storia di roby

L'archivio delle storie personali

storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » gio apr 01, 2010 5:38 pm

ciao a tutte!
mi chiamo Roberta e ho 29 anni,ho scoperto Rosanna e il suo forum una settimana fa quando ero in preda all'ennesimo attacco di cistite ed ero in depressione totale :hurted:
Vi racconto la mia storia :P
Mia madre mi raccontava che fin da bambina ho sofferto di cistite (io per fortuna non ricordo molto)e che anche mia nonna materna aveva potenti attacchi, mia madre per fortuna no.
Non ho più avuto nessun disturbo fino al 2007 (anche se in quel periodo ero in uno stato fisico pessimo per altri miei problemi fisici), anno in cui ho avuto dei bruciori durante la minzione e poi candida, che fortunatamente si sono risolti da soli.
Il 2008 è stato un anno tranquillo dal punto di vista cistite e bellissimo perchè ho trovato il mio attuale ragazzo :-)
Il 2009 l'ho inaugurato con una cistite dolorosissima con tanto di perdite di sangue, dovuta a rapporti intensi e ad un bel colpo di freddo...l'ho risolta prendendo l'antibiotico pipram e con una grande ansia, perchè era da tempo che non avevo più cistiti
Purtroppo il 2009 per me è stato l'anno più tragico, ho avuto un lieve attacco a fine febbraio curato con monuril, il mio medico diceva di non preoccuparmi e non mi ha nemmeno fatto fare l'urinocoltura...
Sono stata bene fino a luglio: 2 settimane prima di partire per il mare con il mio ragazzo ho avuto l'ennesimo attacco di cistite dolorosa ma senza perdite ematiche, sono tornata dal mio medico e ho fatto l'urinocoltura: negativa!
Ma i dolori c'erano eccome!!!!
Mi ha detto di prendere integratori di cranberry, anche questa volta la cistite è passata ma la mia ansia aumentava....ero così ossessionata che tremavo di paura quando dovevo fare la pipì, anche una volta guarita mi sembrava di sentire bruciori o tensione vescicale (c'era una forte componente psicosomatica)
Tornata dal mare a fine luglio ecco la candida....mi stavo proprio deprimendo, pensavo che non avrei potuto più condurre una vita normale e che non avrei più potuto vivere la sessualità con serenità...
Ad aumentare il mio senso di depressione ci ha pensato l'ennesimo attacco di cistite a settembre:ho pianto tante di quelle lacrime:-( comunque i miei attacchi sono stati sempre privi di perdite ematiche( a parte il primo episodio di gennaio) e caratterizzati da tensione al basso ventre, dolore allo svuotamento della vescica, urine torbide e aumento del bisogno di urinare.
Sono andata sia dal mio medico che dal ginecologo: urinocoltura sempre negativa, il gine mi ha fatto l'eco anche alla vescica e ha detto che era tutto a posto, non c'era l'infezione
Potete immaginare il mio sconforto: mi sembrava di essere la malata immaginaria
Mi hanno detto di prendere ancora cranberry, in più ho preso di mia iniziativa lo sciroppo Fem care della zuccari (con cranberry e aloe vera) e ho fatto un trattamento massiccio, che ho portato avanti per 4 mesi
Risultato: niente più cistiti fino al 22 marzo 2010: l'ho curata col solito monuril, che in mi ha fatto stare meglio, quello stesso giorno ho trovato il forum di Rosanna e me lo sono letto tutto con interesse, soprattutto la parte dedicata agli ottimi risulati delil mannosio...ho deciso di provarlo, per la disperazione, vorrei non avere più le terribili ricadute.
Devo anche dire grazie a Rosanna e a tutte voi che mi avete dato una luce di speranza e la forza di reagire e provare un altro trattamento ( anche perchè ho letto nel forum dei pareri negativi sul cranberry).
Ieri mi è arrivato l'ausilum e oggi l'ho provato, siccome non ho più sintomi ho iniziato con 3 dosi a settimana, come consigliato da Rosanna....incrocio le dita!!!!!
Scusate la lunghezza del mio messaggio, ma volevo farvi conoscere la mia storia, spero di non annoiarvi:-)
a presto
baci a tutte

Re: storia di roby

Messaggioda Stefania 69 » gio apr 01, 2010 5:57 pm

:welcome:

Ciao e benvenuta.
Sul sito trovi anche molti consigli su come combattere la candida, sull'igiene intima, sull'uso di lubrificanti durante i rapporti, le tisane di malva ed equiseto che aiutano tanto, e tanto altro ancora.

E poi ovviamente siamo tutte qui per discuterne :gossip:

Le tue urine torbide farebbero pensare ad una cistite batterica, gli esami negativi pero' la escluderebbero. :humm: Sentiamo cosa dice Rosanna. Li hai fatti sempre nello stesso laboratorio gli esami?

Re: storia di roby

Messaggioda Frens » gio apr 01, 2010 6:00 pm

ciao e benvenuta!! ma che noia..figurati!! ti capisco bene quando dici che avevi paura a fare pipì...e la quasi totalità di noi ti capisce!

Re: storia di roby

Messaggioda Rosanna » gio apr 01, 2010 6:11 pm

Ciao e benvenuta (quante nuove iscritte oggi!!)
Hai fatto bene ad eliminare il mirtillo.
Avrei bisogno di sapere di quali altre patologie fisiche soffri.
Hai dolori durante il rapporto o dopo di esso?
Hai fatto un tampone vaginale recentemente? Cosa risultava?
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: storia di roby

Messaggioda mommimimi » gio apr 01, 2010 6:13 pm

:welcome: ciaooooo!!! brava comincia la strada verso il successo con ausilum e vedrai che sarai vincitrice!! :cup: prendi anche fermenti lattici sia per l'intestino che vaginali, e cerca di usare pochi detergenti intimi,impara a bere tisane di malva e equiseto piu' 2 litri di acqua al giorno, prova ad usare lubrygin durante i rapporti sessuali....in bocca al lupo!! :baci:
la speranza e' l'ultima a morire...

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » gio apr 01, 2010 6:15 pm

grazie a tutte!!!! :thanks:
questo forum è un'ancora di salvezza :t
Stefania 69 ha scritto::welcome:


Le tue urine torbide farebbero pensare ad una cistite batterica, gli esami negativi pero' la escluderebbero. :humm: Sentiamo cosa dice Rosanna. Li hai fatti sempre nello stesso laboratorio gli esami?


si li ho fatti nello stesso lab, forse non hanno indagato su cariche batteriche molto piccole...

Ho letto anche la sezione candida e ho già cercato di ridurre detergente intimo e salvaslip :P
oggi ho già preso 2 dosi di ausilum e devo dire che non ho più tensione alla vescica e bruciorini ma è presto per gridare al miracolo, per me è già una cosa positiva :):
ciaooo vi aggiornerò

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » gio apr 01, 2010 6:29 pm

Rosanna ha scritto:Avrei bisogno di sapere di quali altre patologie fisiche soffri.

in quegli anni ho sofferto di anoressia nervosa (dal 2000 al 2007), sono stata in cura in un cento specializzato e ora sto benissimo da 2 anni :cup:
ora soffro di ipotiriodismo che curo con eutirox, in più prendo la pillola
Rosanna ha scritto:Hai dolori durante il rapporto o dopo di esso?

no non ho nessun tipo di dolore, sono anche molto lubrificata(il gine mi ha detto di non usare lubrificante, perchè secondo lui non ne ho bisogno)
Mi è capitato di avere un rapporto con la vescica un pò piena e mi è venuta la cistite...
oppure mi è capitato di non fare pipì subito dopo il rapporto e il giorno dopo ho avuto bruciore ma senza cistite.
Ora cerco di fare pipì dopo il rapporto e anche prima in questo modo ho ridotto la frequenza degli episodi di cistite,
l'ultimo attacco (22/3) l'ho avuto perchè non ho fatto pipì dopo il rapporto (l'avevo già svuotata prima)
In più fin da piccola avevo il difetto di tenere troppo la pipì, penso che la mia vescica sia una mongolfiera!!!
Diciamo che da più di 2 anni la faccio quando mi scappa( anche perchè bevo moltissimo, quasi 2lt di acqua al giorno)
Rosanna ha scritto:Hai fatto un tampone vaginale recentemente? Cosa risultava?

l'ho fatto a gennaio 2009 e non risultava niente, ammetto che per problemi di lavoro non ne ho più fatti..anche perchè ogni visita dal gine è una bella salassata...
Ti aggiungo che spesso ho candida e dopo cistite o viceversa cistite e poi candida: è un circolo vizioso!!!
la candida la curo con gyno-canesten e lavaggi col bicarbonato,ultimamente ho provato lo yogurt
Grazie per l'interessamento, ora non mi sento più sola
:thanks:
Hai fatto bene ad eliminare il mirtillo.
Avrei bisogno di sapere di quali altre patologie fisiche soffri.
Hai dolori durante il rapporto o dopo di esso?
Hai fatto un tampone vaginale recentemente? Cosa risultava?[/quote]

Re: storia di roby

Messaggioda Rosanna » gio apr 01, 2010 10:53 pm

Vedo che ci sono numerosi fattori scatenanti nella tua anamnesi: lo scombussolamento del tuo fisico dovuto all'anoressia (grazie per averne accennato e complimenti perchè ammetterlo apertamente vuol dire aver superato brillantemente le problematiche che stanno dietro ad essa :clap: ), la tiroidite, l' assunzione di pillola. Tutto ciò favorisce l'infezione urinaria e le problematiche pelviche. Tuttavia non credo che il tuo problema sia batterico. Nel dubbio io proverei a rifare sia l'urinocoltura non appena hai sintomi (preparati con contenitore urine e impegnativa del medico) e tampone vaginale, così abbiamo un quadro più completo della tua situazione. Potrebbe trattarsi di contrattura pelvica, di dolore pelvico cronico, di dolore neurogeno, ...
Hai provato a sospendere la pillola? Vorresti provare, giusto per eliminare almeno un fattore scatenante?
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: storia di roby

Messaggioda Stefania 69 » ven apr 02, 2010 11:37 am

Rosanna ha scritto:Nel dubbio io proverei a rifare sia l'urinocoltura non appena hai sintomi (preparati con contenitore urine e impegnativa del medico) e tampone vaginale, così abbiamo un quadro più completo della tua situazione. Potrebbe trattarsi di contrattura pelvica, di dolore pelvico cronico, di dolore neurogeno, ...


Per essere sicura che la cistite sia abatterica, quando fai l' urinocoltura chiedi che ti segnalino anche cariche minime. Normalmente i laboratori considerano negatuve le urine con carica batterica inferiore a 100000 quindi se tu ne avessi per assurdo 99999, ti darebbero risultato negativo.
Penso che sia una richiesta che si puo' far scrivere direttamente sull'impegnativa ma non ne sono sicura.
L'impegnativa per il tampone puoi farla tranquillamente con il medico curante aggratis, senza dover per forza scucire quattrini per la visita ginecologica (e' sempre la genovese che parla ;) )

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » sab apr 03, 2010 12:48 pm

grazie a tutte per l'interessamento!!!
farò come mi avete consigliato mi tengo pronta con l'impegnativa per l'urinocoltura e tampone, così appena ho dolore corro a farli!!!!
Rosanna ha scritto:Hai provato a sospendere la pillola? Vorresti provare, giusto per eliminare almeno un fattore scatenante?

non ho mai provato, la pillola la prendo da poco più di 1 anno(gennaio 2009), ho dovuto prenderla perchè avevo il ciclo ogni 40 gg o ogni 10 (l'ho presa per regolarizzarlo)
Rosanna ha scritto:Potrebbe trattarsi di contrattura pelvica, di dolore pelvico cronico, di dolore neurogeno, ...

Aiuto mi devo preoccupare!!!!comunque ho deciso di fare un ciclo di shatsu, la massaggiatrice mi ha detto che serve anche per la vescica(per rilassare i muscoli)
Qualcuna di voi l'ha mai provato?o sa se serve? :humm:

Re: storia di roby

Messaggioda Rosanna » sab apr 03, 2010 1:18 pm

Ma da quando prendi la pillola è cambiato qualcosa (migliorato o peggiorato)?
Contrattura:
http://cistite.info/joomla/index.php/mr ... onepelvica
Dolore cronico neurogeno:
http://cistite.info/joomla/index.php/mi ... toecronico

Per lo shatzu non abbiamo molte informazioni. Potresti fornircele tu prossimamente! ;)
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » sab apr 03, 2010 3:41 pm

Ciao Rosanna!
sei sempre celere nelle risposte :thanks:
da quando prendo la pillola ho avuto più episodi di cistite,prima di prenderla comunque non avevo molti rapporti (ero single :D ), per valutare se influenza la cistite dovrei provare a sospenderla..
Già che ci sono posso farti due domande:
-l'ausilum è valido anche per chi ha problemi di contrattura o dolore cronico?(io l'ho iniziato giovedi scorso,ero senza sintomi quindi ho iniziato con 3 dosi, giovedi andava meglio,ieri avevo un pò di tensione alla vescica:forse è presto per fare un bilancio, devo prenderlo ancora per un pò)
-la contrattura la devo prendere in considerazione nel caso la prossima urinocoltura sia ancora negativa?
Effettivamente spesso sento l'urgenza di urinare, spesso ho diarrea e anche in quel caso devo correre al bagno....
Per lo shatzu vi aggiorno!!
Buona Pasqua a tutte :yahoo:

Re: storia di roby

Messaggioda Rosanna » sab apr 03, 2010 7:42 pm

No, sulle contratture non credo abbia effetto, però sul dolore sicuramente sì perchè contiene morinda citrifolia che ha azioni antinfiammatorie e antidolorifiche.
La contrattura devi prenderla in considerazione anche in caso di positività delle urine (le infezioni urinarie possono essere favorite dalla contrattura).
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » dom apr 04, 2010 6:08 pm

Grazie mille Ros,
io continuerei con il mannosio,visto che ne ho ordinate 8 scatole,
in più mi tengo pronta con impegnative varie, così appena ho fastidi corro a fare gli esami!!!
In questi giorni sono davvero sconsolata,ieri quasi piangevo con il mio ragazzo :hurted:
Sono così confusa, ho il terrore che la cistite sia dietro l'angolo,e non so cosa fare
l'ultimo attacco del 22/3 si è risolto col monuril e non ho più avuto fastidi, ora prendo ausilum da giovedi e dei giorni sto meglio, dei giorni ho tensione alla vescica o bruciorini lievi, in più ho notato dei puntini bianchi nelle urine cosa saranno???forse dei batteri attaccati al mannosio?? :humm:
Accetto consigli: devo fare gli esami adesso secondo voi?o aspettare che ci sia un episodio di cistite acuta?
poi pensavo anche di provare a informarmi da Croci a Varese per valutare se c'è contrattura,che dite?
scusate l'assillamento, ma non so con chi confidarmi, mia madre è stufa e pensa che le mie sono solo paturnie mentali....ma io sono stufa delle cistiti e vorrei andare a fondo del problema per guarire e tornare a stare bene!!!
grazie dell'ascolto
kiss a tutte

Re: storia di roby

Messaggioda clio77 » dom apr 04, 2010 7:48 pm

Ciao cara sta' tranquilla tutto si risolve con pazienza e tenacia! I puntini sono proprio dovuti alla ripulitura operata dalil mannosio , è b segno!!! Coraggio e fiducia :)

Re: storia di roby

Messaggioda Frens » dom apr 04, 2010 8:40 pm

ciao cara! non posso che accodarmi a quanto dice Clio.... io fossi in te si, sentirei con Croci, se non hai già letto le testimonianze di chi ci è andato, dicono che è bravissimo e molto gentile e carino.
per gli esami delle urine..io adesso nn li farei..però visto che dici di avere qualche bruciorino (che a volte capita anche a me e nel mio caso ormai ho capito che è legato alla contrattura), puoi fare degli stick delle urine così vai tranquilla, poi fra 2 settimane fai gli esami alle urine e urinocoltura

Re: storia di roby

Messaggioda Rosanna » dom apr 04, 2010 10:35 pm

sweetlady80 ha scritto:ho il terrore che la cistite sia dietro l'angolo,

Stai tranquilla e non fasciarti la testa prima di rompertela! Stai vivendo questi giorni a livello mentale praticamente come se avessi una cistite in corso. Invece non ce l'hai. Devi cercare invece di vivere positivamente i giorni in cui non hai una cistite acuta. Ci sarà tempo per disperarti quando e se ti verrà, ma fino ad allora non vivere come se l'avessi. Se noti che i fastidi non migliorano vai a fare l'urinocoltura, così ci togliamo ogni dubbio.
Prenota subito da Croci (digli pure che ti ci mando io e salutamelo di cuore).
sweetlady80 ha scritto:mia madre è stufa e pensa che le mie sono solo paturnie mentali...

E' tipico di chi non ha mai avuto questi problemi in maniera recidivante. Ma sappiamo bene che il male non è nella nostra testa, ma è proprio fisico ed ha una causa organica. Basta solo trovarla e da lì inizierà il percorso verso la guarigione.
E Mirko te la troverà!
Non sono un medico e ciò che condivido con voi è solo il frutto degli studi fatti come malata di cistite cronica alla disperata ricerca di una soluzione. Tutti i miei consigli devono essere intesi come tali, seguiti sotto la propria responsabilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli ed autorizzazioni può legalmente sostituirsi.

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » mar apr 06, 2010 12:27 pm

grazie a tutte ragazze!!!
ieri ho fatto una bella gita coi miei amici, mi sono rilassata e oggi va meglio di umore!!!
Hai ragione Ros mai fasciarsi la testa prima di averla rotta :):
I bruciori sembrano passati,stamattina ho preso il normogin e ieri ho messo lo yogurt in vagina, perchè temo mi stia tornando la candida :hurted:
ma questa volta non voglio usare il gino-canesten voglio provare a riequilibrare la flora batterica buona :):
domani mi arriva il ciclo, se dopo il ciclo ho ancora perdite vado dal ginecologo,intanto provo a contattare Croci,
ho letto commenti positivi sul forum così sento un pò che mi dice!
non voglio abbattermi ma lottare, sono un Toro dopotutto :wow:
baci a tutte
:love1:
quando ho letto le vostre risposte quasi ci scappa la lacrimuccia...vi sento vicine!!!

Re: storia di roby

Messaggioda sweetlady80 » mar apr 06, 2010 12:36 pm

scusate..dimenticavo :cavoli:
Frens ha scritto:puoi fare degli stick delle urine così vai tranquilla

frens gli stick li vendono in farmacia?cose devo chiedere gli stick per i batteri nelle urine?

Re: storia di roby

Messaggioda Frens » mar apr 06, 2010 12:42 pm

li vendono anche in farmacia ma è più conveniente acquistarli on-line da una ditta di merano, trovi tutte le info in esami clinici --> stick delle urine --> dove acquistarli

sono contenta che ti senti meglio!


Prossimo

Torna a Archivio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214