NutriFlor e NutriMax

NutriFlor e NutriMax

Messaggioda nia » mar lug 13, 2010 7:58 am

ciao a tutte!scrivo perchè volevo condividere con voi l'abbinata Nutriflor e NutriMax...del primo se ne parla molto nel sito e sinceramente anch'io lo trovo molto efficace, infatti sembra aver risolto i miei problemi di intestino irritabile e di pancia gonfia dovuta allo stress e all'ansia, poi sembra che faccia bene anche per la cistite da e.coli che mi affligge da un paio di mesi e come sapete sto cercando di combattere senza aver mai preso antibiotici ma solo e fin da subito con D-Mannosio (3 al dì). Del Nutrimax (correggetemi se sbaglio) non ho trovato nulla sul sito e l'ho scoperto sul sito nella Nutrigea, l'ho comprato e lo sto assumendo insieme al primo e insiema alla terapia di D-Mannosio.
In poche parole si tratta di un antinfiammatorio e immunostimolante a base di alghe Klamath: vi riporto quanto scritto sul sito della Nutrigea:
"Le alghe Klamath, utilizzate assieme ai probiotici, funzionano come eccellenti prebiotici, nei confronti dei batteri amici, e anche come potenti riequilibratori del Ph. intestinale a svantaggio dei batteri patogeni. La grande dotazione di minerali della Klamath consente anche di promuovere l’alcalinizzazione delle urine, di nuovo a svantaggio dei batteri patogeni. Vanno poi ulteriormente citate come estremamente rilevanti in tutte le forme infettive, che includono sempre componenti sia infiammatorie sia immunitarie, le specifiche proprietà in tal senso della Klamath:
a) antinfiammatorie - grazie alla elevata dotazione di caroteni e ficocianine, molecole proteiche specifiche delle verdi-azzurre, hanno dimostrato di svolgere una notevole azione antiossidante, ma soprattutto di essere dei potenti inibitori selettivi delle COX-2 e delle lipossigenasi.66 Le ficocianine dunque bloccano le vie di produzione dei principali eicosanoidi infiammatori come prostaglandine e leucotrieni infiammatori.67 Infatti, le ficocianine hanno dimostrato di essere inibitori selettivi di COX-2 più efficienti dei recenti farmaci Celecoxib® e Rofecoxib®, senza nessuno dei gravi effetti collaterali di questi ultimi.68
b) Immunomodulanti - la Klamath è probabilmente il più potente modulatore del sistema immunitario, capace di stimolare la rapida mobilitazione dal sangue ai tessuti e agli organi delle NK cells (le molecole del sistema immunitario delegate ad uccidere cellule cancerose e infette da virus): entro 2 ore dall’assunzione di 1.5 gr. di Klamath, il 40% delle NK cells migra dal sangue e rimane attivo per 4-6 ore (ecco perché sarebbe importante assumere 1.5 gr. per 3 volte al dì, ogni 4-6 ore).69 La Klamath è anche in grado di mobilizzare rapidamente i macrofagi, grazie ad uno specifico polisaccaride, detto Immunon, che una volta isolato è 10 volte più potente dei LPS (lipopolisaccaridi dell’E.Coli) nella attivazione dei macrofagi (l’alga intera riesce a produrre una mobilitazione dei macrofagi pari al 50% dell’azione dei LPS!) 70 Questa complessa azione immunomodulante 71 si esplica senza accrescere il rischio di aumento della infiammazione endogena. Anzi, si è visto che la Klamath riesce a produrre una moderata diminuzione nell’attività delle cellule PMN che, assieme ai neutrofili, sono la principale fonte dell’ossidazione e infiammazione endogena.72"
Sempre la Nutrigea lo inserisce nel protocollo terapeutico per le infezioni urinarie e lo abbina ad un altro prodotto che si chiama A.I. Protex (svolge un ruolo efficace nel controllo ed eliminazione degli agenti infettivi come virus e funghi patogeni Inoltre, l’A.I Protex è un efficace antinfiammatorio naturale) che però al momento non ho ancora provato...
Insomma che dire... assumo questi due prodotti (nutriflor e nutrimax) insieme con D-Mannosio da poco, circa una settimana e da un paio di giorni mi sento un pò meglio...non sento dolori nè all'inizio nè alla fine della minzione e non avverto bruciori uretrali...forse è un pò presto per parlare e fra un mesetto conto di aggiornarvi su eventuali e speriamo miglioramenti. Per il momento volevo avere anche un vs parere e i vs preziosissimi consigli! a presto!

Edit: 01/08/2016
Da oggi è possibile trovare il Nutriflor presso NaturaDiretta

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda StregaNoite » mar lug 13, 2010 1:52 pm

E' un prodotto buonissimo che mi ripropongo da mesi di provare :): facci sapere come ti trovi! :coool:

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Frens » mar lug 13, 2010 2:03 pm

si, facci sapere

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda TANIA » mar lug 13, 2010 4:00 pm

Io li userò insieme da settembre... ora sono in periodo di sospensione fermenti orali vari.

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda nia » mar lug 13, 2010 8:35 pm

ok!allora sono sulla strada giusta....e vado avanti, mi faccio un mesetto abbondante di D-Mannosio nutriflor e nutrimax e poi ci aggiorniamo a settembre, va bene???

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Stefania 69 » mar lug 13, 2010 9:11 pm

:coool:
Interessante! Anche Nutriflor ha l'alga klamath, ma solo 0,2 g... magari a settembre potrei pensare di provare anche io il nutrimax, visto che saro' in sospensione del Noni.
Ci faccio un pensierello :humm:

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Rosanna » ven ott 08, 2010 8:04 pm

Nia, cerca di aggiornare la tua situazione nella tua storia personale, che hai già aperto in "Storie personali", altrimenti creiamo solo confusione. Qui è giusto che si parli solo di terapie farmacologiche.
Ti ho spostato i tuoi post nella tua storia.
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda clio77 » dom feb 06, 2011 11:25 pm


Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda clio77 » dom feb 06, 2011 11:47 pm


Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Rosanna » lun feb 07, 2011 2:40 pm

:thanks:
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda clio77 » lun feb 07, 2011 6:45 pm

Di nulla! E' una figata!! :D

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda batuffolo » sab feb 12, 2011 1:26 am

Ragazze volevo chiedere: ma il nutriflor.. c'è scritto di prenderlo la mattina e ai pasti. Così faccio. Ma mi chiedevo: avrò capito bene? poichè tutti gli altri li prendo lontano dai pasti, come mai questi vanno presi mangiando? (oppure ho capito male? :humm: )grazie

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Stefania 69 » sab feb 12, 2011 1:31 am

C'e' scritto proprio cosi'.
Io lo prendo immediatamente prima di ogni pasto, 3 al giorno, e direi che l'effetto c'e'.

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda batuffolo » sab feb 12, 2011 1:39 am

Ok volevo esserne sicura.Grazie mille.

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Aliruna » lun ago 01, 2016 11:12 pm

Consigliato:
In caso di flora intestinale ridotta o compromessa e come sostegno probiotico durante o dopo la terapia antibiotica. Puo' risultare utile nelle vaginiti e infezioni urinarie, Candidosi, infezioni e infiammazioni cutanee (Herpes, acne), recupero post-influenzale e problematiche respiratorie. La supplementazione di bifidobatteri di qualita' inoltre puo' essere importante nell'osteoporosi e in caso di eccesso di colesterolo.

Modalità D'uso:
1-3 capsule al di', al mattino e ai pasti


Composizione:
Helianthus tuberosus L. tubero, microalghe Klamath RW® max (Aphanizomenon flos aquae), Lactobacillus Acidophilus Dr. Shahani's® DDS-1 (ARS B-3208), amido di Mais pregelatinizzato, amido di Mais, EnzyMax® (maltodestrine fermentate), Lactobacillus Bulgaricus Dr. Shahani's® DDS-14 (ATCC SD-5589), Bamboo (Bambusa spp.) germogli e.s. (75% Silicio), agente di carica: gomma d'Acacia; antiagglomerante: beenato di Glicerolo; Bifidobacterium Bifidum (DSM 25565), Lactobacillus Rhamnosus (DSM 25568).

Disponibile su Natura Diretta

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda happy78 » mer set 07, 2016 6:54 am

Ciao ragazze, riporto brevemente la mia esperienza con i Nutriflor. Un mese fa li ho ordinati per contrastare la stipsi che mi viene a trovare soprattutto in fase di ovulazione. Ho seguito le istruzioni riportate sulla scatola e ho cominciato ad essere questi fermenti due volte al dì. A un certo punto (dopo circa 3 gg) ho avuto un attacco da contrattura abbastanza forte, seguito da tenesmo, quindi ho voluto smettere di assumerli perché l'attacco mi è venuto proprio dopo un g in cui sono andata tante volte in un giorno (anche con diarrea, scusate se son così esplicita, ma è necessario per esser chiari ed esser d'aiuto). Questo mese sempre dopo il ciclo mestruale, ho provato ad introdurre una sola capsula e il g dopo mi hanno sbloccata. Quindi mi son detta di continuare solo con magnesio e semi di Chia e ho fatto bene. In altre parole i nutriflor sono fermenti molto validi ed efficacissimi, ma è necessario capire la dose appropriata a se stessi altrimenti si rischia di ottenere l'effetto opposto alla stipsi. Pertanto, io ho deciso di continuare ad assumerli, ma solo al bisogno e ad una dose molto ridotta. Spero di esservi stata utile. Buona giornata anche qui :flower:

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda signo » mar gen 10, 2017 12:05 pm

Ho notato che da quando assumo regolarmente fermenti lattici (in fase ovulatoria e in fase premestruale), da ultimo i Nutriflor, è scomparsa anche l'acne :yahoo: .

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Lalli33 » sab mar 04, 2017 11:29 am

Ciao signo, volevo chiederti come procedi con l'alternanza dei fermenti. Fai un paio di mesi Nutriflor solo in quella fase del ciclo e poi cambi con xflor per esempio? E comunque in pratica non fai mai una pausa di mesi giusto? Ma è sempre: ovulazione-fermenti-mestruazioni-pausa e così via...è corretto?

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda signo » sab mar 04, 2017 12:41 pm

È corretto. Per mia comodità al momento uso solo i Nutriflor: uno o due giorni in ovulazione e cinque giorni in premestruo, una capsula al mattino. Così facendo una scatola da 60 mi dura parecchio e di conseguenza non sto alternando. Una volta finita la scatola vedrò di fare la stessa cosa con Xflor. Non faccio mai una vera pausa perché così mi trovo meglio ma è molto soggettivo.

Re: NutriFlor e NutriMax

Messaggioda Lalli33 » sab mar 04, 2017 12:55 pm

:coool: grazie mille signo!


Prossimo

Torna a Nutriflor

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214