Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda signo » mer nov 15, 2017 9:10 pm

La fisioterapista Roberta Filippi è stata in primis una paziente affetta da vulvodinia nel 2006 e grazie al Professor Francesco Pesce ha potuto intraprendere sia il percorso di guarigione che quello universitario per aiutare chi ha avuto la sua stessa difficoltà nel "diagnosticare" (e ricevere le giuste cure) queste malattie.
Dal 2011 si occupa di pavimento pelvico, prima come tirocinante poi come collaboratrice del Prof Pesce.

Attualmente lavora in due studi a Roma:
- CENTRO PNEI - Piazza Mincio, 1
- STUDIO PRIVATO - via giorgio pallavicino, 21
per la valutazione che consiste nello swab test, valutazione muscolare e colloquio con il paziente, è di € 80 Iva inclusa (prezzo per le iscritte 70 iva inclusa)
Per le terapie della durata di 45 minuti ognuna, suddivisi in 30 minuti di terapia endocavitaria (vaginale o anale) e 15 minuti massaggio dei trigger points esterni.
€ 70 iva inclusa (€ 60 iva inclusa per le iscritte)

La fisioterapista riceve anche a Napoli (v. Campania).

Per prenotare:
tel : 338.4069716
email : info@robertafilippi.org

Vai al suo sito

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda zuzu » mer nov 22, 2017 1:20 pm

Interessante questa segnalazione, ma mi viene una curiosità: la terapia endocavitaria di cui non ho mai sentito parlare, è una cosa nuova o anche Pesce la fa(io da lui ho fatto solo manipolazioni da 15 minuti)? Se ho letto bene su internet si tratta di inserire localmente dei farmaci con una sonda(la chiamo così, ma non so se è il termine corretto).
Lei sarebbe un alternativa a Pesce, oppure sarebbe da tenere in considerazione se Pesce fosse troppo lontano per fare le manipolazioni oppure dopo aver finito con lui, se si sospetta una ricaduta?

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda LisaBetta » mer nov 22, 2017 6:31 pm

Considerando che una fisioterapista non può fare diagnosi e non può prescrivere farmaci, sarebbe in prima istanza consigliabile una visita con un medico specializzato, in modo da poter inquadrare bene la situazione. Successivamente si potrà valutare di affidarsi anche ad altri professionisti accreditati per eventuali percorsi di riabilitazione.
:ciao:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda zuzu » mer nov 22, 2017 7:10 pm

Ok, ho capito quello che hai scritto, ma allora solo una precisazione: se vado da Pesce che mi fa il controllo con lo swab test e la valutazione della situazione con eventuale prescrizione dei farmaci(dato che lui è medico ed è abilitato a farlo se lo ritiene necessario), da lei ci approdo per le manipolazioni, perchè magari mi rimane più comoda la sede dove svolge la sua attività. Allora la prima opzione descritta("...per la valutazione che consiste nello swab test, valutazione muscolare e colloquio con il paziente"), quando si verifica? E' contorta la mia domanda o chiara? Magari non sono l' unica a cui è sorto il dubbio. :?

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda LisaBetta » mer nov 22, 2017 7:45 pm

Immagino che il primo incontro sia comunque conoscitivo e di avvicinamento e necessario per impostare un piano di trattamento.
A meno che la domanda non tendesse a chiedere se, essendo già in possesso di una diagnosi, si potessero prenotare direttamente le sedute di riabilitazione.
:humm:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda zuzu » lun nov 27, 2017 11:53 am

La tua seconda osservazione era proprio quello che intendevo. Quando leggo qui di qualcuna di voi che va per esempio da una fisioterapista che si chiama Ilenia laglio(spero di ricordare bene il nome), vi invidio un po' , nel senso che tutte ne parlate come di una persona splendida, che si prende a cuore le situazione,e come di una persona con cui confrontarsi per ogni dubbio. Questa è una cosa che a me è mancata. Quando ho fatto le riabilitazioni da Pesce, dopo 1 mese che assumevo i farmaci, la prima riabilitazione l' ho fatta con una ragazza molto carina,che mi ha chiesto, con cui ho parlato, e che potrebbe essere proprio la Filippi(ho cercato la foto su internet), anche se non ho un ricordo così nitido del suo volto per dire al 100% che era lei. Quelle successive l' ho fatte con un altra ragazza che era diversa caratterialmente di sicuro e non mi ha fatto rilassare come la prima(effetto personale su di me). Per cui se dovessi rifare le terapie, io proverei sicuramente con lei, sperando di trovare una persona come quella di cui parlate spesso qui.

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda LisaBetta » lun nov 27, 2017 4:46 pm

Ci sono poche testimonianze ancora su questa professionista, purtroppo.
Attendiamo le recensioni di chi si affiderà a lei.

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda cam95 » mer dic 06, 2017 12:14 am

Sono in cura da Roberta Filippi da fine maggio 2017 (sette mesi). Feci la visita conoscitiva dopo un consiglio della mia ginecologa (lavora anche lei al PNEI).
Riporto ciò che avevo scritto nella mia storia:

Per prima cosa le ho raccontato tutto sulla mia cistite (sintomi, cure, ansie etc). Lei mi ha chiesto come va l’intestino, se ci sono altre patologie, se faccio sport, se uso anticoncezionali (mi ha suggerito anche lei di smettere o perlomeno fare una pausa). Dopo tutta la mia storia clinica mi sono messa sul lettino. Ha iniziato con lo swab test - anche se prima è uscita a lavarsi le mani – che mi ha fatto abbastanza male (molto più di quello che mi aspettavo). Un bruciore, sembrava quasi una lama sulla vulva :? . Poi inizia a tastare all’interno della cavità vaginale. Anche qui non mi aspettavo chissà quale dolore e invece… In dei punti sembrava una coltellata, in altri un dolore tipo da mestruo, altri punti mi facevano quasi solleticare sotto il ginocchio (?!?) e nell’interno coscia (che quasi subito ha iniziato a tremare). Mi ha insegnato a fare i kegel reverse per bene (ormai passo 60% della giornata a pensare al mio pavimento pelvico), inizialmente non mi sembrava di aver ‘mosso’ nulla ma lei mi ha detto che li stavo facendo bene. Li sento molto meglio quando sono in piedi. La sua tecnica è: 3 respiri normali, poi quarto respiro profondo durante il quale devo rilassare (senza contrarre addominali e compagnia bella), se sento che non sto più rilassando di rifare i respiri, senza mai trattenere il fiato. Alla fine mi ha fatto un massaggio esterno sui reni/glutei, ha toccato dei punti sui glutei (che mi hanno fatto male) e le sembra che sia contratta anche lì. Posso dire di essere molto soddisfatta con questa prima visita, Roberta mi ha messo a mio agio e mi ha dato molta sicurezza.

A distanza di 7 mesi posso dire che Roberta è fantastica! Le nostre sedute iniziali erano una a settimana, poi una ogni due, poi una al mese. Domani la vedrò nuovamente e vi racconterò cosa mi succederà (ho avuto una recidiva dopo più di un anno e mezzo senza cistiti, ancora non sono riuscita a curarla e sono sicura che le contratture stanno facendo la loro parte). Ad ogni modo è una persona veramente gentile, alla mano, mi instilla calma e acquieta i miei dubbi e le mie preoccupazioni ogni volta che ne ho. Ha lavorato con Pesce e lei stessa ha vissuto la vulvodinia, sa cosa proviamo ed è molto competente. Sarò triste quando starò bene e non andrò più da lei!

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda signo » gio dic 07, 2017 5:56 am

Camilla grazie davvero di cuore per questa preziosa testimonianza :flower:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda giuliap » sab gen 27, 2018 1:33 pm

Ciao ragazze!
Lascio anche io la mia testimonianza sulla dott.ssa Filippi.
Come potete leggere dalla mia storia (viewtopic.php?f=256&t=5520) sono affetta da vestibulodinia. La diagnosi è stata fatta dal dott. Pesce con il quale sono anche in cura per la riabilitazione. In un momento di pienone, nemmeno un buco libero per più di 3 settimane, mi sono rivolta alla dott. ssa Filippi che ho trovato tramite il forum.
La seduta con lei dura 45 minuti, 30 minuti internamente e il restante a pancia sotto con lavoro sulla schiena e i glutei.
Se dovessi descrivere la dott.ssa con una parola direi: empatica. Ha scelto questo mestiere perchè ci è passata come paziente prima di noi e quindi sa cosa si prova. é molto dolce e allo stesso tempo spiritosa. Lavora molto bene, andando a cercare con precisioni i punti su cui lavorare.
Insomma, ancora una volta GRAZIE ragazze perchè se sono arrivata a lei è grazie a voi e al forum!

Colgo l'occasione per avvertire che la dott.ssa riceve in un nuovo studio e che questo è l'indirizzo esatto: Via Alessandro Guiccioli 5 (sempre zona Portuense).
:ciao: :ciao:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda signo » sab gen 27, 2018 4:28 pm

Bellissima testimonianza: grazie mille Giulia :flower:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda LisaBetta » mar lug 17, 2018 5:17 pm

Buonasera,
sono stata ieri per la prima volta dalla Dott.ssa Filippi.
Mi sono trovata molto bene, mi ha messa a mio agio e mi ha ascoltata. Avendo vissuto anche lei la malattia, riesce a contestualizzare alla perfezione sintomatologia e circostanze.
La visita manuale dura una buona mezz'ora. Tasta i singoli fasci muscolari ed esegue lo swab test.
Per ogni singolo movimento chiede risconto in termini di dolore/fastidio e diffusione (eventuali trigger point).
Suggerisce integratori e prodotti di automedicazione, naturalmente non può prescrivere farmaci.
La sede di Piazza Mincio si trova nella parte più bella e suggestiva del Quartiere Coppedè e si ragiunge facilmente anche coi mezzi pubblici, quindi la consiglio anche a chi non guida in centro città.
Insomma, per quanto mi riguarda sono molto soddisfatta.
:ciao:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda Albarossa » lun ago 13, 2018 6:47 pm

Roberta Filippi mi sta seguendo da marzo di quest'anno e vorrei averla incontrata molto prima.
L'ho trovata una professionista competente, schietta, preparata e molto empatica.
Avendo lei sofferto di vulvodinia è perfettamente in grado di stanare qualsiasi muscolo contratto.
Mi ha insegnato vari esercizi da fare a casa (in parte già li conoscevo per aver praticato ginnastica posturale), ha approvato la mia esecuzione dei kr e mi ha insegnato l'automassaggio interno (un po' diverso da quello del vs video, nel senso che il dito preme all'interno come se volesse spostare la pelle, ma in realtà non si muove, in pratica non c'è alcun trascinamento verso l'esterno).
Alla prima visita, durata oltre un ora, mi ha fatto molte domande, risposto alle mie in modo diretto e poi ha esaminato la mia muscolatura pelvica, glutei e zona lombare.
Persona e professionista come poche.

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda signo » lun ago 13, 2018 7:40 pm

Grazie di cuore per questa bellissima e preziosa testimonianza Albarossa :flower:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda zuzu » lun gen 21, 2019 4:53 pm

Dal 1 febbraio la Filippi cambia studio, a sua detta in modo definitivo, ma egoisticamente spero di no, visto che mi rimaneva più comodo il precedente. Lascia entrambi i 2 studi, ed opererà (smanetterà le nostre contratture)solo qui:

P.za dell' Alberone, 31
primo piano

I riferimenti per contattarla, restano gli stessi.

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda signo » lun gen 21, 2019 8:30 pm

:thanks: zu!

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda Lilith76 » lun giu 10, 2019 2:30 pm

Ciao a tutte! Vorrei provare dalla Filippi, confermate la sede di p.zza Alberone ? (sarebbe ottima X me); grazie!!! :ciao:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda LisaBetta » lun giu 10, 2019 3:18 pm

Confermo.

Piazza dell'Alberone, 31
"Studio Giano"
Piano 1, int. 5

E' equidistante sia da Ponte Lungo che da Furio Camillo (pochi minuti a piedi).
:ciao:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda Lilith76 » lun giu 10, 2019 4:23 pm

Grazie mille LisaBetta!!! :ciao:

Re: Roberta Filippi - fisioterapista - Roma

Messaggioda arien1979 » mer ago 21, 2019 11:11 am

Ciao a tutte!ho avuto modo di cominciare la terapia con Roberta Filippi ad aprile e devo dire che mi è stata di grandissimo aiuto. Come ho scritto nella mia storia,non ho avuto problemi di grande entità come tante di voi,ma comunque ho passato mesi pesanti a partire dal 2017...con i tanti accorgimenti suggeriti nel forum sono stata sempre meglio ma l'incontro con Roberta è stato decisivo. Mi ha riscontrato una lieve contrattura che però ha necessitato di circa 8 sedute per allentarsi...che dire?sto decisamente meglio!Mi ha insegnato a fare l'automassaggio,Mi ha suggerito l'utilizzo di gel e integratori che si sono rivelati eccellenti e a tutt'oggi posso dire di aver quasi ritrovato la mia tranquillità soprattutto nel vivere la sessualità serenamente.
La stra consiglio a tutte. Il percorso con lei non è ancora finito ma sono decisamente a buon punto!


Prossimo

Torna a Lazio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


ATTENZIONE! Cistite.info propone contenuti a solo scopo informativo e divulgativo. Spiegando le patologie uro-genitali in modo comprensibile a tutti, con attenzione e rigore, in accordo con le conoscenze attuali, validate e riconosciute ufficialmente.
Le informazioni riportate in questo sito in nessun caso vogliono e possono costituire la formulazione di una diagnosi medica o sostituire una visita specialistica. I consigli riportati sono il frutto di un costante confronto tra donne affette da patologie urogenitali, che in nessun caso vogliono e possono sostituire la prescrizione di un trattamento o il rapporto diretto con il proprio medico curante. Si raccomanda pertanto di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata


CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214