Ciao a tutte, sono Lorenza

Racconta qui il tuo percorso con la cistite

Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » sab mar 26, 2016 10:00 pm

Ciao ragazze, sono Lorenza e ho appena fatto l’iscrizione annuale.
Ho 34 anni e ho sempre sofferto di cistiti ricorrenti da quando ho iniziato ad avere rapporti verso i 20 anni. Non sempre le cistiti comparivano dopo i rapporti ma la maggior parte delle volte si, dopo 24, 36 o anche 72 ore. Per anni ho avuto cistiti batteriche da e.coli, curate con il solito monuril, ho provato i vari mirtillo rosso, cistiflux, cistoshield, blu di metilene e, su consiglio di un urologo anche l'rovaxxom che devo dire che cmq in passato mi ha aiutata. Poi circa 5 anni fa ho scoperto l’D-Mannosio grazie al consiglio di un’amica e con quello, più l’accortezza di svuitare la vescica prima e dopo i rapporti, bere molto ecc ho tenuto sotto controllo le recidive arrivando ad averne magari solo o massimo due all’anno. Pensavo di acer risolto il problema, fino q tre mesi fa avevo rapporti mangiavo e bevevo quello che volevo gestendo abbastanza bene la cosa (tranne la candida che purtroppo continuava a riprensentarsi).
Il vero dramma ricomincia a gennaio. In un periodo molto stressante per il mio fisico (avevo dolori molto forti alla cervicale e in seguito ad una risonanza magnetica avevo appena scoperto di avere due ernie cervicali, per cui per circa due settimane mi hanno fatto iniziazioni di voltaren e muscoril) ho avuto un rapporto con il mio fidanzato, ho sentito dolore e due giorni dopo, tac, cistite con sangue. Ho cercato di non prendere subito l’antibiotico perché volevo fare l’urinocoltura e ho tentato con 7 dosi di D-Mannosio al giorno per 3 giorni, il terzo giorno mi è venuta la febbre e forti dolori al fianco quindi ho preso monuril. Sono stata un po meglio ma dopo tre giorni di nuovo malissimo. Ritirata l’urinocoltura solito e. coli e quindi il medico mi prescrive il ciproxin 500 per 5 giorni. Passati questi 5 giorni in cui sto meglio, finisco l’antibiotico e dopo esattamente 3 giorni torno ad avere degli spasmi pazzeschi al basso ventre, bruciore folle all’uretra ma stavolta non ho stimolo ad urinare, non mi brucia durante la minzione ne subito dopo (come di solito mi succedeva nelle cistiti). Sento quindi che c’è qualcosa di diverso e vado da un urologo. Il dottore mi ascolta sì e no, mi prescrive Ialuril e altri giorni di ciproxin. Io anche se scettica lo prendo, dopo due giorni non cambia nulla, io sempre piegata in due. Sento il dottore che mi dice di sospendere ciproxin e fare un’altra urino coltura. La ritiro, negativa. Da allora un incubo, ho girato ginecologi , urologi, letto miliardi di forum e siti su cistiti, cistiti interstiziali, dolore pelvico, infiammazione pavimento pelvico, vulvodinia ecc ed ecco che arrivo a scoprire voi. Continuo ad avere questi spasmi molto forti alla vescica piu un dolore uretrale che ogni tanto “si sposta” nella zona perianale. Ho giornate un po migliori e alcune peggiori, cosi come giornate in cui mi sveglio la mattina e sto abbastanza bene (sempre presente dolore e bruciore ma un po meno) e magari poi ad un certo punto vado in bagno , faccio la pipì e da due minuti dopo ricominciano queste coltellate.
Continuo a prender e l’D-Mannosio due dosi al giorno. Ho provato qualunque antidolorifico e antinfiammatorio ma zero, acqua fresca.
Un urologo mi ha prescritto Lyrica (pensando al pavimento pelvico immagino) e laroxyl, che sto prendendo da tre settimane ma non cambia nulla, lyrica 3 volte al giorno da 25mg e laroxyl 7 gocce.
Aggiungo che sono stitica da sempre, ho provato tutto, kiwi, prugne secche, semi di lino, tisane, mangio tanta frutta e verdura cotta (una o due mele la sera, ogni tanto pere), solo farine integrali, non mangio dolci ne schifezze di nessun genere. Ho l’utero antiversoflesso
A tutto questo aggiungo che dal 3 febbraio non ho il ciclo, ho fatto ecografie e sembra tutto normale nell’apparato a parte il fatto che non sto ovulando.
Leggendo tutte le vostre storie credo si tratti di una contrattura, quindi cerco il piu possibile di dare il comando "rilascia", riesco a farlo ma per ora la situazione non migliora.
Rispondo alle domande del questionario :
Sintomi:
1) forti dolori/spasmi al basso ventre soprattutto dopo aver urinato (ogni tanto urino e non ho nulla o quasi, poi magari la volta dopo un gran dolore tipo coltellate che partono dall’uretra e arrivano alla vescica, poi magari minzione ancora dopo e passano
2)bruciore zona uretrale/perinanale che vanno e vengono. Si presentano sempre DOPO aver urinato. Addirirttura se per tutto un giorno non ho sentito nulla, vado in bagno faccio la pipì e subito dopo questo dolori tipo coltellate che partono dall uretra e arrivano dentro fino alla vescica
3)forte dolore alla schiena in zona lombare
4)stitichezza
5)candida recidiva
6) no ciclo da 52 giorni
L'assenza del ciclo e' una delle cose che non riesco a spiegare.
- Sicuramente i rapporti sono un fattore scatenante anche se fino a tre mesi fa usando lubrificanti, svuotando la vescica prima e dopo e prendendo D-Mannosio subito dopo e tre dosi il giorno successivo riuscivo a tenere il tutto sotto controllo ed evitare cistiti.
- Urinocoltura fatta tre giorni dopo l’ultimo rapporto positiva a escherichia coli >100.000 cfu/ml, dopo di che altre tre urino colture sempre negative
- stick urine ordinati alla ditta, intanto ho fatto un’analisi delle urine recente da cui non risultava nulla fuori dalla norma, il ph era 5.5
- Non devo spingere per fare la pipi
- Rapporti si abbastanza dolorosi, quando la penetrazione va nel profondo sento quel fastidio proprio uguale a quando si ha la cistite. Comunque da quella cistite acuta di inizio febbraio non ne ho piu avuti
- Sì, soffro da tanto tempo anche di candida probabilmente scatenata dagli antibiotici, e dalle cure poi aggressive date dai ginecologi come ovuli e sporanox per bocca. Dopo un po mi sono stufata e ho iniziato a curarla con la dieta, i fermenti lattici (vsl3 e natura flora, un po uno un po l’altro), e acido caprilico (me l ha consigliato l'erborista, ho cercato ma voi non ne parlate, lo conoscete?)I sintomi sono le perdite biancastre, arrossamento delle labbra, bruciore e prurito, a volte piu intensi altre meno. Ho provato anche il protocollo miriam ma dopo un po si e' ripresentata ( dovrei ripeterlo?). Ora sto prendendo i X-flor 2 al giorno e bevendo il kefir la mattina
- Candida si, accertata da tamponi, dopo un po ho smesso di farli. Ho rifatto l’ultimo tampone due giorni fa e sto aspettando risultati
- Solitamente con gli indumenti non avevo problemi, sempre in questi ultimi due mesi d’inferno non provo nemmeno a mettere i jeans perche mi fa troppo male anche con cose morbide
- Non uso contraccettivi, ho preso la pillola per tanti anni ma l’ho smessa due anni fa
- Si uso i lubrificanti durante i rapporti, crema D-Mannosio
- Detergente intimo solo per la zona anale, davanti solo acqua tiepida e mi asciugo con la carta che poi butto via
- No, come dicevo ho provato tutti i rimedi ma non riesco a liberarmi tutti i giorni e comunque l’evacuazione è sempre molto difficile anche se bevo piu di due litri e mangio molte fibre, oltre ai probiotici. Ho iniziato il magnesio ditta da una settimana. L’unica cosa che mi fa effetto sono i cubetti di frutta&fibre ma mi fanno venire crampi alla pancia per tutto il giorno successivo all’assunzione e non voglio prenderli spesso ho paura facciano male come gli altri lassativi. Non ho provato i microclismo che so che Rosanna consiglia perche inserendo qualcosa ho paura di farmi male per la contrattura. I sintomi peggiorano sempre dopo l evacuazione perche devo " spingere"
molto ma non trovo soluzione..
- Sì riconosco il muscolo, mi rendo conto che effettivamente molto spesso lo tengo “stretto” e cerco di farci attenzione e appena me ne accorgo rilasciarlo ( a quel punto sento come se tutto “scendesse” piu in basso…insomma se ho capito bene faccio una sorta kr ma senza la contrazione iniziale)
- Ho provato a fare i massaggi ma ho sempre paura di non farli correttamente (ho anche guardato i vostri video)
- Si ho uno scaldino, mi sembra che mi aiuti ma ovviamente riesco a tenerlo solo di notte. Di giorno uso Allay
- Si li ho letti, mi riconosco nella contrattura del pavimento pelvico che probabilmente influisce stringendo l uretra e la vescica (se ho capito bene i vostri schermi su anatomia e analisi delle funzionalita della vescica).
- Da sempre soffro di gastrite e difficoltà di digestione. Ho due ernie cervicali

Io ed il mio compagno avevamo iniziato a cercare un bambino…ora solo l’idea di un rapporto mi fa rabbrividire e anche quella di poter sopportare una gravidanza o occuparmi di un bimbo in queste condizioni mi risulta impensabile … in piu appunto, non ho piu il ciclo da 50 giorni ormai.
Ho provato a prenotare da Pesce anche se dovrei anche aggiungere il viaggio ma mi ha dato appuntamento a luglio. Porru non da' piu disponibilita fino a dopo l'estate. Davvero a milano non esiste qualcuno a milano che mi possa aiutare? Ho letto la sezione medici ma non ce ne sono altri tranne Croci a Varese. Ho sentito del team Malaguti e Lamarche ma qui c e solo un accenno quindi devo immaginare non siano validi..
Prima di arrivare a voi avevo trovato la cura di Milo Manfredini, a parte gli azul che ho letto considerate troppo aggressivi ( pazienza li buttero!) gli integratori di erbe disintossicanti e drenanti pensate abbiano un senso? Gli ingredienti sono: lapacho 70% echinacea 30% di uno, e dell'altro glicerina, fico, betulla, frassino, ginepro, castagno, alcohol. A me sembra meglio il primo, il secondo bo, ma se vi sembrano nocivi li butto, pazienza, preferisco buttar soldi che prender altre cose nocive!
Ho letto anche che alcune ragazze prendono miorilassanti, potrei prendere il sirdalud o il muscoril secondo voi?

Grazie mille per avermi ascoltata, so che ho scritto mille mila parole e complimenti e per tutto il vostro lavoro, ho letto molto il forum e chiedo gia scusa se per caso non ho capito qualcosa.
Vi abbraccio

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Aliruna » dom mar 27, 2016 9:40 pm

Cara Lorenza, benvenuta!
Leggo con piacere che hai già fatto molto da sola mettendo in atto gli accorgimenti fondamentali. L'iter è quello cui assistiamo spesso leggendo le storie delle utenti: ostinazione contro batteri debellati con antibiotici sempre più aggressivi anche verso la flora buona, ergo candida e problema non risolto, ma anzi peggiorato.
lorenza ha scritto:Un urologo mi ha prescritto Lyrica (pensando al pavimento pelvico immagino) e laroxyl, che sto prendendo da tre settimane ma non cambia nulla, lyrica 3 volte al giorno da 25mg e laroxyl 7 gocce.
Non male. Sono farmaci che potrebbero sicuramente darti giovamento, ma ci vuole molto tempo prima che facciano effetto. A che dosaggio devi arrivare con il laroxyl?
lorenza ha scritto:Aggiungo che sono stitica da sempre, ho provato tutto, kiwi, prugne secche, semi di lino, tisane, mangio tanta frutta e verdura cotta (una o due mele la sera, ogni tanto pere), solo farine integrali, non mangio dolci ne schifezze di nessun genere.
Hai provato bacche di goji e semi di chia?
lorenza ha scritto: credo si tratti di una contrattura
Sono proprio d'accordo.
lorenza ha scritto: gran dolore tipo coltellate che partono dall’uretra
Hai letto la sezione sulla manovra del dito?
lorenza ha scritto:2)bruciore zona uretrale/perinanale che vanno e vengono. Si presentano sempre DOPO aver urinato. Addirirttura se per tutto un giorno non ho sentito nulla, vado in bagno faccio la pipì e subito dopo questo dolori tipo coltellate che partono dall uretra e arrivano dentro fino alla vescica
Probabilmente la sollecitazione dei muscoli pelvici infiamma il nervo. Io ti consiglio di assumere etinerv e vitamina b12.
lorenza ha scritto:il ph era 5.5
Alziamolo a 6-6.5 con un poco di bicarbonato.
lorenza ha scritto:Ho rifatto l’ultimo tampone due giorni fa e sto aspettando risultati
Vedremo allora come sistemare la flora.
lorenza ha scritto:Ho letto anche che alcune ragazze prendono miorilassanti, potrei prendere il sirdalud o il muscoril secondo voi?
Sarebbe meglio che ti venisse prescritto da uno specialista. Pesce è stata una scelta ottima. Purtroppo la lombardia, a parte Porru e Croci, non ha al momento professionisti da noi consigliati.
Spero di aver risposto alla maggior parte delle tue domande. Se ho dimenticato qualcosa, non esitare a chiedere! Coraggio, sei ben avviata e ne uscirai di sicuro!

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda signo » lun mar 28, 2016 6:08 am

:welcome: Lorenza. Sei arrivata nel posto giusto. Io sono guarita grazie a questo forum e come te avevo iniziato a soffrire di cistiti postcoitali sui 20 anni. In pratica si tratta di riacquistare la padronanza del muscolo pubococcigeo. Quindi devi imparare bene a fare gli esercizi di kegel reverse. Inoltre puoi applicare calore, assumere bicarbonato e, come ti ha detto Aliruna, fare la manovra del dito dopo aver assunto D-Mannosio per i fastidi uretrali. Puoi farla due volte al giorno e vedere se ti da sollievo.
Aspettiamo i risultati del tampone vaginale che spero riporti lattobacilli e ph. Per il solo ph vaginale puoi anche procurarti i guanti sul sito doctorshop.
Devi inoltre risolvere la stipsi: studiati bene l'apposita sezione. Semi di Chia e magnesio (che hai appena acquistato) potrebbero aiutarti.
Ricordati che i rapporti non devono mai essere dolorosi e nel frattempo, in attesa di farti visitare da Pesce, potresti valutare di farti vedere da un fisioterapista consigliato. Ti insegnerebbe a fare kr e automassaggi in modo corretto.
Buona giornata e a presto :ciao:

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » lun mar 28, 2016 9:15 am

Ragazze ciao,
grazie mille per le risposte e buona Pasquetta :smile:
Scusate se ogni tanto ci sono delle strafalciate nelle parole ma scrivo dal cellulare in questi giorni non essendo in ufficio quindi chiedo gia venia :pp
Guardate tutto quello che ho capito e sto facendo e' grazie a voi e a questo forum altrimenti starei ancora vagando per medici a caso e prendendo antibiotici.
Anche il Lyrica e Laroxyl li prendo perche dopo aver letto ho suggerito io all'uroligo potesse trattarsi di un problema al pavimento pelvico, figuriamoci.
Dovrei arrivare a 10 gocce di laroxyl ma mi sembra che questi medicinali abbiano peggiorato molto la stitichezza quindi ho un po paura ad aumentare. Non ho ancora provato le bacche di goji e semi di chia, volevo dare qualche altro giorno di " chance" al pastone mattutino di kefir e farina di semi di lino ( orrendo :bleha: ) intanto domani me li procuro visto che tanto e' bene cambiare metodo ogni tanto.
Manovra del dito si l'avevo fatta post cistite acuta, adesso leggendo tutte le storie mi sembra proprio sia la maledetta contrattura che "strozza" l'uretra, magari la manovra del dito comunque la "allarga" un po e fa bene comunque ?!
Pelvilen non ancora provato ma era nella mia "wishlist", appena arriva lo stipendio faccio un bell'ordine
Argomento fisioterapia: mi e' stato consiglito da un collega che soffre di nevralgia del pudendo (non e' proprio la stessa cosa ma mi sembra fortemente collegata) un fisioterapista del San Raffaele, tal Dario Lanzi. Qui sul forum non ho trovato notizie ( spero non perche abbia ammazzato qualcuno :shock: ), ho pensato che potrei almeo provare e vi faccio sapere? Faccio un po da cavia e magari troviamo qualcuno un po decente di nuovo?? Impossibile dite??
Per caso qualcuno ha idee, sull'assenza del ciclo? Sembrano proprio non esserci motiva zioni...
Vi aggiorno anche sul tampone ( mi hannk detto che ci vogliono 20 giorni, aiuto)e intanto mi procuro i guanti per il ph
Ragazze grazie infinite ancora e prometto miglioramenti nella scrittura con anche la funziona "cita" non appena avro il computer!!!
Auguri a tutte ancora

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Brighid88 » lun mar 28, 2016 12:08 pm

Ciao Lorenza ! :welcome:
lorenza ha scritto:Non ho ancora provato le bacche di goji e semi di chia,

I semi di chia sembra facciano miracoli !la stitichezza è micidiale per le nostre patologie ,agisci subito per regolarizzare, i farmaci che assumi purtroppo possono dare stitichezza ,il magnesio lo hai provato ?
lorenza ha scritto:magari la manovra del dito comunque la "allarga" un po e fa bene comunque ?!

La manovra del dito in realtà è fatta per eliminare i batteri che si fermano in uretra,per allentare i muscoli vai di calore,kegel reverse e automassaggio, se ti va prova anche allay !
lorenza ha scritto:ho pensato che potrei almeo provare e vi faccio sapere? Faccio un po da cavia e magari troviamo qualcuno un po decente di nuovo?? Impossibile dite??

In effetti non conosciamo quel fisioterapista, se vuoi fare un tentativo nessuno te lo vieta,da Croci non riusciresti ad andare ?con lui andresti a colpo sicuro
lorenza ha scritto:Per caso qualcuno ha idee, sull'assenza del ciclo? Sembrano proprio non esserci motiva zioni...

È la prima volta che ti succede ?comunque no panic potrebbe trattarsi di un momentaneo squilibrio,la temperatura basale potrebbe aiutarti molto in questo caso,a me sta aiutando un sacco a capire il mio corpo.l ultima visita ginecologica a quando risale ?
lorenza ha scritto:intanto mi procuro i guanti per il ph

Ottimo !sono comodissimi !
Auguri di buona pasquetta anche a te ! :):

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » lun mar 28, 2016 1:19 pm

Ciao cara, grazie della risposta!
Ultima visita ginecologica 10gg fa, quando ho fatto anche il tampone di cui attendo l'esito! Non risultava nulla di strano tranne che le ovaie sembravano a inizio del ciclo anche se in realta' erano passati gia 40 giorni... ho pensato allo stress/agitazione di questo periodo dovuto all'ansia per la contrattura ed il dolore.. Mah..
Si l'allay l'ho comprato e ho appena iniziato ad usarlo, mi sembra aiuti molto!
Da Croci potrei andare ma vorrebbe dire saltare un intero giorno di lavoro ogni volta, magari provo a chiamarlo per vedere che orari/giorni fa..
Attendo lo stipendio per ordinare i guanti e l'etinerv! ;)

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » sab apr 02, 2016 1:42 pm

Buongiorno ragazze,
Un aggiornamento... In seguito ad una visita approfondita con il ginecologo ( mi ha toccato molti punti per vedere le reazioni e fatto molte domande su dove irradiava il dolore in base alle sollecitazioni) lui sostiene che non vi sia contrattura. Secondo lui tutto deriva da un colon molto infiammato ( che si rileva al tatto) dovuto agli antibiotici antimicotici ecc che mi causa la stipsi ostinata e quest infiammazione alla vescica.
A voi sembra un'ipotesi plausibile? Mi ha dato tutte delle indicazioni alimentari e nient'altro ma io continuo ad impazzire di questo dolore/bruciore alla vescica che irradia all'uretra.
Ho provato il ph delle urine ed e' 6. Al momento vi ricordo che prendo D-Mannosio una dose prima di dormire, X-flor e magnesio...

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Aliruna » sab apr 02, 2016 2:11 pm

Non sono molto convinta, Lorenza. Se anche non ci fosse contrattura, la neuropatia non passerà solo con indicazioni alimentari. Attendere la visita con Pesce, magari si libera un posto prima di luglio.

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » sab apr 02, 2016 5:10 pm

Grazie per la risposta... Anch'io ho pensato la stessa cosa, anche se mi piacerebbe molto fosse cosi. Provero' comunque a seguire la dieta, magari quantomeno l'intestino potrebbe migliorare..
Scusate se forse la domanda e' stupida ma ho letto e cercato e non ho ben capito se per neuropatia va bene sono l'etinerv o anche il pelvilen? Comunque pensavo di continuare anche Lyrica e Laroxyl.

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Natina » lun apr 04, 2016 2:51 pm

Sono due cose diverse, l etinerv è un integratore che contiene vitamina b12. Il Pelvilen riduce l azione dei mastociti e dovrebbe quindi ridurre il dolore.
Ma se applichi la borsa calda senti sollievo?

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » lun apr 04, 2016 3:28 pm

grazie mille per la spiegazione!
prendo gia l b12 tramite un integratore..
Il calore mi sembra che mi aiuti ma sulla zona lombare, sulla vescica non direi, anzi mi provoca un po di fastidio

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » ven apr 08, 2016 9:56 pm

Ciao ragazze, vi scrivo per un aggiornamento, da un certo punto di vista positivo e dall’altro negativo.
In questi giorni ho letto tantissimo il forum e ho cercato di prendere piu spunti possibile, unica sfiga (scusate la parola) ho girato tre erboristerie e non trovo l’equiseto e la gramigna, ma si puo??! Tutti che mi dicono che se voglio le possono ordinare ma non sanno quando arriveranno, ma vaff!
Partiamo dal positivo che è sempre meglio: si è liberato per fine mese un posto da Pesce :fish: a Bologna! Quindi prenderò il mio trenino da milano e finalmente diventerò anch’io una pesciolina! Non vedo veramente l’ora
Il lato negativo è che ieri sono dovuta andare dal ginecologo per il fatto che non ho il ciclo da due mesi e oggi sono distrutta… ho bruciori e dolori ovunque! Mi ha usato lo speculum, toccato i nervetti in giro, toccato la vescica, oggi mi sembra di morire! Bruciore e dolore alla vescica, all’uretra, zona perianale e ano (insomma se ho capito bene l’anatomia è tutto il percorso del muscolo pubo coccigeo) e un mal di schiena lombare pazzesco.. mi fa male persino dentro ai glutei, come alla zona iliaca…. Ho preso magnesio (come sempre), b12 (come sempre) cercato di bere molto (per ora solo la malva argh!), mangiato leggero, messo allay e tenuto lo scaldino tutta la notte, cerco di rilasciare i muscoli il piu’ possibile… non so cos’altro fare, pensavo quasi di provare a prendere il cistalgan almeno per superare il momento drammatico ma credo centri poco eh
Ho fatto le strisce urina ma è tutto negativo, nemmeno leucociti
Il gine mi ha detto che ho molte perdite e mi ha dato il solito meclon ma non lo prendo! Sto aspettando i guanti dr shop che ho ordinato
Argomento stipsi ho provato i semi di chia per una settimana ma non hanno avuto grandi effetti, ora sto provando quelli di psillo, vi faro sapere!
Oggi un po di crisi di pianto per questo dolore fortissimo, cerco di stare serena perché so che dite che è importante ma in giorni cosi è un po difficile… Io poi al lavoro sono obbligata a stare seduta tutto il giorno, cerco di alzarmi con ogni pretesto e ogni tanto sto in piedi come una matta davanti alla scrivania (anche perché mi riesce piu facile rilasciare bene i muscoli)!
Un'ultima domanda, mi stavo interessando al PEA come integratore e cercando sul forum ho letto che Rosanna voleva tentare di far mettere sul mercato un prodotto che avrebbe chiamato Vitanerv… mi chiedo se poi questo progetto si sia realizzato, se sia ancora un progetto o se per informazioni successive abbia abbandonato l’idea..
Sto leggendo tutte le vostre storie e ad ogni aggiornamento spero sempre di leggere che va tutto meglio, o andando avanti di pagina in pagina mi angoscio per i peggioramenti e spero per i miglioramenti.. quasi vi conoscessi personalmente.. Vi sembrera' forse stupido ma spero davvero di riuscire a conoscervi di piu e chissa magari incontrarvi
Vi ringrazio tanto perche senza questo forum non so cosa starei facendo e pensando..
come sempre mi dilungo troppo!

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Aliruna » ven apr 08, 2016 10:49 pm

Ciao Lorenza, benissimo per la visita da Pesce! Sono davvero contenta, anche per la tua lettura approfondita del forum. Hai azzeccato in pieno: è neuropatia. Probabilmente passerà da sola, è sicuramente dovuta al ginecologo pachiderma. Per il dolore ai glutei, potresti massaggiare i piriformi, con i pollici o una pallina da tennis. Gli stessi pigini possono essere fatti in quella.zona che, in modo molto professionale, io chiamo sottochiappetta. In pratica, a pancia in giù massaggi la parte di chiappa in basso, verso l'interno. Per il resto stai già facendo tutto. Potresti anche provare yoga, a me aiuta molto. Tanta pazienza, manca poco alla visita!

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » sab apr 09, 2016 8:41 am

Grazie Ali!
Ci provo subito! Mi sono anche scaricata la piccola guida al rilassamento e gia ieri sera ho provato a mettere in pratica un paio di esercizi.. Faccio un po fatica a non coinvolgerebper niente i glutei e gli addominali anche perche avendo fatto danza classica per una vita l'imperativo e' sempre stato addominali contratti, retroversione del bacino e chiappe strette! Ma ce la faro'!
Spero che oggi vada un pelo meglio di ieri!

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Aliruna » sab apr 09, 2016 10:12 am

Eh anche io ho fatto danza, ti capisco alla grande. Dobbiamo rieducarci. Un abbraccio

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Daria » sab apr 09, 2016 7:53 pm

Ciao Lorenza

Cavolo, stai soffrendo parecchio pure tu! Ho notato diverse affinità con la mia storia e vorrei anch'io farti coraggio come tu hai fatto con me.

Sono molto contenta che tu abbia un appuntamento con Pesce x fine mese. Cmq mi sembra che stai già lavorando bene. Sei brava.

Ti sono vicina x questi dolori che ti spezzano, perché ti capisco. A me il calore (intenso, mica tiepido) dà parecchio sollievo. Io me lo tengo attaccato all'inguine anche in ufficio!
Bisogna tener duro e volersi bene.

I consigli che ti han dato qui mi sembrano fichissimi.

D

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda signo » dom apr 10, 2016 6:48 am

Ciao Lorenza, bravissima anche da parte mia. Sul canale youtube di cistite.info trovi due video da vedere assolutamente: uno sulla postura da tenere quando si e' seduti e uno con esercizi di stretching da fare giornalmente.
Dici di aver provato i semi di Chia per una settimana senza successo: li assumevi insieme al magnesio come consigliato? Con abbondante acqua?
Buona domenica :ciao:

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Lalli33 » lun apr 11, 2016 11:03 am

:ciao: ciao Lorenza, ho letto la tua storia. Sono anche io nuova nel forum, anche io di Milano e con problemi simili ai tuoi. Bravissima per quello che hai fatto fin qui, davvero complimenti! Sono contenta per la visita anticipata col prof!! Stavo pensando anche io di cominciare a prenotare con lui visti i tempi e nel frattempo pensare alla fisioterapia..capisco il discorso spostamenti per la terapia e in effetti non sarebbe male trovare qualche riferimento in più su Milano...

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda lorenza » lun apr 11, 2016 3:34 pm

Daria ha scritto:Ciao Lorenza

Cavolo, stai soffrendo parecchio pure tu! Ho notato diverse affinità con la mia storia e vorrei anch'io farti coraggio come tu hai fatto con me..

D


grazie mille! è bello sapere che ci seguiamo, comprendiamo e siamo vicine anche "lontane"!

signo ha scritto:Ciao Lorenza, bravissima anche da parte mia. Sul canale youtube di cistite.info trovi due video da vedere assolutamente: uno sulla postura da tenere quando si e' seduti e uno con esercizi di stretching da fare giornalmente.
Dici di aver provato i semi di Chia per una settimana senza successo: li assumevi insieme al magnesio come consigliato? Con abbondante acqua?
Buona domenica :ciao:


noooo il canale youtube me l'ero persa! accidenti c'è sempre qualche informazione che mi manca! mi bacchetto da sola, vado a vederlo!
I semi di chia si... forse unico errore ho provato solo una settimana, avrei dovuto perseverare un po di piu...

Lalli33 ha scritto::ciao: Stavo pensando anche io di cominciare a prenotare con lui visti i tempi e nel frattempo pensare alla fisioterapia..capisco il discorso spostamenti per la terapia e in effetti non sarebbe male trovare qualche riferimento in più su Milano...

Lalli sì, dovessimo trovare qualcuno di valido e preparato facciamoci sapere! da Pesce assolutamente chiama il prima possibile perchè ha un'attesa molto lunga, vero che poi appena si libera un posto ti chiamano però io mi porterei aventi!

Weekend è andato un po meglio anche se appena mi agito un po per quelche motivo sento subito quella cavolo di "morsa" che mi stringe la' sotto... Con sta respirazione diaframmatica sono un disastro, mi sembra che il respiro mi si "strozzi" a metà, non riesco a portarlo a termine e fare respiri profondi, mi sento mongola ma è proprio come se avessi un blocco ad un certo punto, uff
Idem questo gonfiore pazzesco alla pancia senza riuscire ad andare in bagno è veramente fastidioso, sento come se avessi dentro un palloncino ad aria che si gonfia e spinge..
Corro a vedere di nascosto (saono in ufficio!) le anteprime del canale youtube poi stasera me le studio bene!
un abbraccio ragazze :love1:

Re: Ciao a tutte, sono Lorenza

Messaggioda Brighid88 » lun apr 11, 2016 4:22 pm

Ciao Lorenza
La respirazione diaframmatica non viene sempre in modo automatico e semplice perché siamo abituate a respirare in altro modo e quindi ci vuole un po perché diventi un abitudine, tu insisti e col tempo non sarà più un problema :):


Prossimo

Torna a Storie di Cistite

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214