Roma. Dr Pesce. Neurourologo sessuologo

Roma. Dr Pesce. Neurourologo sessuologo

Messaggioda Rosanna » mer ago 05, 2009 2:56 pm

Prof. Pesce Francesco
Specializzato in: Urologia e Neurologia
Perfezionato in: Andrologia e sessuologia

Aree di interesse:
- Dolore pelvico cronico,
- Vulvodinia,
- Neuropatia del pudendo,
- Prostatite cronica,
- Orchialgia cronica,
- Cistite interstiziale,
- Cistiti batteriche ricorrenti,
- Incontinenza urinaria,
- Ipertrofia prostatica benigna,
- Vescica neurologica,
- Disfunzione sessuali femminili e maschili,
- Fibromialgia.

SEDI DELLE VISITE:
  • ROMA: Clinica Assunzione di Maria Santissima, via Nomentana 311 - ROMA (RM)
  • Bologna: “Gynepro Medical”, Via T. Cremona, 8

PER APPUNTAMENTI:
Servizio Centralizzato di Segreteria per appuntamenti: 340.4570685
(Risponde tra le ore 15:00 e le ore 19:00 – Escluso il Martedì e il Sabato)

COSTI
  • Prima visita: 240 euro
  • Visite successive: 120 euro
    Trattamenti manuali: 90 euro
Per i soci di cistite.info aps onlus sono previste agevolazioni sul prezzo della prima visita e di quelle successive: http://cistite.info/forum/viewtopic.php?f=288&t=2719

Per chi arriva da fuori Lazio per e deve alloggiare in albergo ricordo che c'è la possibilità di non pagare la tassa di soggiorno richiedendo in segreteria del Prof il certificato che attesta che si è a Roma per motivi di salute.

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » gio ago 27, 2009 1:07 pm

Rosanna molto gentilmente mi aiuterà a inserire la mia esperienza con questo bravissimo medico,così chiunque voglia farmi domande posso rispondere tranquillamente qui.Grazie Rosanna e baci a tutte. :baci:

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » gio ago 27, 2009 1:12 pm

COMINCIO A COPIARE QUESTO..PER EVENTUALI DOMANDE SCRIVETE QUI.

Eccomi qua,sono tornata da poco da Roma e sono stanchissima,ma ci tengo troppo a scrivervi com'è andata la visita.
Innanzitutto voglio lasciare la mia testimonianza a riguardo dicendo che il Dott.Pesce è davvero un medico molto scrupoloso,la mia visita è durata quasi due ore!
Non è uno di quelli che non ti fa parlare e che dà per scontato tutto quanto,anzi a me ha fatto cominciare a raccontare la mia storia dall'inizio e poi gradualmente siamo arrivati a parlare dello stato attuale in cui mi ritrovo.Poi mi ha visitata a lungo e finalmente ho la diagnosi:
SINDROME DA IPERTONO/IPERATTIVITà DEL PAVIMENTO PELVICO,CON DOLORE PELVICO CRONICO E DISTURBI DI EVACUAZIONE URINARIA E FECALE;VESTIBULODINIA;MUSCOLI ELEVATORI DELL'ANO MOLTO TESI E CON NUMEROSISSIMI TRIGGER POINT.
Rosanna appena ci siamo sentite al tel ha detto:ok,ce le hai tutte!
ma non dispero...il Dott.sembra fiducioso di una totale guarigione e io mi sento veramente più tranquilla.
Terapia:
RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO PER RILASSAMENTO CON TERAPIE MANUALI;
MUSCORIL COMPRESSE;
NOAN GOCCE;
PELVILEN COMPRESSE;
Il tutto per almeno tre mesi...
La settimana prossima comincio,parto lunedì e resto a Roma fino a venerdì,per fortuna sono riuscita a farmi ospitare da un'amica,così farò la riabilitazione per 5 giorni di seguito,in modo da lasciarmi ad agosto in uno stato più sopportabile,poi a settembre andrò a Roma una/due volte la settimana e farò la terapia fino alla mia totale guarigione.
Sono molto speranzosa...e sicuramente più tranquilla...l'incubo può finire...
P.S.Rosanna,grazie mille per avermi ascoltata al tel...e soprattutto per essermi stata vicina,ho sentito la tua presenza e ti ho pensato tanto mentre il Dott. mi visitava.Ti voglio molto bene...

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » gio ago 27, 2009 1:27 pm

Questi sms li mandai a Rosanna mentre ero in ospedale a fare le terapie,da qui potrete notare che già cominciavo ad avere benefici.

Vi riporto ciò che mi ha scritto Cinzia via sms:

- 29/07/2009, h19.30
"Cara, qui tutto bene, ho cominciato le terapie, il dott quando può mi vede 2 volte al giorno, mattina e sera così da migliorare la situazione in tempi nn lunghissimi, anke se dice ke la totale guarigione la raggiungerò in 6 mesi perchè la contrattura è molto accentuata. Mi manca molto leggerti nel forum e scriverti di me xciò ti invio qst sms x darti buone notizie. Comincio a sentirmi meglio anche psicologicamente! A presto tvb Cinzia"

- 30/07/2009, h22.14
""Il dolore pelvico non c'è più, urino meglio anche se nn ancora benissimo e anke la stipsi èmigliorata. Il dott è molto bravo, umano e psicologicamente mi dà molto coraggio! Mi ha presentato un sacco di pazienti ke sono in cura dalui e ke hanno i miei stessi problemi... tutti parlano benissimo di lui e qualcuno sta già bene. Ce la farò anch'io! "

- 30/07/2009, h22.19
"...Dì a tutte che penso tanto a tutte del forum e ke ogni mio miglioramento può essere una speranza per ognuna di loro! Appena torno scrivo tutto, intanto fallo tu per me! tvb e buonanotte"

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » gio ago 27, 2009 1:30 pm

Questo mess lo scrissi appena tornata dall'ospedale.

Eccomi di ritorno...vedo che Rosanna ha inserito i miei messaggi per aggiornarvi,ribadisco che mi sento meglio.
Rosanna cara,questa settimana di riabilitazione mi ha dato di nuovo la forza di credere che questo incubo tremendo potrà finire...ho ancora bruciore uretrale quando urino,ma questo è normalissimo...il Dott. Pesce dice che la guarigione sarà molto lenta e che sentirò miglioramento poco alla volta,ma già non avere più quel dolore pelvico intenso e insopportabile è per me un sollievo immenso!
I primi due giorni piangevo sempre perchè gli stiramenti vaginale e soprattutto quelli rettali mi facevano un male e poi mi sentivo molto sola perchè dopo la terapia non c'era nessuno con me,la mia amica tornava dal lavoro alle 20.00!
Poi mi sono fatta forza...soprattutto quando ho visto che cominciavo a urinare meglio e che raramente devo premere con le mani sulla vescica per far uscire la pipì!Non prendo più il movicol...la stipsi è migliorata...il Dott. dice che il muscoril che prendo può causare un pò di diarrea...a me ha semplicemente avviato l'intestino e con la riabilitazione riesco a defecare molto meglio,l'ostruzione sembra decisamente diminuita.
Mi ha insegnato degli esercizi da fare che poi in realtà sono come quelli di kegel,ma la contrazione muscolare è lievissima mentre il rilasciamento va fatto durare almeno 20 secondi.Devo fare una serie di 20 esercizi per tre volte al giorno e in più dovrei tentare questi massaggi vaginali anche se è un pò difficile farli da sola.Bagni caldi e tanto calore sul pavimento pelvico e una pomata da applicare la sera per la vestibulodinia.Questa pomata me la metteva il Dott. durante le terapie,causa un bel mal di testa che dura circa mezz'ora, ma già dopo la terza applicazione il dolore alla patata è diminuito e al tocco non saltavo più dal lettino!
Continuo con la terapia farmacologica e riprendo le terapie il 4 settembre,insieme al Dott. decideremo quante farne a settimana fino alla completa guarigione.
Sono molto speranzosa...intanto vado un pò al mare perchè il Dott. mi ha imposto di prendere tanto sole e di evitare il bagno in acqua fredda,quindi questa estate farò la lucertolina
Il Dott. Pesce è davvero un medico professionale,preparatissimo e soprattutto è una straordinaria persona...il rapporto che ha con i suoi pazienti è molto speciale...io dovrò spostarmi e fare viaggi in treno ogni volta,ma non m'importa...non mi farei toccare più da nessuno adesso che ho conosciuto lui perchè mi dà davvero tanta forza e mi ripete sempre che ce la farò...io non chiedo altro!

Cinzia82

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » gio ago 27, 2009 1:34 pm

Le terapie si svolgono in questo modo:
1)massaggio di pochi minuti alle gambe,interno cosce per rilassare.
2)Applicazione di quella pomata per la vestibulodinia che in realtà è una pomata rettale che viene usata per le ragadi anali(si chiama Rectogesic),contiene trinitoglicerina che aumenta il flusso sanguigno e diminuisce il dolore.Il Dott. ha notato che usata anche per la vestibulodinia ha un effetto positivissimo...solo che fa venire mal di testa!
Ne devo applicare un pò la sera e poi andare a letto...cmq il dolore è diminuito tanto!Quindi funziona davvero.
3)Esercizi di rilasciamento che facevo mentre lui controllava che li facessi bene.
4)Stiramenti vaginali e rettali per distendere i muscoli(questa è la parte più dolorosa)
5)Con una specie di vibratore,passava sulle zone esterne della patata e dell'interno coscia...la vibrazione aiuta a rilassare la muscolatura,ma questa cosa l'ha fatta solo il primo giorno e il terzo quando si accorgeva che ero troppo tesa e che avrei sentito dolore durante e dopo la terapia.
Niente elettrostimolazione..il Dott. ci crede poco.
Tutto sommato procede abbastanza bene,continuo con D-Mannosio e equiseto per il bruciore uretrale...l'unica cosa che mi rompe un pò è sta cremina...il mal di testa è forte e mi fa sempre un pò di paura applicarla!

Cinzia82

Messaggi: 171
Iscritto il: ven apr 10, 2009 9:44 pm

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » gio ago 27, 2009 1:39 pm

Questa testimonianza la copio e la inserisco perchè voglio che tutte leggiate quanto questo medico aiuta psicologicamente ogni suo paziente,spero che chiunque avrà bisogno di lui,si sentirà sereno e tranquillo.

Ieri ho chiamato il Dott. Pesce perchè non riuscivo proprio a urinare,mi sentivo completamente contratta e chiusa e sono entrata nel panico(ho il terrore di arrivare al punto di dover inserire il catetere per liberarmi,all'ospedale da Pesce ho conosciuto una sua paziente che purtroppo ha questo problema! )
Cmq al tel ha cercato di rassicurarmi e mi ha spiegato che non avendo raggiunto ancora la completa guarigione,le "ricadutine" sono normalissime e che poi il fatto che mi stia per arrivare il ciclo mi ha accentuato i sintomi nuovamente.Abbiamo parlato a lungo,mi ha chiesto se stavo facendo tutte le cose che mi ha consigliato e poi abbiamo concluso la telefonata.
Dopo circa 3 minuti...richiama lui me!Scrivo le sue parole:"Cinzia,sono di nuovo io,ci ho riflettuto e l'ho sentita troppo giù al tel.così la richiamo per dirle che deve stare tranquilla e che io non vedo nessun motivo per cui lei possa tornare allo stadio iniziale,anzi...stiamo facendo già grandi progressi quindi stia tranquilla perchè ce la faremo".
Io:
Me le ricordo a memoria le sue parole...mi ha detto che devo chiamarlo tutte le volte che voglio anche solo se ho bisogno di sentirmi dire che andrà tutto bene.
Non lo so cosa mi è preso,ma quando l'ho salutato e riagganciato mi è venuto da piangere!
In questo momento ho tanto bisogno di sapere che ce la farò e mi fa così strano che sia proprio un medico che me lo dice...mi chiedo:ma fin'ora chi mi ha visitato?Neanche gli animali!Loro sono più sensibili!
E' una sensazione molto strana,ma tanto bella...ho desiderato tanto trovare un medico che facesse il suo mestiere anche per vocazione e passione e ormai avevo perso le speranze di trovarlo...invece esiste e ne sono molto felice.
Ho voluto scrivere questa cosa Rosanna cara perchè la volevo condividere con te e perchè so che chi leggerà si sentirà più sicuro di potersi rivolgere al Dott. Pesce e magari potrà arrivare alla guarigione anche prima di me.
un abbraccio grande e forte.tvb

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Rosanna » gio ago 27, 2009 2:15 pm

Ottimo lavoro Cinzia! Non ho nient'altro da aggiungere!
Grazie per il tempo che hai dedicato a tutte quante! Ritengo che i pochi medici in gamba ancora esistenti vadano divulgati e sostenuti in ogni modo.
:thanks:
Per chi volesse apporre altre testimonianze, è il benvenuto.

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda xina78 » ven ago 28, 2009 10:45 am

ciao Cinzia, vorrei sapere come si arriva da Avellino allo studio del Dott. Pesce. me lo sai spiegare? purtroppo non riesco ad entrare nel suo sito.
a te come va?

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » ven ago 28, 2009 11:47 am

Io ci andai in macchina perchè mi accompagnò il mio ragazzo con mia madre.Il sito del Dott. al momento ha dei problemi.Cmq sicuramente devi prendere l'autostrada per Roma,ma le indicazioni precisissime dell'uscita non te le so dare perchè non le ricordo bene.Lo studio è vicinissimo alla stazione termini,Via Tolmino è la strada precisa.Fai una cosa,vai su google maps e vedi il percorso.
Se poi vai in treno,scendi a termini e prendi un autobus che ti ferma proprio nella traversa di fronte a via tolmino,mi pare che sia il pullman 36.
Ma per essere ancora più tranquilla,perchè non scrivi al Dott. direttamente e ti fai dire le indicazioni?Ti risponderà sicuramente,specie adesso che il suo sito ha dei problemi.Baci

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda clio77 » dom ago 30, 2009 11:42 am

Ciao Cinzia, sn Clio77, mi collego solo ora, ho visto gli ultimi post, sn contentissima d saxe ke il dr Pesce t sta aiutando tanto. Anke alla mia mail rispose in modo umano e cordiale, e questo m ha infuso fiducia, oltre al fatto d leggere la tua esxienza diretta. Io ho app.to cn lui il 3 settembre. Ho letto degli stiramenti, in pratica ke cosa fa fare? Ho 1 po' paura d questa parte.. Volevo anke kiederti, dato ke soffro di vestibolite da tanti anni, e anke a te l'ha diagnosticata (in pratica anke io ho muscolo elevatore ano ixcontratto, inoltre ho stipsi psicologica e a volte mi capita x il nervoso d nn riuscire a rilassarmi x urinare), su di te la crema Rectogesil, a parte il mal di testa, ha portato bruciore? Mi spiego: in tanti anni svariati medici di varie branke m han dato da spalmare di tt d +, e questi preparati (luan, idratanti vari, cortisone, antibatterici, antimicotici , olii etc.) m hanno peggiorato la situazione, al punto ke qsiasi cosa metto, m porta bruciori vari e prurito, tipici della vestibolite probabilmente evoluta in vulvodinia. Ancora, sai dirmi che tipo di farmaci sono il muscoril e le gocce noan? Io ho dolore e bruciore localizzatisulla forchetta, proprio all'ingresso della vagina, e se m fanno il test col cotton-fioc, salto dal dolore/bruciore e sto male x un po', poi resta in sottofondo bruciore, calore, dolore, e sn tt rossa. Grazie e a presto!
Ps x tt le donne ke vanno a via Tolmino, da Termini va b il 36 il 90 e 90d,c si arriva subito, come suggerisce Cinzia andate su google maps. A ki viene in auto conviene uscire sul gra uscita roma nord /nomentana -salaria ,poi seguire leindicazioni verso il centro.

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » dom ago 30, 2009 2:50 pm

Ciao Clio,allora...provo a rispondere alle tue domande.
Gli stiramenti di cui parlo in pratica si effettuano manualmente,Il Dott. con guanti ovviamente e un lubrificante fa un massaggio all'interno della vagina cercando di stirare e quindi allungare i legamenti che in pratica nel nostro caso con ipercontrattura del muscolo elevatore dell'ano si sono accorciati.Ecco perchè hai stipsi e a volte non riesci a urinare. :muro:
Io ho i tuoi stessissimi problemi purtroppo. :hurted:
Sarei un pò bugiarda se ti dicessi che questi massaggi non fanno male...anch'io saltavo dal lettino dal dolore,ma poi pian pian con le terapie e le medicine che prendo va tutto molto meglio. :coool:
Il muscoril è un miorilassante e credo che il Dott. lo darà anche a te se troverà la muscolatura contratta perchè questo farmaco ti aiuterà proprio a rilassare di nuovo il tutto e di conseguenza ti passserà il dolore pelvico(non so se ce l'hai,ma io non potevo più muovermi tanto era forte)e ti permetterà di urinare e defecare meglio.Stesso discorso per il Noan che in realtà è un antidepressivo e ansiolitico,ma nel nostro caso la sua funzione agisce sul sistema nervoso che abbassa così la soglia del dolore in quanto ci sentiremo più tranquille.
La pomata che metto,a me ha dato ottimi benefici...ho ripreso i rapporti e va molto meglio,posso rimettere i pantaloni,quelli stretti ancora no..l'unica cosa che ancora non posso proprio sopportare sono gli assorbenti,ma ho risolto usando quelli di cotone.Un pò di bruciore lo porta quando la metti,ma almeno a me passa in pochi minuti e ormai è un mese che la applico e anche il mal di testa passa in pochissimi minuti ed è lievissimo.Spero di esserti stata di aiuto.In bocca al lupo. :baci:

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Rosanna » dom ago 30, 2009 3:32 pm

Una piccolissima correzione farmacologica:
- il Noan è un ansiolitico, non antidepressivo e agisce non perchè ti tranquillizza, bensì perchè le benzodiazepine (il principio attivo di questa classe di ansiolitici) hanno un elevato potere miorilassante (cioè di rilassare la muscolatura contratta. Infatti viene dato anche in corso di crisi epilettica (dove c'è contrazione muscolare estrema) e in caso di colpi di frusta cervicali pe decontrarre appunto la muscolatura. Secondariamente ci può anche stare il fatto che riducendo anche l'ansia (il che non guasta) la soglia del dolore automaticamente si innalza e vengono anche meno le implicazioni fisiologiche negative, che l'ansia e lo stress provocano sui nostri organi, ma principalmente il ruolo fondamentale svolto dalle benzodiazepine è quello miorilassante nel nostro caso.
Scusami se ti ho corretta, ma non vorrei che passasse il messaggio che l'origine del nostro problema sia psicologico e che il Dr Pesce somministri ansiolitici per tranquillizzarci.
Grazie, come sempre, Cinzia per le tue preziosissime testimonianze!
E non te la prensere se ti correggo qualcosa. In fondo non potete conoscere tutto sulle patologie e sui farmaci (come d'altronde non conosco tutto neanche io), così intervengo io laddove quel poco che so può colmare qualche lacuna.

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » dom ago 30, 2009 3:45 pm

Rosanna ma grazie a te!E' normale che tu mi corregga...anzi volevo chiederlo io a te se avevo scritto qualcosa di sbagliato di intervenire! :help:
Bisogna essere umili e sapere che mica si può eccellere in tutto! :book:
Avevo frainteso anch'io perchè nel bugiardino c'è scritta la dose da somministrare in casi di ansia e ho creduto che fosse quindi anche un antidepressivo! :cavoli: Anche perchè a me l'ansia forte e gli attacchi di panico sono cominciati man man che il mio malessere peggiorava e il mio stato psicologico era veramente a terra!Mi scuso per il grande errore. :na:
Spero di non farne più in futuro...anzi faccio così,quando ho qualche dubbio,chiedo prima a te o eventualmente al Dott. Pesce e poi scrivo e tranquilla,non me la prenderei mai per le tue correzioni...tutto quello che so l'ho imparato anche grazie a te e da brava sorellina minore voglio continuare a imparare. :consola:
:flower:

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Rosanna » dom ago 30, 2009 3:51 pm

Scrivi tranquilla e spontanea tutto ciò che vuoi senza bisogno di informarti prima. Se ci sarà qualcosa da correggere, poi ci penso io, ma non farti frenare assolutamente dalla paura di sbagliare, altrimenti qui non dovrebbe scrivere nessuno (me compresa!)

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda clio77 » lun ago 31, 2009 11:06 am

Cinzia ti ringrazio, e grazie anke a te Rosanna x kiarimento. Ho un po' paura degli effetti collaterali di queste sostanze, sn molto ansiosa da questo punto di vista, ma cerkerò d star tranquilla..E' ke una volta mi diedero un ansiolitico, nn ricordo + il nome nè dosaggio, e io lo presi tranquillamente e cn fiducia, invece mi creò un sacco d guai, nn riuscivo ad attraversare la strada e m era preso un panico assurdo xké se nn riesco a essere indipendente, come faccio? Io vivo sola e queste cose m spaventano un po'. Cmq ho visto ke il dr. sta vicino ai suoi pazienti e questo m rassicura..quindi, m fa + paura il farmaco ke il massaggio, senza dubbio! Dolore pelvico forte grazie al cielo nn l'ho avuto se si fa eccezione x i dolori allucinanti del ciclo, ma a volte sento ke la' sotto è tutto contratto, la vita quotidiana incide al 90%, nn sn mai serena , purtroppo..pantaloni, ma addirittura biankeria intima nn ne posso proprio portare, pensa che nei 2 anni in cui sembravo guarita facevo d tt, portavo d nuovo jeans e perizoma, i rapporti andavano bene senza strascichi di bruciori o infezioni, nn avevo + nulla..invece ora sn ripiombata nel buio + totale..xciò sxo tanto ke il dr. sia davvero un raggio di luce! A te a parte il mal di testa della crema gli altri farmaci han dato effetti collaterali? Ho letto info dei farmaci su internet stamattina, forse nn avrei dovuto ma io devo sempre informarmi su quello ke prendo! Grazie Ancora x kiarimenti, un abbraccio. :baci:

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda fittina70 » mar set 01, 2009 12:41 pm

Scusate se invado questo spazio ma ho mandato una mail all'indirizzo della struttura del dott. Pesce e nn ho ancora avuto risposta.
Forse esiste un altro indirizzo?

Grazie a tutte

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Rosanna » mar set 01, 2009 2:17 pm

Credo abbia problemi sia col sito, che con la posta elettronica. Anch'io attendo una sua risposta da una settimana (e non è da lui!).
Mi sa che ti conviene telefonare.

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda Cinzia82 » mar set 01, 2009 2:32 pm

Rosanna e Fittina70 è proprio così!Il Dott. Pese purtroppo ha problemi sia col sito che con la mail! :na:
Ieri sera ci siamo scritti con un altro indirizzo provvisorio,ma mi ha detto che sta cercando di risolvere il problema il prima possibile.Nei casi urgenti si può sempre telefonare,proprio perchè ha questi problemi risponderà subito e sicuramente! ;)

Re: Roma, Dr Pesce

Messaggioda fittina70 » mar set 01, 2009 9:15 pm

Ok aspetto ancora qualche giorno poi provo a telefonare. Grazie Cinzia :thanks: Grazie Rosi :thanks:


Prossimo

Torna a Lazio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214