Il SellOTTO

Il SellOTTO

Messaggioda Rosanna » mar nov 19, 2019 4:04 pm

Poter utilizzare la bicicletta nonostante le patologie vulvari e pelviche è possibile grazie all'utilizzo di una speciale sella.
Diverse utenti ci hanno sgnalato questa sella (SellOTTO) che, essendo priva di naso non comporta lo sfregamento contro le mucose vulvari e la sua forma ad 8 evita la compressione delle ossa ischiatiche e del nervo pudendo.
SellOttO è utile sia per una pedalata in città, sia per l'escursionismo amatoriale. Potete scegliere tra diversi tipi di sella in base all'utilizzo che ne dovrete fare.
SellOttO può essere utilizzato senza problemi anche su una cyclette da camera, purchè disponga di un reggisella simile a quelli presenti sulle biciclette da strada; in caso di reggisella speciali per cyclette da camera, previo invio della relativa foto a info@sellotto.it, vi verranno indicate soluzioni e, ove è possibile, approvvigionare i relativi adattatori.
La nostra associazione ha ottenuto una convenzione col produttore del SellOTTO: 20% di sconto sull'acquisto, comprese spese di trasporto, assistenza pre e post vendita.
Leggi come ottenere lo sconto (accesso riservato ai soci)
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Il SellOTTO

Messaggioda giannellaliori » gio nov 21, 2019 2:18 pm

Ciao ho visto la sella SellOtto ma ce ne sono diverse.. Qual è quella più adatta per vulvodinia?

Re: Il SellOTTO

Messaggioda 1PIMPI1 » gio nov 21, 2019 4:30 pm

Mi sono messa a leggere bene sul sito e mi pare d aver capito che sono tutte ideali per la vulvodinia, proprio per la forma che ha. Quello che differenzia i vari modelli sono la morbidezza (più o meno confortevole S1-S5) il materiale (pelle, eco pelle o disegnata) e l'utilizzo che se ne vuole fare (bici da città, sport, ciclette ecc.)

in questa tabellina ci sono tutti i modelli e le caratteristiche. Cosi puoi valutare quella che ti sembra meglio per le tue esigenze. Per un uso in città secondo me, sia come confort (s4) che come prezzo starei sul modello Freccia. Ma è una mia valutazione.
Facci sapere tu cosa sceglierai.

:ciao:

Re: Il SellOTTO

Messaggioda Mare73 » gio nov 21, 2019 4:38 pm

Nella pagina riservata alla convenzione, si dice anche che il produttore ha dato "disponibilità a supportare individualmente i soci - telefonicamente o tramite email – per offrire un consiglio personalizzato".

Re: Il SellOTTO

Messaggioda Rosanna » sab nov 23, 2019 6:37 pm

Esatto!
Potete contattarli per ogni dubbio. Sembrano davvero molto disponibili e sicuramente i loro consigli sono più attendibili dei nostri.

Relativamente alla domanda posta da Giannina infatti mi scrivono:

In riferimento al primo quesito da parte della vostra associata, potete rispondere:

· In generale che per qualsiasi quesito possono rivolgersi via email a noi, anche senza nome e cognome ma scrivendo solo di essere una associata “cistite.info”; sarà nostra cura rispondere alla vostra associata, copiandovi nella email di risposta

· In particolare sul quesito della signora “giannellaliori” precisiamo che tutti i modelli “sellOttO” sono privi di naso, quindi sono tutti adatti per la “vulvodinia”; la scelta del modello può essere orientata sulla base del tipo di bici – bike utilizzata (dalla City Bike alla Triathlon Bike) e della morbidezza preferita (soft level da S5 – Morbidissima a S1 – Poco Morbida) –

Un plauso a Pimpi, che ci ha preso in pieno!!
:clap: :clap: :clap: :clap:
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Il SellOTTO

Messaggioda Duckling » gio set 17, 2020 11:48 pm

Ciao! ho da poco acquistato e montato il Sellotto e volevo raccontarvi la mia esperienza.

Premetto che vivendo in un paese abbastanza piccolo, fin da bambina fino a prima dell'insorgenza della vv mi sono sempre spostata spesso in bici sia per commissioni che per rilassarmi, ed è stata dura rinunciare a usarla. In pratica dal 2016 la mia bici è rimasta abbandonata con le ruote sgonfie in fondo al garage.
Poi mi sono messa a leggere bene tutte le recensioni e le spiegazioni del Sellotto, ho rimesso a posto la bici e a fine agosto di quest'anno ho deciso di acquistarlo.

Innanzitutto, vi confermo che la convenzione con Cistite.info è ancora valida e si ha diritto al 20% di sconto. Inoltre i gestori del sito sono di una disponibilità rara, hanno risposto alle mie e-mail anche nel weekend per aiutarmi a scegliere il modello migliore. Ero indecisa tra i modelli Relax e Freccia, poi per una questione di "morbidezza" del sellotto e di mia corporatura ho preferito optare per il Relax.

Mi è arrivato dopo 4-5 gg dall'acquisto completo di un altro reggisella, e per fortuna, perché quello della mia bici è risultato complicato da smontare mentre quello che mi hanno mandato loro si è dimostrato più intuitivo. Devo dire che una volta recuperate le chiavi inglesi giuste da mio padre, ci ho messo un pomeriggio a montarlo correttamente, non avendo molta pratica, ma in sé è stata anche un'attività divertente. In ogni caso il sig. Franco si era detto disponibile a seguirmi tramite videochiamata su Whatsapp se avessi avuto difficoltà.

Nonostante il modello Relax sia descritto come il più morbido, non ho avuto questa percezione, ma sicuramente la sensazione, anche pedalando per un po', è totalmente di un altro modo di andare in bici. Il sellotto va montato più in basso della sella normale, perché i piedi devono comunque arrivare a terra mentre si è quasi sedute. Da un lato dovendo posizionarlo più in basso, la gamba si stende meno in estensione sul pedale, quindi si può avere l'impressione di fare più fatica; dall'altro l'equilibrio è più precario perché viene meno il terzo punto di appoggio della punta della sella. Ma tutti questi aspetti credo diventino poi abitudinari, se si pensa al fatto che dopo un'uscita in bicicletta non si ha quella sensazione di "livido", fastidio e intorpidimento nella zona pelvica che almeno io avevo sempre quando usavo la bici, e lo consideravo "normale"! :yahoo:
Inoltre è molto comodo anche con la gonna, per cui ho potuto usare la bici anche per andare al lavoro tranquillamente (non essendoci la punta della sella, le gambe restano più vicine tra loro nella pedalata). :fifi:

L'aspetto che devo ancora capire bene è la posizione da assumere, perché gli ischi dovrebbero essere appoggiati più o meno al centro delle due parti del sellotto, e non ho ancora capito se la posizione migliore sia in retroversione del bacino oppure anteroversione. La mia amica fisioterapista dice che dovrebbe essere una posizione neutra, a me viene spontaneo assumere l'anteroversione (allungando il pavimento pelvico all'indietro), perché mi sembra più comoda, ma magari è una paranoia mia. Qualcuno che lo usa ha fatto caso a questa cosa?

Personalmente consiglio a chi lo acquista di fare un po' di pratica in zone tranquille prima di mettersi in strada. Io al terzo giorno ho fatto un ruzzolone in una curva in salita e mi sono procurata un taglio, ma credo sia stato dovuto più alla perdita dell'abitudine ad andare in bici da parte mia, che al sellotto in sé. :cavoli: Fortunatamente ero su una pista ciclabile.

In ogni caso, ci sono 30 giorni di tempo per effettuare il reso e ricevere il rimborso, o fare il cambio con un modello diverso, al costo di 9 € per la spedizione del 2° modello alternativo (la 1a spedizione è in omaggio) + eventuali ulteriori 9 € per la rilavorazione del binari nel caso venga reso con i “binari” inferiori leggermente usurati, cosa molto probabile nel montaggio e nella regolazione.

Spero di essere stata d'aiuto e ovviamente sono disponibile per qualsiasi domanda o curiosità! :ciao:

Re: Il SellOTTO

Messaggioda ioio10 » ven nov 06, 2020 4:16 pm

Ciao ragazze!
Non so se qualcuna di voi è ancora interessata ad acquistare e non l'ha ancora fatto, ma volevo raccontarvi un po' del nuovo modello Ciao 2021. Franco di Sellotto mi ha dato la possibilità di testarlo un pochino di recente ed è fantastico! :wow: Gli avevo consigliato, mesi fa, quando avevo comprato il mio, di aumentare l'imbottitura perchè, nonostante fosse comodissimo, io sentivo comunque molto le buche e le irregolarità dell'asfalto e il sedere ne risentiva, tant'è che a volte avevo poi male la sera.
Ora nel modello 2021 ne ha messa di più ed è molto più confortevole! Mi ha detto di dire alle ragazze che fanno parte di Cistite.info di non ordinare sul sito il modello 2020, ma contattarlo direttamente chiedendo del 2021 (che sul sito penso verrà messo a inizio nuovo anno).
Se invece siete di Torino e volete solo provarlo, scrivetegli comunque, con me è sempre stato super super disponibile! :cup:

Re: Il SellOTTO

Messaggioda signo » sab nov 07, 2020 7:58 pm

Grazie mille per il tuo contributo, bravissima :flower:



Torna a Bicicletta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214