e non bruciano...
CHICCA90 ha scritto:Uso solo yogurt alla sera?
esatto, a sere alterne, dovrebbe aiutarti..
CHICCA90 ha scritto:se dovesse essere peggiorata poi può tornare a migliorare o ho compromesso tutto?
ma certo, assolutamente... Ma tu prendi qualche farmaco per la neuropatia? Cioè, intendo il neuro modulatore.. Cmq stai tranquilla che tutto si risolve, con il protocollo Miriam andremo a dare un bel calcio alle infezioni e starai sicuramente meglio :angel:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda iaia1717 » mer giu 01, 2022 8:55 am

Chicca, come ti ha già detto Asiotta, NO ACIDO BORICO!
Tra le varie cose, potrebbe aver contribuito al peggioramento perché è aggressivo sulle mucose. Adesso ci vorrà del tempo per sistemare la situazione per cui metti in conto qualche fastidio in più senza cedere all’ansia :):
I nostri nervi sono già delicati, per chi se capita un’infezione e per di più la trattiamo con prodotti aggressivi ci sta che tornino ad infiammarsi un pochino.
Ma tutto rientra col tempo e i giusti accorgimenti. Non stare a pensare di aver compromesso la situazione o cavolate simili. Ci vuole tempo e pazienza ma tutto si sistema!
:ciao:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » gio giu 02, 2022 12:20 am

Asiotta ha scritto:
CHICCA90 ha scritto:perché il lubrificante all'ultimo rapporto mi bruciava? E perché anche ora è domenica sera il gynocanesten balance?
probabilmente le mucose sono un po in sofferenza, ma no panic cara, tutto si risolve :strega:
Prova ad usare olio di mandorle o vitamina E spray, per le mucose sono una manna dal cielo e non bruciano...
CHICCA90 ha scritto:Uso solo yogurt alla sera?
esatto, a sere alterne, dovrebbe aiutarti..
CHICCA90 ha scritto:se dovesse essere peggiorata poi può tornare a migliorare o ho compromesso tutto?
ma certo, assolutamente... Ma tu prendi qualche farmaco per la neuropatia? Cioè, intendo il neuro modulatore.. Cmq stai tranquilla che tutto si risolve, con il protocollo Miriam andremo a dare un bel calcio alle infezioni e starai sicuramente meglio :angel:


Grazie mille davvero :) mi sento sicuramente più sollevata.

Stasera ho applicato un pó di olio di mandorle puro esternamente e ora lo yogurt internamente.
Volevo solo chiederti.. ma il protocollo Miriam lo comincio subito (il tempo che arrivino i prodottti)? Oppure prima prenoto un tampone per capire se ho ancora la candida?

Comunque si per la neuropatia prendo efexor 75mg ogni sera :)

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » gio giu 02, 2022 12:22 am

iaia1717 ha scritto:Chicca, come ti ha già detto Asiotta, NO ACIDO BORICO!
Tra le varie cose, potrebbe aver contribuito al peggioramento perché è aggressivo sulle mucose. Adesso ci vorrà del tempo per sistemare la situazione per cui metti in conto qualche fastidio in più senza cedere all’ansia :):
I nostri nervi sono già delicati, per chi se capita un’infezione e per di più la trattiamo con prodotti aggressivi ci sta che tornino ad infiammarsi un pochino.
Ma tutto rientra col tempo e i giusti accorgimenti. Non stare a pensare di aver compromesso la situazione o cavolate simili. Ci vuole tempo e pazienza ma tutto si sistema!
:ciao:


Grazie grazie grazie davvero :love1: io sono un pochino ansiosa su questa situazione perché sono 11 anni che me la porto dietro e ho sempre paura che le cose peggiorino "per sempre"
I rapporti devo evitarli in questo periodo?

Grazie ancora e buonanotte a tutte :zzz:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda iaia1717 » gio giu 02, 2022 8:33 am

Il protocollo Miriam solo post tampone.
Per i rapporti fai quello che ti senti non ci sono controindicazioni :love1:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » mar lug 05, 2022 5:15 pm

Ciao ragazze!
É poi arrivato l'esito del tampone: positiva alla candida.

Ho così fatto l'ordine su dr. Tili, ho aspettato passasse il ciclo e ho cominciato il protocollo una settimana fa.
Oggi comincio la seconda settimana.

É normale non vedere ancora risultati? Da domenica sera mi son tornati dei leggeri bruciori stamattina avevo anche delle piccole perditine.. eppure sto facendo tutto come indicato.. forse é troppo presto?

Grazie mille

Lo schema d'attacco più efficace (Protocollo Miriam)

Messaggioda CHICCA90 » mer lug 06, 2022 12:00 am

Ciao a tutte :)
Dopo tampone positivo alla Candida ho deciso di provare il Protocollo Miriam per la prima volta, giusto il tempo di far passare il ciclo e di attendere che arrivassero i prodotti di dr.Tili.
Sono all'inizio della seconda settimana e se quando ho cominciato non avevo fastidi da candida (intensi pre ciclo, post ciclo sembravano scomparsi) ora che sono post ovulazione da domenica sera accuso bruciori leggeri in vagina.

Sono all'ottavo giorno e ho appena inserito il gynocanesten balance e dentro sento un bruciore fortissimo.. é normale?
Poi non capisco come mai all inizio del protocollo andava benissimo ora che sono alla seconda settimana sembra che la candida sia fortissima :(

Grazie a tutte

Re: Lo schema d'attacco più efficace (Protocollo Miriam)

Messaggioda CHICCA90 » mer lug 06, 2022 12:14 am

Ma se al protocollo Miriam aggiungessi anche candidep e lattoferrina?
Oppure uno spicchio di aglio?
Scusate.. sto leggendo terapie sul forum e sono disperata :(

Accetto qualsiasi consiglio!

Ps la mia storia la trovate in Vulvodinia
Attualmente sono in terapia farmacologica con Galizia, ormai ipertono quasi scomparso rimane solo la neuropatia :muro:

Grazie

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda iaia1717 » mer lug 06, 2022 1:32 pm

Ciao chicca, ho sposato tutto qui sotto la tua storia dove ti consiglio di scrivere sempre così per noi è più facile seguire tutti gli aspetti :):

È veramente troppo poco tempo che segui il miriam per vedere risultati, possono volerci anche mesi, devi avere pazienza.
Oltretutto è probabile che i fastidi altalenanti siano legati alle fasi del ciclo e quindi alla neuropatia più che alla candida.

Non andrei ad aggiungere troppa carne al fuoco (aglio ecc.), continua quello che stai facendo e per trovare sollievo cerca la strategia migliore per te: respirazione diaframmatica, calore, puronerv… forza :pugile:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » mer lug 06, 2022 11:47 pm

Ciao Iaia,
Grazie per la tua risposta...allora scriveró sempre qui.. quindi é normale che al primo protocollo non passi? :-::::
Ero troppo sognatrice allora :-gulp

La mia domanda é... devo ripetere sempre le prime due settimane di protocollo se il ph allo stick vaginale non va bene?

Quelle di mantenimento le farò solo quando il ph sarà a posto?

Ma nel frattempo é vero che mi avevate detto che potevo avere rapporti.. però io ho paura che peggiori la situazione e mi vorrei attenere.. voi che consigliate?

Non che sia un peso per me astenermi :risatona:

Grazie a tutte

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » gio lug 07, 2022 12:13 am

Mi sono dimenticata di chiederti.. se al posto del formidabil stop prendessi x-flor? Sul forum ho letto ottimi commenti al riguardo..

Grazie

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda Asiotta » gio lug 07, 2022 6:56 am

Ciao cara, rispondo brevemente alle tue domande:
CHICCA90 ha scritto:se al posto del formidabil stop prendessi x-flor? Sul forum ho letto ottimi commenti al riguardo..
va bene, nessun problema..
CHICCA90 ha scritto:quindi é normale che al primo protocollo non passi?
certo che è normale, questo protocollo mira alla ricostruzione e al mantenimento della flora batterica vaginale, di modo che poi lei possa combattere tutti i vari tipi di infezione, ma è un lavoro lungo, richiede tempo e più cicli ;)
CHICCA90 ha scritto:devo ripetere sempre le prime due settimane di protocollo se il ph allo stick vaginale non va bene?
se il pH non va bene ed è alto, i lattobacilli non attecchiscono, quindi non si ristabilisce la flora batterica, quindi la risposta è sì..
CHICCA90 ha scritto:Quelle di mantenimento le farò solo quando il ph sarà a posto?
anche qui la risposta è sì
CHICCA90 ha scritto:nel frattempo é vero che mi avevate detto che potevo avere rapporti.. però io ho paura che peggiori la situazione e mi vorrei attenere.. voi che consigliate?
qui tesoro sei tu che devi e puoi decidere, sai che se dovessi avere rapporti, è molto utile mettere in pratica lo schema post rapporto, per evitare ripercussioni dopo!
Spero di aver chiarito i tuoi dubbi :potpot:

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » sab lug 09, 2022 9:54 pm

Ciao Asiotta,
Davvero grazie! Leggervi mi da sempre un gran conforto.. sarò stata stupida io a pensare di poter sistemare tutto in due settimane :-gulp
Ieri sera ho inserito il gynocanesten balance... un bruciore interno fortissimo.. stavo pensando per il prossimo ciclo di sostituirlo con l'altro indicato nel protocollo..

Comunque lunedì faccio il test con il ph vaginale :) vi terrò aggiornate :)

Grazie ragazze e buon weekend

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda iaia1717 » sab lug 09, 2022 10:59 pm

CHICCA90 ha scritto:Ieri sera ho inserito il gynocanesten balance... un bruciore interno fortissimo..
se un prodotto ti dà questa reazione evita di applicarlo... provane un altro oppure nel giorno che sarebbe dedicato a quel prodotto fai pausa. Eventualmente potrai riprovare dopo un po' di tempo per capire se ancora ti dà fastidio...
Bisogna procedere con moltissima calma e pazienza, le mucose provate dalla vulvodinia fanno fatica a tollerare i prodotti, nonostante nel protocollo abbiamo inserito i meglio tollerati!

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda CHICCA90 » lun lug 11, 2022 10:09 pm

Ciao ragazze,
Grazie allora proverò l'alternativa così da capire se quella la tollero meglio.
Ho appena fatto l autotest vaginale della gynocanesten.. ma forse non dovevo prendere quello? :--P
Perché non ha indicato il valore del ph ma ti dice solo che cambia colore in caso di vaginosi batterica..
A me é rimasto giallo ma il bruciore ce l'ho ancora.. non mi sento ancora al top..

Voi che dite?

Ripeto comunque le due settimane intensive?

Grazie mille

Re: La mia storia - Chicca90

Messaggioda iaia1717 » lun lug 11, 2022 10:12 pm

Il bruciore potrebbe benissimo dipendere dalla vulvodinia…
Per cui è difficile darti una risposta certa.
Se ti senti più tranquilla fai altre due settimane intensive e poi vedi :):
Il protocollo Miriam non è una scienza esatta per cui è molto molto importante adattarlo a ciascuna anche in base alle proprie sensazioni (che ti assicuro sono importanti!).


Prossimo

Torna a Storie di Vulvodinia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214