BIOBI: nuovo studio sulla stipsi

BIOBI: nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Rosanna » gio apr 28, 2016 8:00 am

E' stato proposto alla nostra associazione uno studio per valutare l'efficacia di un integratori naturale dell'azienda Alpafarma

Si tratta del Biobi.

Il Biobi favorisce la regolarizzazione intestinale, col vantaggio che, non essendo un lassativo, non irrita l'intestino. In allegato potete leggere la scheda tecnica.

Il prodotto è ampiamente utilizzato ed apprezzato da tempo, ma l'azienda vorrebbe comunque condurre uno studio per ampliare ulteriormente la documentazione relativa.

Avremmo quindi bisogno di 10 persone con stipsi di vario grado disposte a testare un ciclo di cura gratuitamente.

I candidati devono essere soci di cistite.info APS onlus.

Potete scrivere in questo thread anche nei giorni di chiusura del forum.

Edit: 03/10/2016
Riassumo gli esiti di questo studio.
I risultati sono stati più che soddisfacenti. Biobi si è rivelato efficace sulla stipsi senza provocare effetti collaterali di rilievo. L'unico effetto che si è presentato è stato il meterorismo in qualche donne.
"Conosco molto bene il Biobi, lo utilizzo da diverso tempo, Ha il vantaggio di non creare meteorismo, è molto delicato. Lo consiglio alle donne in prima battuta che hanno una stipsi con gonfiore addominale.
La Dr.ssa MarchiDue bustine/di assunte con abbondante (2 bicchieri) acqua per i primi 10 giorni, poi passo a 1 bustina. Se la donna si trova bene, diventa una terapia pseudo cronica."
Ricordo però che il dosaggio è assolutamente soggettivo e adattabile alle proprie esigenze. C'è chi anche solo con una bustina ha avuto meteorismo, che comunque è stato risolto riducendo la dose di assunzione (anche ad un terzo di bustina) senza che questa riduzione precludesse l'efficacia lassativa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Nuovo studio su urgenza-frequenza-tenesmo

Messaggioda Frens » gio apr 28, 2016 9:07 am

Ho letto la scheda tecnica e mi sembra un prodotto molto promettente, non lo conoscevo.
Io come cavia non farei testo perché non ho stitichezza ma ho avuto quella terribile infezione intestinale da Clostridium difficile dalla quale mi sono ripresa ma penso che lo proverò ciclicamente per nutrire la flora batterica "buona". Penso che al di là del trattamento della stitichezza sia un prodotto da provare in caso di colon irritabile e dopo l'assunzione di antibiotici.

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda macri » gio apr 28, 2016 9:33 am

Ciao Rosanna,
io ci starei alla grande, il mio intestino è sempre stato poco collaborativo e disbiotico, ho scoperto poi, che se si svuota m0olto bene per riempire la cannetta impiego 3 giorni, non so se sia normale o se il mio apparato intestinale sia moolto ma moolto lento di suo.
Sto già prendendo l'umorsan, se non ci sono problemi prenderei anche questo, sempre che si possa.
grazie

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda parawife » gio apr 28, 2016 10:55 am

Ho sempre sofferto di stipsi,col Laroxil la situazione é peggiorata(da 3gg a5/6 gg)..La gente mi chiede se sono di nuovo in attesa..posso essere una candidata?Se avete bisogno di più info chiedete pure

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Tary » gio apr 28, 2016 11:01 am

Ciao Rosanna, io stavo proprio per ordinare il BioBi! Sto assumendo Nutriflor+Nonidea da un paio di mesi, ma la situazione è disastrosa,, probabilmente il Lyseen non aiuta! :(
Mi offro volentieri come cavia, altrimenti lo ordino lo stesso e vi faccio sapere come mi trovo! ;)

Un abbraccio

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda eli75 » gio apr 28, 2016 1:27 pm

Anch'io mi offro come cavia. Soffro da sempre di stitichezza, nell'ultimo periodo è migliorato solo perché prendo un altro prebiotico con cui mi trovo bene, ma avevo proprio intenzione di cambiare e provare un altro prebiotico. Quindi fatemi sapere se ok, altrimenti anch'io lo proverò lo stesso!

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Teclina89 » ven apr 29, 2016 5:00 pm

Ciao,
anche io mi offro come volontaria.
Sono stitica da sempre, ultimamente va un po' meglio perché mangio la frutta cotta la sera, ma mi piacerebbe provare questo nuovo prodotto, anche perché la mia situazione ancora ottimale (anzi!!).
Aspetto news!
Bacione

Allattamento compatibile ?

Messaggioda Alrak » ven apr 29, 2016 7:59 pm

Ciao non so se rientro avete raggiunto il numero. Io sono disbiotica e stitica da anni. Ora sto allattando e non so se è controindicato , sennò mi presto volentieri a questo studio... Di solito uso i fermenti della bromotech ma non mi cambiano la peristalsi. Ho fatto anche il test della flora batterica intestinale a Padova presso il laboratorio dove si appoggia il medico che ha scritto il Microbioma intestinale. Ho i risultati anche se non saprei chi possa leggerli e commentarli ... Sembra fatto molto bene se poi fosse necessario posso metterlo a disposizione

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda lorenza » ven apr 29, 2016 9:13 pm

Eccomi a rapporto!
Anch io parteciperei volentierissimo perché sono uno dei casi " disperati" da sempre, i miei genitori ancora si ricordano di me sul casino da bambina che diventavo viola per quanto spingevo! È uno dei miei ricordi di infanzia e'mia madre che mi rincorre per tutta casa con la famosa "'peretta"
In età adulta dramma proseguito, ho provato la qualunque dagli integratori, all olio, ai semi di chia col magnesio, le bacche, i semi di lino, il kefir, i kiwi con L acqua tiepida, prima a mangiare tante fibre, poi a toglierle, fermenti di ogni genere, massaggi, agopuntura, insomma veramente tutto ma se non faccio qualcosa come clisteri o lassativi posso arrivare a 8 giorni senza andare in bagno e devo spesso aiutarmi con le mani per liberarmi... A livello " organico" non ho niente, nel senso ostruzioni o prolassi... Beh questo il mio bollettino di guerra :hurted:

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Romy85 » sab apr 30, 2016 9:42 am

Ciao Rosanna ho letto i benefici del farmaco se vuoi io sono disponibile per il test...
In passato ho sempre avuto problema nello scaricare...arrivavo anche dp dieci giorni...poi dopo inserendo le verdure nell alimentazione iniziai a scaricare ogni giorno...ma da un anno che soffro di vulvodinia si è ripresentato il problema...vado ogni due/tre giorni e questo mi porta a contrarre i muscoli anali...
Comunque io sono disponibile per questo test.

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda monicacorti » dom mag 01, 2016 8:17 pm

Pensavo di propormi anch'io come cavia anche se penso abbiate già raggiunto il numero . Cmq io soffro di stitichezza da sempre. Alterno periodi,brevi,di regolarità ad altri in cui passano anche tre/quattro gg prima di evacuare. Non dovessi rientrarevnel numero pensavo cmq di provare lo stesso e farvi sapere come mi trovo.

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Isocardia » mar mag 03, 2016 12:19 am

Ciao Rosanna.
Sono affetta da cistite interstiziale e vulvodinia da più di vent'anni. Nel 2014 mi è stata diagnosticata la tiroidite di Hashimoto e da allora soffro di stipsi costantemente, nulla riesce a migliorare la mia situazione. La frutta che aiuta il transito intestinale è come una lama di coltello per la mia vescica, per cui posso assumerla solo ogni tanto.
Mi offro volontaria per il BioBi.

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Aliruna » mar mag 03, 2016 8:48 pm

Grazie mille! Avremmo però. Deciso di privilegiare le utenti associate alla onlus. Ovviamente sei sempre in tempo per associarti, ne saremmo felici!

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Rosanna » mer mag 04, 2016 11:04 am

Scusate l'assenza, ma ero in ospedale e sono stata dimessa solo ieri.
Riprendo in mano tutto ora.
Ho dato un occhio a tutte le candidate ed ho fatto una scelta in base ad ad alcune esclusioni.
Ho escluso le non associate (è giusto dare priorità a chi sostiene le nostre iniziative, tra cui questa), le donne che stanno già testando altri prodotti gratuitamente (è giusto dare un'opportunità a tutte), le donne che hanno già acquistato il Biobi in autonomia (che pregherei di aggiornarci su come andrà) e le donne che già stanno assumendo altri prodotti con cui si trovano bene (non è giusto rischiare di interrompere un equilibrio ritrovato).
Tra le donne rimanenti ho dato precedenza alle moderatrici stitiche ( :mrgreen: ) e a donne con problematiche diverse per valutare l'efficacia o l'inefficacia in diversi ambiti (allattamento, terapia con Laroxyl, stipsi ostinata, ecc).
Le partecipanti quindi saranno:

Parawife
Teclina89
Alrak
Lorenza
Patrina
Romy85
Monicacorti
Ondina
Signo
Flo67


Vi invierò tra oggi e domani una mail con le informazioni su cosa fare per poter avere le confezioni gratuite a casa.

Alrak ha scritto:Ho fatto anche il test della flora batterica intestinale a Padova presso il laboratorio dove si appoggia il medico che ha scritto il Microbioma intestinale. Ho i risultati anche se non saprei chi possa leggerli e commentarli ...

Interessante! Se vuoi puoi allegarli qui (così li vediamo), oppure puoi inviarli a info@cistite.info

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda signo » mer mag 04, 2016 12:26 pm

Moderatrice stitica ringrazia di cuore :thanks:

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda flo67 » gio mag 05, 2016 6:51 am

Grazie millissime.
Stitica on :pugile:

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Alrak » gio mag 05, 2016 11:20 am

Grazie!!!
Purtroppo per L esito dell'esame si può visionare solo entrando nel sito non sono riuscita a scaricarlo come file . Chiedo aiuto a chi ne capisce più di me e se riesco lo mando a quella mail


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda Rosanna » gio mag 05, 2016 12:04 pm

Non riesci a fare uno screen saver della videata?

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda lorenza » gio mag 05, 2016 1:35 pm

Fatto l'acquisto!
grazie mille per questa possibilità!!!!
a prestissimo con gli aggiornamenti!

Re: Nuovo studio sulla stipsi

Messaggioda lorenza » gio mag 05, 2016 2:42 pm

Rosanna scusa il messaggio doppio ma con un tempismo perfetto ho appena ricevuto via mail gli esami per la calprotectina nelle feci che mi aveva prescritto il gastroenterologo. Io ne capisco veramente poco, anzi nulla, i valori di riferimento sono questi

Nota informativa:
< 50 ug/g feci: negativo
50 - 100 ug/g feci: debolmente positivo
> 100 ug/g feci: positivo

il mio valore è 320.

Appunto perchè non ho idea di cosa significhi vorrei segnalartelo in quanto non so se possa interferire nella nostra sperimentazione.
Grazie mille ancora (e un abbraccio, ho letto di là della bronchite...grazie al cielo! ci hai fatte preoccupare)


Prossimo

Torna a Stipsi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

CISTITE.INFO aps Onlus - Associazione costituita ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460 - CF: 94130950218 - p.IVA: 02906520214