Dimann Puro

Re: Dimann Puro

Messaggioda Laulaura » mer dic 06, 2017 8:02 pm

Ciao Sildav, questa è la risposta di Rosanna :ciao:

Rosanna ha scritto:Quel che viene estratto dalla betulla è solo il mannosio ed è puro, ossia senza alcuna traccia di altre molecole della betulla. Per tranquillizzarla puoi farle sapere che Morgana è MOLTO allergica alla betulla (crisi d'asma stagionali molto potenti), ma ha preso il Dimann puro senza alcun problema.

Re: Dimann Puro

Messaggioda renato » mer dic 13, 2017 7:46 pm

Sulla base di info (anche da Natura Diretta) pare che il D-mannosio potrebbe sovraccaricare di lavoro i reni. Ci sono info nel merito ?
Grazie

Re: Dimann Puro

Messaggioda signo » gio dic 14, 2017 10:22 am

Rosanna ha scritto:Il rene è un filtro che elimina tutto ciò che è in eccesso nell'organismo umano. Tutto può sovraccaricare i reni: il sale, lo zucchero, il potassio, il magnesio, persino l'acqua. Prova a bere 5 litri al giorno per 3 giorni e dimmi se non cominci ad avere dolore lombare. Di conseguenza anche un eccesso di mannosio (che non essendo metaboilizzabile viene espulso quasi totalmente dal rene) può aumentare il lavoro di questi organi. I dosaggi che suggeriamo però sono sicuri ed è per questo diffidiamo di prodotti ad alto dosaggio (da 1 grammo in su) perché o li assumi 2-3 volte al giorno (lasciando scoperte le altre ore) o sovraccarichi i reni.

Re: Dimann Puro

Messaggioda Claire » mar ago 28, 2018 10:57 pm

Carissime, non scrivo qui da una vita, perchè grazie a questo forum e ai suoi preziosi consigli negli anni ho, se non risolto, quanto meno tenuto a bada le mie cistiti post-rapporto. Mi trovo però ad avere un nuovo problema. Tra le altre accortezze, la più efficace è senz'altro quella di prendere il D-mannosio, che assumo puro. Non prendo il Dimann puro, ma scrivo qui perchè è l'unico punto mi pare dove si valuta l'assunzione orosolubile. Assumo infatti il mannosio puro in polvere dopo ogni rapporto, inizialmente sciogliendolo in acqua, al momento sotto la lingua, e vado avanti senza mai lasciare la vescica vuota di D-mannosio per almeno 24-48 ore dal rapporto. Solo in questo modo riesco a evitare che mi venga la cistite. Temo però di essermi sensibilizzata, non lo so. Ogni volta che prendo anche solo un cucchiaino di mannosio, ormai mi riempio di aria (con forti dolori e tensione addominale) e ho scariche di diarrea. All'inizio pensavo fosse un problema di assunzione e Ho iniziato ad assumerlo sotto la lingua, come qui consigliato proprio per evitare gli effetti collaterali. Ma gli effetti restano! E' possibile? (Non conosco bene il principio dell'assunzione orosolubile... Non va nell'intestino?). Sono molto preoccupata perchè non riesco a pensare di avere una vita sessuale senza mannosio. Forse ho esagerato con le dosi, ma negli anni mi ero calibrata così: due cucchiaini di polvere di mannosio puro ogni volta che svuoto la vescica nelle 12 ore successive al rapporto e poi 1 cucchiaino nelle 12 ore successive. Sicuramente è troppo ma ho davvero paura a diminuire. Voi cosa mi consigliate? Grazie di cuore!

Re: Dimann Puro

Messaggioda flo67 » mer ago 29, 2018 10:26 am

Ma cosa assumi oltre al mannosio? In genere un po' di meteorismo avviene all'inizio dell'assunzione per poi svanire del tutto.
Puoi fare una prova assumendo il Dimann Puro compresse che è orosolubile anch'esso, basta aprire la capsula e sciogliere il contenuto sotto la lingua.

Visto che sono passati tanti anni dalla tua ultima visita sul forum, ti invito anche ad aggiornare la tua storia per seguirti meglio.
:ciao:

Re: Dimann Puro

Messaggioda Marti14 » mer ago 29, 2018 1:01 pm

Ciao a tutte! Ho iniziato da poco ad usare Dimann Puro, tuttavia ho problemi a deglutirlo e quindi ho ordinato Dimann Daily polvere che a breve dovrebbe arrivare! Poichè mi spiace sprecare la scatola di Puro, volevo sapere se fosse possibile assumerlo sciogliendo sotto la lingua il contenuto della capsula! Lo chiedo perchè non riesco a scioglierlo in acqua, rimangono sempre dei grumi belli grossi.

Re: Dimann Puro

Messaggioda Claire » mer ago 29, 2018 1:07 pm

Grazie per la risposta! Aggiornerò quanto prima la mia storia. Dunque... Insieme al Mannosio puro ho sempre aggiunto un po' di bicarbonato o basen pulver. Tisane, ovviamente. E un rimedio omeopatico per me fondamentale: staphysagria. E poi certo, lubrificanti, no detergenti, rilassamento.... proverò il dimann puro ma prendendolo già puro e in polvere penso sia la stessa cosa... no? A te risulta che sciogliendolo in bocca non dovrebbe creare problemi intestinali? È possibile che sia diventata allergica/intollerante al Mannosio?! Grazie di cuore per la disponibilità.

Re: Dimann Puro

Messaggioda renato » sab ott 06, 2018 12:06 pm

Dopo 45 gg. di test (sulla mia pelle) posso dare un primo timido giudizio sull'efficacia del Dimann Puro:

1) a seguito di cistite da E. Coli di media gravità (con inizio febbre debole) ho iniziato con dosi molto alte di Dimann Puro: 3 cps ogni tre ore (totale 18 cps al dì) constatando che la sintomatologia regrediva. Dopo qualche giorno diminuivo le dosi a 12 (2 ogni tre ore) per poi diminuire ancora a 6 al giorno. Durante questa fase di riduzione sentivo riaffiorare sintomi tipo: bruciore alla minzione, pesantezza alla vescica e dolore. Deciso a tentare fino in fondo, riprendo la dose alta di 18 cps ancora per qualche giorno, riducendo nuovamente e gradualmente fino agli ultimi giorni a tre cps al dì (come da manuale)

2) nel mio caso personale ho riscontrato una risposta, al miglioramento della cistite, solo ed esclusivamente ad alte dosi, come detto. A basse dosi non si raggiunge il miglioramento della sintomatologia.

3) rimane il fatto che, a mia conoscenza, non ci sono riscontri ne tantomeno testimonianze analoghe di dosi così alte di mannosio puro. Natura Diretta (interpellata) pare si "dissoci" da tale comportamento ritenendo: .." dosi così tanto elevate le cui conseguenze sono a noi stessi non note a questi livelli."...

4) quindi le eventuali e non improbabili conseguenze di iperglicemia nel sangue, danni ai reni o quant'altro, non sono note e pressoché sconosciute.

Nel ritenere questa "testimonianza" doverosa e, magari, in aggiunta ad altre analoghe, di discreta utilità e un insieme coerente di informazione.
Saluti

Re: Dimann Puro

Messaggioda Rosanna » dom ott 07, 2018 9:29 am

Ti posso dire che io ne prendevo più o meno la stessa quantità quando ancora non sapevamo quanto se ne dovesse prendere. Andavo a cucchiaini rasi. ...Ed ero incinta! Quindia rischio di diabete gestazionale.
Non ho avuto alcun problema reanale o glicemico (e sono andata avanti un anno, scalando gradualmente) se non tanto, tanto meteorismo e diarrea nei primi giorni di assunzione.
Poi abbiamo capito negli anni, riducendo sia la dose di attacco che quella di mantenimento, che erano sufficienti quantità minori per avere gli stessi risultati senza quei fastidiosi problemi intestinali.
Il mannosio non provoca alterazioni della glicemia, anzi, negli ultimi studi risulta che ne favorisca il miglioramento, diminuisce l'obesità, migliora le malattie infiammatorie e quella autoimmuni (https://www.medicalnewsbulletin.com/d-m ... ra-salute/).
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: Dimann Puro

Messaggioda renato » lun ott 08, 2018 9:19 am

Si, grazie, sebbene l'ultima parte dell'articolo del By Medical News Bulletin - November 17, 2017 recita così:

"..Tuttavia, anche se questi studi sono così promettenti, devono essere richiesti degli esami clinici per confermare la sicurezza e la tolleranza del D-mannosio sulle persone."
--------------------------------------
Saremmo oltremodo più confortati se questa "overdose" di Mannosio fosse provata e confermata da tanti sostenitori del forum, al fine di avere una più ampia e maggiore risposta nonchè testimonianze sicuramente utili.

Pur non avendo uno "storico" di lunga durata (poco più di due anni) mi sono sottoposto a diverse "prove" con il mannosio. Alle dosi consigliate (nel mio caso) non funziona. Ripeto, una prova di soli 45 gg. non fa una regola assoluta ma è una indicazione. Cmq, allo stato attuale, nessuno sembra in grado di dare opinioni nel merito. La stessa "Natura Diretta" prende le distanze dalle "mega dosi" , non testate, sconsigliandone l'assunzione e attenendosi alle quantità secondo manuale.
Grazie


Precedente

Torna a D-Mannosio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214