PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

Messaggioda annamariaf » mer gen 31, 2018 1:42 pm

Buongiorno a tutte
non so se il posto giusto per collocare questa discussione, se ho sbagliato chiedo scusa :t ...
ho sofferto in passato di cistite recidivante causata sempre da Hescherichia coli; sono in cura dal Dott Porru al Policlinico S Matteo di Pavia (con cui mi trovo benissimo) da circa tre anni e dopo una dura lotta , tra alti e bassi, sono riuscita a migliorare sensibilmente il mio stato di salute...ad oggi non ho più ricadute dall'Agosto 2016 :yahoo: .

Purtroppo però il mio corpo inizia a subire le tipiche trasformazioni legate all'età (46 anni) :-:::: e infatti settimana scorsa ho fatto gli esami del sangue per il dosaggio di FSH e LH che allego, e mi sembra di capire di essere già in menopausa poiché non ho più ciclo dall'Agosto 2017 . Pap test ed ecografia trans vaginale di Luglio 2017 non indicano nulla di patologico e settimana prossima ho prenotato ulteriore visita dal ginecologo per aggiornarlo sulla mia situazione.

Dietro indicazioni di Porru ho iniziato terapia con ovuli vaginali Santés a base di acido ialuronico per le mie mucose (le secrezioni vaginali normali sono scomparse); tollero bene la cura, che associo comunque ad Ausilium forte solo mattina e sera con mezzo cucchiaino di BDS da bere per precauzione.
Percepisco una forte sensazione di secchezza delle pareti vaginali che non diminuisce nonostante gli ovuli . La cura é per una settimana al mese, da ripetere x 2 mesi, a volte si accompagna a prurito e spesso mi infastidisce persino la biancheria di cotone, rigorosamente bianca. Sembra proprio che il disagio si concentri proprio tutto sulla vagina più esterna, ma non ho perdite maleodoranti di nessun tipo e l'urina ha odore normale e stranamente non ho dolore alla minzione.

Stamattina ho fatto sia tampone vaginale che uretrale per la conta tra l'altro, della flora batterica vaginale, la ginecologa del centro medico mi ha detto infatti che ho vulva e uretere molto arrossati.

Per ora sto rimediando con crema ausilium vaginale e OLIO VEA Spray (vitamina E x ricostituire i tesuti) ma il disagio si attenua solo temporaneamente e quindi devo ripetere più volte al giorno le applicazioni che però non risolvono il problema.

Ho effettuato auto-analisi urine che allego in foto: mi sembra di capire che non ci siano infezioni in atto (come detto non avverto alcun bruciore ad urinare) e lo stick urine é praticamente negativo , PH urine sembra OK (non posso inviare altri allegati), ma lo stick x PH vaginale mi sembra che proprio non vada assolutamente bene (troppo neutro?)....e forse questo giustifica i fastidi.

In attesa dei referti sui tamponi e in attesa di una nuova visita a Pavia, cosa mi potete consigliare per limitare i sintomi? Mi sembra di avere la patata di carta velina...

Annamaria :-gulp
Allegati
foto2.JPG
stick urine
foto1.JPG
PH vaginale
FGNNMR72R42E801Q_201801257423_2.pdf
Esami ormonali
(91.19 KiB) Scaricato 95 volte

Re: PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

Messaggioda signo » mer gen 31, 2018 11:40 pm

:welcome: Annamaria! Vedrai che insieme troveremo una soluzione anche ai tuoi problemi. Prima di tutto ti chiedo gentilmente di rispondere alle domande per le nuove arrivate. Questa storia non è al posto giusto e a breve verrà spostata in storie di vaginiti/vaginosi. Il questionario lo trovi al primo posto in alto, proprio in quella sezione. Hai già sentito parlare di Gelistrol, un ormone bioidentico in grado di abbassare il ph vaginale? Il tuo stick non va affatto bene perche il ph è troppo alto. Nel frattempo leggiti bene la sezione relativa alla menopausa ed in particolare il protocollo Dada per prevenire le infezioni vaginali in menopausa. Lo stick urine invece mi sembra a posto.
A presto!

Re: PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

Messaggioda annamariaf » mer feb 07, 2018 11:03 am

Buongiorno Signo,

al sondaggio ho già partecipato la settimana scorsa....

aggiornamento sul mio stato di salute: ritirato tampone vaginale e uretrale che allego: a parte il mio amico Hescherichia coli in uretra (assolutamente asintomatico) che non mi abbandona mai e per il quale potrei riprendere per un pò la manovra del dito per vedere di stanarlo anche da li, per il resto la mia patata é un totale deserto; prendo atto che le precedenti cure per il ripristino della flora lattobacillare sono state un fallimento e ho buttato un sacco di soldi :-...
Tampone 06.02.2018.pdf
Tampone vaginale-uretrale
(420.45 KiB) Scaricato 90 volte
.

Ieri sera visita ginecologica : dall'indagine ecografica tutto nella norma, a parte le ovaie che appena si percepivano (compatibilmente con il mio stato di menopausa... :-:::: :-:::: :-:::: )
anche utero e collo dell'utero nella norma.

L'interno vagina a me sembra un pò arrossata ma da esame visivo il ginecologo non ha riscontrato nulla di anomalo, forse l'irritazione é dovuta allo sfregamento causato dal prurito, che lentamente migliora ma é ancora presente.

Ascoltando il mio corpo percepisco maggiore benessere dopo l'applicazione della dose di Miphil Represh, quindi di comune accordo con il ginecologo stesso, abbiamo deciso di aumentare la dose di Miphil e ovuli settimanale (Acidif CV) da 2 a 3.

Al termine della terapia di cui sopra, lo stesso ginecologo mi ha proposto il Colpogyn , a base di estradiolo, da appliacre per uso topico 2-3 volte alla settimana per 60-90 giorni per ripristinare le mucose vaginali; non mi é chiaro se questo prodotto agisce sul PH vaginale....é simile al Gelistrol ?

Ciao e grazie mille per i consigli... :ciao:

Re: PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

Messaggioda flo67 » mer feb 07, 2018 5:22 pm

Leggendo su Google ho confrontanto i due prodotti (Gelistrol e Colpogyn): tutte e due contengono estriolo ma non ti so dire se sono uguali oppure hanno differenze sostanziali, magari Laulaura lo può dire molto meglio di me.
Detto questo, visto la tua asintomaticità che è un bene assoluto, punterei moltissimo a ripristinare la tua carenza di lattobacilli: sono fondamentali per un equilibrio vaginale ma capisco pure che devi abbassare il ph che era molto alto l'ultima volta che hai postato sull'argomento, altrimenti i lattobacilli non atticchiscono per niente su un ph basico.
annamariaf ha scritto:prendo atto che le precedenti cure per il ripristino della flora lattobacillare sono state un fallimento e ho buttato un sacco di soldi

Aspetta a dire che non funziona niente. Innanzitutto devi cambiare fermenti (sia orali che vaginali) ciclicamente, il che rende più possibile l'atticchimento, poi sono cure lunghe e ahimè costose, ma necessarie per il benessere vulvo-vaginale.
Oltre a questo potresti fare anche qualche ciclo di prodotti rafforzanti dal punto di vista immunitario come Immunodefend per esempio (si trova su Natura Diretta) e prendere con molta filosofia il fatto che il tempo in questi casi è molto relativo, i risultati comunque arrivano anche se sembrano tempi bibilici i nostri.

Re: PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

Messaggioda annamariaf » mer feb 07, 2018 5:28 pm

Grazie Flo,

allora attendo altri consigli sulle creme...

intanto continuo con Acidif e Miphil Represh e vediamo come va.....poi se avete altri consigli, ben vengano, ho solo da imparare....

Re: PRE MENOPAUSA A 46 ANNI...

Messaggioda Laulaura » mer feb 07, 2018 6:09 pm

flo67 ha scritto:Leggendo su Google ho confrontanto i due prodotti (Gelistrol e Colpogyn): tutte e due contengono estriolo ma non ti so dire se sono uguali oppure hanno differenze sostanziali

Appena controllato in banca dati. Stesso principio attivo ma colpogyn ha una concentrazione maggiore di estriolo. :ciao:



Torna a Vaginite/vaginosi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214